Beverfood.com
| Categoria Notizie Distillati, Liquori | 3202 letture

UNICUM: lo storico amaro ungherese punta sui giovani street artist italiani per ideare la veste grafica d...

Amaro Diageo Special Edition Unicum Storico Ungherese Giovani Street Artist Italia Ideare Grafica Ediz

Amaro Giovani Unicum Diageo Ungherese Special Edition Grafica Ediz Storico Ideare Artist Street Italia

Parte da Milano il ‘Carattere Unicum Tour’, il progetto itinerante dell’amaro Unicum – il distillato di erbe e spezie creato nel 1790 dal medico di corte dell’imperatore asburgico Giuseppe II, il dottor József Zwack, e ancora oggi prodotto dai suoi diretti discendenti – che tocca alcune delle principali città italiane alla ricerca dei migliori disegnatori e street artist del paese. Quattro serate tra febbraio e marzo che toccano Milano, Napoli, Roma e Firenze dando la possibilità ai giovani talenti delle arti visive italiani di esibirsi e proporre al grande pubblico le loro personali interpretazioni dell’iconografia dell’amaro tra i più conosciuti al mondo.

Databank grossisti Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web Cash & Carry Ingrosso Bevande Gruppi

Il 19 febbraio a partire dalle 20.30 al Pelle d’oca di Milano in Viale Forlanini, 121 gusto, arte e design s’intrecciano in un appuntamento aperto al pubblico che vede giovani talenti impegnati in un’esibizione live di Street art e invitano a scoprire l’inconfondibile gusto di Unicum e Unicum barricato prugna – la nuova referenza invecchiata in botti di quercia su un letto di prugne essiccate pensata per coloro che preferiscono sapori più vellutati ma altrettanto persistenti e distintivi – nell’inedita veste d’ingrediente base dei cocktail più sofisticati. Carattere Unicum Tour prosegue la lunga tradizione di creatività e innovazione artistica che da sempre ha seguito Unicum nella sua storia fin dalle prime immagini dell’amaro esposte oggi al museo nazionale di Budapest. Un legame che si rinnova quest’anno con la stessa intensità e volontà di arrivare al grande pubblico: i disegni presentati durante le esibizioni live del tour infatti verranno pubblicati sul sito club.unicum.it per essere votati dal popolo della rete. La preferita dagli utenti vestirà la prossima edizione speciale 2015 di Unicum.

 UNICUM: 40 ERBE PER UN AMARO DI CARATTERE

La storia di Unicum inizia nel 1790 quando il dottor József Zwack, medico di corte di Giuseppe II Imperatore d’Asburgo e Re d’Ungheria, mette a punto la formula di un amaro composto da erbe e spezie. ‘Das ist ein Unicum!’ – ‘E’ unico’ – esclama il sovrano sorpreso e soddisfatto dal primo assaggio, battezzando così il nuovo distillato con il nome che lo caratterizza ancora oggi.  Un nome, quello di Unicum, che racchiude già in sé l’essenza del prodotto: un distillato che non teme eguali o imitazioni grazie alla cura e alla tenacia degli Zwack, che nei secoli hanno saputo tenere segreta la ricetta tramandandola ai soli membri della famiglia, gli stessi ai quali questo amaro deve la propria fortuna e prosperità, viste le traversie storiche che ne hanno messo a repentaglio più volte la produzione: la distilleria fu bombardata durante la II Guerra Mondiale e poi nazionalizzata, costringendo János Zwack a fuggire negli Stati Uniti nel 1948, portando con sé la ricetta per proteggerla da contraffazioni e imitazioni. Tenuta al sicuro fino al 1972, anno in cui il figlio Peter la portò in Italia, la produzione di Unicum riprese in Toscana, dove rimase fino al 1989 quando tornò definitivamente nella nativa Ungheria riconfermandosi uno tra gli amari più apprezzati e longevi al mondo.

Catering Ristorazione Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

Distribuito oggi in oltre 30 paesi nel mondo, Unicum rappresenta l’eccellenza nel settore bitter grazie alla sua tradizione secolare e a un processo produttivo accuratamente controllato dalla famiglia Zwack e fedele a quanto codificato dal medico di corte asburgico. La ricetta è composta da oltre 40 ingredienti naturali tra erbe, radici e spezie provenienti da tutto il mondo, delle quali neanche gli addetti alla produzione conoscono l’identità e che riconoscono solo tramite codici e percentuali di miscelazione. La maggioranza dei componenti è estratta per distillazione, direttamente dalle erbe naturali in grandi alambicchi, per essere successivamente miscelata con le essenze ottenute dalla macerazione in alcol per 30 giorni. Questo processo fornisce a Unicum il proprio aroma distintivo e il caratteristico bouquet. La miscela ottenuta dall’unione delle sostanze distillate e delle essenze è conservata in botti di legno di rovere per oltre sei mesi. Qui l’amaro giunge a reale maturazione, acquista corpo e sostanza e si arricchisce di tannini che ne rafforzano la distintiva intensità e l’armonia del gusto.

