Tag

amaro

Browsing

“Equilibrato e incredibilmente affascinante, floreale oltre che terrestre – quell’equilibrio tra amarezza e dolcezza mielata è eccellente. Rabarbaro, ribes rosso e miele, strutturato e ben fatto.” Con queste parole gli assaggiatori britannici del Concorso IWSC hanno premiato il Bitter Mazzetti, l’aperitivo “piemontese” su ricetta di Mazzetti d’Altavilla che si è aggiudicato la Medaglia d’Oro all’edizione 2022 di “The International Wine & Spirit Competition”.

Le sue note di resina, erbe e spezie conferiscono un effetto fresco, balsamico e rilassante, mentre il sorso deciso, giustamente alcolico, lo rendono un ideale dopocena grazie al suo potere digestivo, perfetto durante le feste natalizie. Sono le caratteristiche del Klosterbitter, l’Amaro dell’Abbazia di Novacella, una delle più antiche cantine attive al mondo nata nel 1142, che oltre ai suoi vini bianchi e rossi, lo produce grazie l’infusione delle piccole pigne e dei germogli del Pino Mugo, arbusto che cresce sulle Alpi tra i 1000 e i 2000 metri di altitudine.

Parla ancora calabrese il contest World Liqueur Awards nell’edizione 2021, con la vittoria di MZero che si aggiudica il titolo di miglior amaro al mondo. Deve esserci qualcosa di davvero particolare in quella Calabria che sta diventando una e vera e propria fucina di amari mondiali. Acqua di mare e cedro, ingredienti che ancora una volta hanno convinto i giudici del contest internazionale che ogni anno in Inghilterra mette in classifica il top della liquoristica, lo stesso premio che nel 2018 lanciò l’amaro Jefferson di Vecchio Magazzino Doganale conquistato nel 2020 da amaro Rupes.

In occasione della stagione natalizia alle porte sbarca nella capitale per eccellenza delle tendenze un nuovo concept per gli amanti del bello e buono: il Grappa & Cioccolato Store. A lanciare questa innovazione, dando in un momento di assai difficile contingenza storica un segnale di collaborazione fra aziende d’antica data del Belpaese, sono due simboli ultracentenari che, sin da prima dell’Unità d’Italia, portano avanti le tradizioni dei distillati e del cioccolato.

Continua il percorso di rinnovamento ed evoluzione della liquoristica firmata Distilleria Nardini, per incontrare i gusti contemporanei e le esigenze dei nuovi consumatori. Dopo il restyling della raffinata Acqua di Cedro, degli aperitivi Bitter Nardini e Mezzoemezzo e dopo il recente lancio sul mercato dell’inedito liquore aperitivo Bitter Chinato, Nardini svela il nuovo look di due prodotti iconici della sua tradizione: AMARO e VIRTU’ DI RABARBARO NARDINI.

C’è un nuovo amaro a Firenze. Qualche mese fa è nato “Làbaro”, l’amaro viola, l’amaro di Firenze e dei fiorentini. Il prodotto che mancava, una potenziale icona in riva all’Arno e anche oltre, nato dall’amicizia e dalla condivisione di idee tra Giulio Cossentino e Roberto D’Alessio. Con una storia alle spalle che merita senza alcun dubbio di essere raccontata, visto che questo spirito fiorentino fu inventato proprio dal nonno di uno dei due soci…

Lunedì 23 e martedì 24 settembre scorsi, il Palazzo dei Congressi della capitale si è trasformato in un sensazionale palcoscenico per il food pairing, lo street food ma soprattutto per loro: i liquori, i vini, i distillati e i migliori bartender con i loro cocktail. La prima edizione del Roma Bar Show è stata un vero successo. E Cuzziol Grandi Vini, uno dei maggiori player del mercato della distribuzione dei vini e prodotti alimentari di alta qualità, non poteva certo mancare.

Conosciamo due delle sue etichette: Nepèta e La Canellese.

Eccellenza classica e orgoglio italiano, che si fondono con un’attitudine moderna e rivista in chiave giovane. Amaro Montenegro strizza ancora una volta l’occhio alle nuove generazioni di bartender e consumatori, con una nuova stagione di masterclass in giro per l’Italia e la nuova edizione di The Vero Bartender, la competizione di mixology che dimostra come un prodotto senza tempo possa tranquillamente inserirsi in un contesto rampante come quello del bere miscelato.

Enocordial, Elisir di China, Amaro delle Alpi, Grappa: nomi evocativi per chi ha passato qualche tempo sotto le Armi o ha avuto un parente o un amico di famiglia così generoso da condividere i liquori in dotazione alle Forze Armate. Oggi gli stessi liquori, nella ricetta originale dello Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze, diventano gradevole ripieno di aromatici cioccolatini.

AAA Amaro Ama Amaro. Martini nel suo format Caffè Torino ha radunato lunedi 3 dicembre nella sua celebre Terrazza  al cospetto della Madonnina esperti e appassionati del settore per parlare di amaro. L’occasione la presentazione della mappa palatale “Ama l’amaro” di Niki Segnit, autrice del libro “La Grammatica dei sapori e delle loro infinite combinazioni”. La ricerca condotta ha dato risultati molto chiari e definiti sul sapore amaro, gusto in ascesa, protagonista principe del Negroni ad esempio, uno tra i cocktail più venduti al mondo.