0
Pinterest LinkedIn

Società di calcio, di volley e di basket della provincia di Verbania hanno focalizzato le loro attenzioni sul fatto che nel ritiro di Omegna il Torino Calcio stia utilizzando con molto interesse l’acqua Melenos (Fonte San Lorenzo) delle Terme di Bognanco. Si tratta di una iniziativa realizzata in sinergia con la Provincia di Verbania (nello specifico con l’Assessorato allo Sport), grazie anche alle specifiche conoscenze di questa materia da parte di Guidina Dal Sasso in veste di sportiva e di assessore. La sua volontà era di testare l’acqua al magnesio con una società professionistica. La Melenos Aquapower for Sports può essere considerata a tutti gli effetti un’acqua funzionale per natura: nasce effervescente naturale alla fonte e contiene la più alta percentuale di magnesio in Europa (mg/L 356), ovvero il fabbisogno quotidiano medio di una persona adulta.


Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood 2008/09
Chi fa sport e le donne in gravidanza necessitano di un quantitativo di magnesio ancora maggiore. L’importanza del magnesio per il metabolismo, per la salute e per chi fa sport è fondamentale. Magnesio significa meno crampi e muscoli più rilassati, meno stress e maggiore capacità di sforzi prolungati, oltre ad altre 300 funzioni fondamentali per il corpo umano. Il magnesio è anche considerato un ottimo antidepressivo. E’ presente in alcuni cibi, ma la cottura ne disperde il 75% e per questa ragione diventa difficile l’approvvigionamento di magnesio in modo naturale. Frequentemente si ricorre all’utilizzo di integratori, ecco spiegato perché si parla di costante carenza di magnesio per numerose persone. Avere un’acqua che senza aggiunte chimiche nasce cosi ricca di magnesio in modo naturale è una rarità tutta della provincia del VCO e delle Terme di Bognanco. La collaborazione con lo staff medico del Torino Calcio vuole dimostrare che per gli atleti possano effettivamente diminuire gli infortuni muscolari, diminuire lo stress e reggere maggiormente gli sforzi prolungati. Il passo successivo sarà di sottoporre l’acqua Melenos all’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del Coni. Ma la Fonte San Lorenzo è una fonte storica utilizzata anche in campo medico. Storica perché esiste dal 1863 ed il papà di Piero Angela, che era il Direttore Sanitario delle Terme di Bognanco, fu il primo a codificare la Cura Bognanco ed a utilizzare le sue proprietà curative, ancora oggi convenzionate con l’INPS. Semplicemente non era mai stata utilizzata nel mondo dello sport.. Le proprietà curative delle acque di Bognanco erano note già a fine ‘800, le sue tre fonti sono spesso presenti sulle nostre tavole (Ausonia, Gaudenziana e San Lorenzo), ma la vera novità è l’apertura al pubblico, nei weekend, delle storiche grotte della fonte Ausonia, interamente scavate a mano.

+ info: www.bognanco.itinfo@bognanco.it – Tel. 0324 23 41 09