DIAGEO

Diageo è l’azienda leader mondiale del mercato bevande alcoliche, con un portafoglio estremamente ricco e completo di marchi tra spirits, birre e vini. Il portafoglio include prestigiose marche quali Johnnie Walker, Rum Zacapa, J&B, Buchanan’s, i whisky Talisker e Bushmills, le vodke Smirnoff, Cîroc e Ketel One, il gin Tanqueray per arrivare a brand storici come Captain Morgan, Baileys e Guinness. Diageo è presente a livello mondiale e i suoi prodotti sono venduti in oltre 180 paesi. È quotata in borsa a Londra ed a New York. Maggiori informazioni su Diageo, sulle sue persone, sui suoi marchi e sul suo andamento sono disponibili all’indirizzo www.diageo.com. Dettagli sull’iniziativa globale di Diageo che promuove il bere responsabile si possono trovare sul sito www.DRINKiQ.com, ricco di informazioni su casi di eccellenza, iniziative e strumenti per promuovere questa iniziativa. Celebrating life, every day, everywhere.

Per ulteriori informazioni e immagini alla stampa:

Ufficio Stampa – Attila & Co.

Fabrizio Brambilla  – 02 34970.731 – 338 1067459 – fabrizio.brambilla@attila.it

Piera Peruzzo – 02 34970.758 – piera.peruzzo@attila.it

+ COMMENTI (0)

Recoaro Bio: quando la purezza del bio incontra il lato ribelle del frizzante

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Italia Street Ideare Grafica Unicum Artist Storico Amaro Special Edition Giovani Ediz Diageo Ungherese

Tags/Argomenti: , , ,

ARTICOLI COLLEGATI:

Diageo acquisisce la maggioranza di Seedlip, leader degli spirits analcolici

Diageo acquisisce la maggioranza di Seedlip, leader degli spirits analcolici

11/08/2019 - Il low alcol è uno dei trend in ascesa nel mercato degli spirits, la conferma arriva nell’estate 2019 con un’operazione che potrebbe essere solo l’inizio di una lunga ser...

Wine & Spirit Competition 2019: Amaro Nardini si aggiudica il podio

Wine & Spirit Competition 2019: Amaro Nardini si aggiudica il podio

02/08/2019 - In occasione della IWSC - International Wine & Spirit Competition 2019 -, punto di riferimento internazionale per la qualità e il riconoscimento dei migliori vini e l...

Arrivano a Milano le cene letterarie di rum Zacapa: dal 10 settembre parte Zacapa Noir Festival

Arrivano a Milano le cene letterarie di rum Zacapa: dal 10 settembre parte Zacapa Noir Festival

22/07/2019 - Da settembre Milano diventa la capitale del noir grazie a Zacapa Noir Festival, il nuovo progetto letterario ideato dal prestigioso rum guatemalteco. Una kermesse cultura...

Fiori d’arancio alcolici: Diageo e Zola creano i cocktail da matrimonio

Fiori d’arancio alcolici: Diageo e Zola creano i cocktail da matrimonio

22/07/2019 - La location, il catering, la cerimonia. Il giorno più importante della vita per alcuni, che troppo spesso sottovaluta il bar, offuscato dalle attenzioni rivolte alla musi...

Diageo lancia Talisker 41yo: il carattere selvaggio di Skye incontra il calore della Spagna

Diageo lancia Talisker 41yo: il carattere selvaggio di Skye incontra il calore della Spagna

04/07/2019 - A partire da agosto, Talisker Single Malt Scotch Whisky svelerà la seconda edizione della serie Talisker Bodega, limitata a sole 2.000 bottiglie: un prezioso 41 anni 1978...

Mixology, bellezza e gusto: a luglio la prima Como Lake Cocktail Week

Mixology, bellezza e gusto: a luglio la prima Como Lake Cocktail Week

26/06/2019 - Cosa può esserci di meglio di cinque giorni sulle rive di uno dei laghi più belli e rinomati del mondo? Probabilmente trascorrerli sorseggiando drink di qualità assoluta,...

Diageo World Class: Salvatore Scamardella “fa l’Americano” e vola a Glasgow

Diageo World Class: Salvatore Scamardella “fa l’Americano” e vola a Glasgow

18/06/2019 - Undici anni di successo e glamour, e il futuro non può che promettere bene. La Diageo World Class, la più importante competizione internazionale di mixology, si conferma ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

13 − 1 =