Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

I birrai britannici hanno lanciato l’allarme: c’è carenza di CO2 dallo scorso fine settimana a causa della chiusura per manutenzione di diversi siti di produzione di ammoniaca nel nord Europa.

A riferirlo è stato l’autorevole Financial Times questo mercoledì. Si scopre così che i principali fornitori dell’Europa nord-occidentale si trovano di fronte a una carenza. Queste difficoltà di approvvigionamento sono legate alla chiusura di manutenzione di cinque importanti siti di produzione di ammoniaca. La CO2 alimentare è uno dei sottoprodotti della produzione di ammoniaca.

Scarica gratis la Guidaonline Birre & Birre 2019 Beverfood.com con schede di tutte oltre 2000 marche di birra

I grandi fornitori di CO2 liquida, tra cui Praxair, Messer, Air Liquide e Linde, sono tutti interessati. considerando il periodo dell’anno e la Coppa del Mondo. mondo, questa situazione arriva nel momento sbagliato per l’industria della birra .

© Riproduzione riservata

caffepagato.com - Il tuo bar a portata di App - Ancora non sei affiliato?

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

sedici + diciannove =