Beverfood.com
| Categoria Notizie Distribuzione - Ristorazione | 4624 letture

VALUTAZIONI PESSIMISTICHE DEL CONSORZIO DISTRIBUTORI ALIMENTARI SUI CONSUMI DI BEVANDE FUORI CASA 2008

Consumi Valutazioni Pessimistiche Consorzio Distributori Alimentari Bevande Fuori Casa

Distributori Valutazioni Consorzio Casa Bevande Consumi Pessimistiche Fuori Alimentari

La stagione estiva, appuntamento più significativo per il settore delle bevande, è ancora lontana, ma per CDA (Consorzio Distributori Alimentari) – il più importante gruppo indipendente italiano di distributori di bevande – è già tempo di tracciare un primo bilancio dell’anno appena iniziato. Secondo le analisi del consorzio i consumi di bevande fuori casa sono in calo nei primi due mesi del 2008; previsioni negative anche per l’estate secondo i dati raccolti da CDA


L’analisi sui consumi del primo bimestre, condotta su un campione di oltre  12.000 pubblici esercizi, traccia un quadro tutt’altro che soddisfacente: il 2008 si appresta ad essere un anno nero per settore delle bevande, soprattutto per quanto riguarda il comparto dei consumi “fuori casa”, ovvero bar, ristoranti e locali notturni. I primi due mesi del 2008 confermano infatti il trend negativo di fine 2007, con consumi in netto calo in tutto il canale Horeca (hotel, restaurant e caffetterie). La media nazionale del fuori casa registra un significativo -1,21% a livello nazionale, con picchi che sfiorano il -2% per il canale bar, e il -1,61% per i locali notturni. Leggermente migliore la situazione della ristorazione, dove i consumi di bevande perdono “solo” uno 0,42% rispetto allo scorso anno.
 
A farne le spese sono soprattutto i ready to drink – ormai da tempo in calo vertiginoso – (-21,83%), ma anche gli aperitivi monodose, i succhi di frutta e gli sciroppi (base per i cocktail), che segnano rispettivamente -8,28%, -8,18% e -13,92% (media nazionale). Male anche i superalcolici, che in media fanno registrare un calo di oltre il 7%, e le birre (-6,31%). Particolarmente significativo anche il dato di consumo relativo al vino, fiore all’occhiello dell’economia italiana: in media il trend dei consumi segna infatti un -3,95% per i vini classici e un -3,89% per i vini cosiddetti “speciali”.
 
A livello di canale, i cali più consistenti si registrano nel comparto dei locali serali (pub e discoteche), dove le restrizioni al consumo di alcol sembrano aver dato i loro frutti: -18,39% per i ready to drink, -18,12% per il vino, -6,89% per i superalcolici.Resistono invece i consumi di acqua (+3,11%) e bibite piatte (+5,61%, al contrario delle gasate, -2,09%), mentre non si arresta la crescita degli energy drink, che sfiorano il +15%.
 
“Questi dati sono certamente preoccupanti, poiché emerge un calo generalizzato dei consumo in tutti i comparti – commenta Lucio Roncoroni, direttore di CDA – e non ci aspettiamo grandi miglioramenti durante l’estate (periodo cruciale per le vendite di bevande), salvo sperare in una stagione particolarmente calda”.

+INFO.  Ufficio Stampa: RdP Strategia e Comunicazione Piazzale Susa, 1 – 20133 Milano Tel. 02.74.90.794 – Fax 02.70.00.65.96 rdp@rdp.itwww.rdp.it

INFOFLASH SUL CONSORZIO CDA
Il Consorzio Distributori Alimentari nasce nel 1988 in Lombardia e, quindi, festeggia quest’anno il suoventennale. Da gruppo regionale, nel giro di pochi anni, CDA si è consolidato in una struttura dal carattere nazionale: il consorzio infatti conta oggi ben 91 associati distribuiti in tutte le regioni italiane, per un fatturato di 450 milioni di euro nel 2005, ottenuto per il 75% nel canale Horeca. CDA vanta un quota di mercato pari al 11% e serve, grazie ai suoi 600 venditori, oltre 40.500 pubblici esercizi su tutto il territorio nazionale. +info: www.cdaweb.it

ALTRE NEWS SUL SETTORE -> distribuzione

DOCUMENTAZIONE SUL SETTORE -> distribuzione

+ COMMENTI (0)

Limoncello Pallini - premiato dai consumatori al Quality Award 2019 - inimitabile qualità italiana da 140 anni

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Valutazioni Pessimistiche Bevande Alimentari Fuori Distributori Casa Consorzio Consumi

Tags/Argomenti:

ARTICOLI COLLEGATI:

Bevande Italia: ripresa della produzione, dei consumi e dell’export nel primo trimestre 2019

Bevande Italia: ripresa della produzione, dei consumi e dell’export nel primo trimestre 2019

12/07/2019 - Secondo l’ultimo report AgrOsserva di ISMEA, il primo trimestre del 2019 vede la ripresa produttiva e dell’export dell’agroalimentare in Italia. Particolarmente brillanti...

STA: dispositivi separati per una gestione separata riducendo consumi e aumentando la flessibilità

STA: dispositivi separati per una gestione separata riducendo consumi e aumentando la flessibilità

27/04/2019 - Da oltre trent’anni STA Impianti progetta, costruisce e commercializza sistemi per la tostatura del caffè, dedicati a piccole, medie e grandi torrefazioni. Tra le caratte...

E’ l’era del food delivery. Coldiretti: è il settore più dinamico della ristorazione italiana

E’ l’era del food delivery. Coldiretti: è il settore più dinamico della ristorazione italiana

31/01/2019 - Sono 18,9 milioni gli italiani che nell’ultimo anno con regolarità (3,8 milioni) e occasionalmente (15,1 milioni) hanno consumato a casa cibo ordinato tramite una piattaf...

Frutta secca: grande aumento negli ultimi anni nella produzione italiana

Frutta secca: grande aumento negli ultimi anni nella produzione italiana

19/12/2018 - Secondo uno studio dell’Ismea nel 2012 il settore italiano della frutta a guscio rappresentava lo 0,5% dell'agricoltura nazionale e l'1% dell'industria di trasformazione....

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, confermato l’apprezzamento dei consumatori esteri

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, confermato l’apprezzamento dei consumatori esteri

22/08/2018 - In prossimità del momento più importante dell’anno per i viticoltori, la raccolta delle uve, giunge dal mercato l’ulteriore conferma dell’apprezzamento da parte dei consu...

Mercato Mondiale delle birre: consumi e produzione fermi a 1952 Mn/hl

Mercato Mondiale delle birre: consumi e produzione fermi a 1952 Mn/hl

19/08/2018 - Fino al 2012 il mercato mondiale della birra ha espresso una serie ininterrotta di aumenti produttivi e di consumi. A partire dal 2013 la crescita produttiva si è arresta...

Campagne digital geolocalizzate, una partnership tra Blis e IRI per misurarne gli effetti

Campagne digital geolocalizzate, una partnership tra Blis e IRI per misurarne gli effetti

26/07/2018 - Blis, leader mondiale nell’advanced location data technology  e IRI, leader mondiale nella gestione di big data, soluzioni analitiche predittive e generazione di insight ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

diciassette − 2 =