0
Pinterest LinkedIn

Elevata produttività, automazione e garanzia sul processo di riempimento asettico: così la tecnologia form-fill-seal di Sacmi conquista un ulteriore tassello in un mercato e in un settore strategici per il futuro del beverage.

 

FFS

Oltre 80 macchine asettiche fornite in tutto il mondo, con caratteristiche tali – dall’elevatissima produttività all’innovativo sistema di sterilizzazione – da farne la soluzione più appetibile per il packaging di bevande e prodotti dairy. È la tecnologia FFS (form-fill-seal) asettica di Sacmi, scelta da un colosso del settore – frutto di una joint venture tra un importante imbottigliatore del continente Americano e un fornitore internazionale di distributori automatici – per la produzione, riempimento e confezionamento della propria gamma di bevande in capsule, un mercato che ha conosciuto negli ultimi anni un grande interesse a causa del mutamento delle abitudini di consumo e con l’ingresso sul mercato dei principali player internazionali del settore.

La soluzione fornita – Miniasepack a 30 cavità – si caratterizza per una produttività oraria nell’ordine di 50.400 pezzi, da 15 a 50 ml in materiale PS-EVOH-PE, dello spessore compreso tra 0,8 e 1,2 mm e protette con film in ALU-PET.

La macchina realizza in un unico processo la termoformatura della capsula, il riempimento asettico e la chiusura del pack. Razionale e snello, il processo produttivo si distingue per automazione e velocità elevatissime e per la garanzia assoluta sull’integrità del prodotto (in questo caso, bevande concentrate e sterilizzate tramite trattamento UHT).

Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

Tra i diversi plus della soluzione, ad attirare l’attenzione cliente, è stato infatti il particolare sistema di sterilizzazione incorporato nella FFS, che avviene a vari livelli del ciclo operativo: anzitutto, la super-sterilizzazione dei materiali di cui è composta la capsula, realizzata grazie all’azione di nebbie di H2O2 (acqua ossigenata); tutto il processo di formatura, riempimento e saldatura del pack avvengono poi in ambiente sterile, lasciando come unico residuo – successivamente al riscaldamento – il vapore d’acqua.

Mercati target del nuovo colosso e’ il continente Americano, con l’obiettivo di proporsi come la prima piattaforma dell’area in grado di cogliere la rivoluzione in atto nel modo di consumare le bevande, non solo al lavoro ma anche e soprattutto in ambiente domestico. Grazie all’abbinamento tra la macchina a capsule e un distributore di acqua naturale purificata, infatti, il consumatore può ottenere una grandissima varietà di bevande, calde, fredde e CSD (ben 24 i differenti gusti proposti nella nuova gamma di capsule, per una potenzialità produttiva a regime della nuova linea installata pari a 1 milione di capsule al giorno).

Attrezzata per cogliere al meglio questa rivoluzione nel settore, Sacmi rafforza così ulteriormente la propria posizione sullo strategico mercato del continente americano. Un risultato ottenuto anche grazie all’impeccabile reputazione ed alle referenze già acquisite.

+Info ufficio stampa:
Valentina Gollini – Valentina.gollini@sacmi.it

SCHEDA DI APPROFONDIMENTO E ALTRE NEWS SACMI

Aziende Settore Lattiero Caseario Caseifici Latterie Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web contatti

Key global players in the industry choose Sacmi FFS technology for beverage pod segment in Brazil

High productivity, automation and a guaranteed aseptic filling process: Sacmi form-fill-seal technology covers another segment in a market and industry that is strategic to the future of beverage

Over 80 aseptic machines supplied worldwide, with characteristics – from ultra-high productivity to an innovative sterilisation system – that make them the most appealing drink and dairy product packaging solution. This, in short, is Sacmi’s aseptic FFS (form-fill-seal) technology, now chosen by an industry giant (the result of a joint venture between a major American bottler and an international vending machine provider) to produce, fill and package its range of drink pods. This ‘pod’ market has aroused great interest in recent years following a change in consumer habits and the market entry of major international players in the sector.

The supplied solution – a 30-cavity Miniasepack – has an hourly output rate in the order of 50,400 pieces (from 15 to 50 ml, in PS-EVOH-PE, thickness between 0.8 and 1.2 mm, protected with ALU-PET film).

In just one single process the machine carries out thermoforming of the pod, aseptic filling and pack closure. Rational and streamlined, the production process stands out on account of automation, very high speeds and absolutely guaranteed product integrity (in this case, UHT-sterilised beverage concentrates).

This solution offers numerous advantages of great appeal to customers, such as the special sterilisation system incorporated in the FFS which acts at various levels of the manufacturing cycle. Above all, this means super-sterilisation of the materials the pod is made up of by way of hydrogen peroxide misting; then, the entire pack forming, filling and sealing process takes place in a sterile environment, the only residue being – after heating – the water vapour.

The target market for this new giant is the American continent. The goal is to become the area’s first platform provider capable of making the most of the current revolution in the way drinks are consumed, not just at work but also at home. By coupling pod-type machines with purified natural water distributors consumers can, in fact, obtain a broad variety of hot, cold and CSD beverages (the new pod range offers up to 24 different flavours, with the new installed line offering an output potential of no less than 1 million pods a day).

Well equipped to grasp the opportunities offered by this revolution in the industry, Sacmi has, with this latest order, strengthened its strategic position on the American market even further – a result achieved thanks also to an impeccable reputation and already-acquired key customers.

+Info ufficio stampa:
Valentina Gollini – Valentina.gollini@sacmi.it

WEB PAGE AND NEWS SACMI

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

12 − quattro =