Marco Emanuele Muraca
| Categoria Notizie Vino | 2034 letture

Vendemmia da manuale e premi a gogò 2015: per -Caldaro un’ottima annata

Vendemmia Ottima Manuale Kellerei Kaltern Caldaro Gogò

Kellerei Kaltern Ottima Manuale Vendemmia Caldaro Gogò

Non sarà facile ripetere una doppietta come quella che il 2015 ha regalato a Kellerei Kaltern-Caldaro: un andamento stagionale ideale ha accompagnato tutta la fase vegetativa della vite e soprattutto quella delicatissima della raccolta. La vendemmia ha avuto inizio il 1 settembre con il Pinot Grigio e a breve si concluderà con l’arrivo in cantina dei Cabernet e del Merlot.

bilder-druck-1014

 “Una vendemmia agli antipodi di quella 2014- dichiara Andra Moser, enologo dell’azienda perfetta maturazione delle uve, ottimo grado zuccherino ed equilibrio delle varie componenti, con acidità meno marcate, un insieme di fattori che ci ha permesso di affrontare la vendemmia con grande serenità. Le somme si tireranno a fine fermentazione, ma le attese sono molto alte”.

Ma non solo giornate di sole hanno scandito la “serenità” della vendemmia 2015, a renderla davvero euforica sono stati i premi che le guide italiane hanno assegnato ai vini dell’azienda. A Kellerei Kaltern-Caldaro non c’è un solo fuoriclasse, la ricchezza dell’azienda è nella sua proposta di vini di altissimo livello che hanno il loro punto di forza in cru di particolare privilegio come il Solos, Pfarrhof o Serenade, in selezioni frutto di una raccolta rigorosissima come il Vial. Ecco i premiati:

Serenade Passito 2012, vino simbolo dell’azienda, uno dei vini dolci più rinomati d’Italia, si è aggiudicato i Tre Bicchieri del Gambero Rosso per l’undicesima volta, il Faccino di Daniele Cernilli alias Doctor Wine e le Super Tre Stelle della Guida Veronelli. Riconoscimenti che riempiono d orgoglio, il Serenade, moscato giallo passito, è un piccolo lusso che fa rappacificare con il mondo e con noi stessi. Un raggio dorato, un sorriso spontaneo e la consapevolezza che qualche volta i miti sono a portata di mano. Cinque mesi di appassimento sui graticci delle migliori uve raccolte a piena maturazione, a marzo distillano il nettare prezioso che diverrà vino dopo 24 mesi di affinamento. Solo 17 litri di mosto per 100 kilogrammi di uva, una sfida produttiva solo nelle annate migliori. Profumi di miele di favo e caprifoglio, tintinnanti note di agrumi e memorie di albicocca. Una bocca fresca e minerale seppur ricca di miele e una stupefacente persistenza

Un vino che identifica in modo perfetto filosofia e produzione dell’azienda è il Pfarrhof Lago di Caldaro Classico Superiore, l’annata 2014 ha ottenuto il massimo riconoscimento da Vini Buoni d’Italia (Corona).

L’Eccellenza de L’Espresso ha premiato il Vial Pinot Bianco 2014, definito di “smagliante qualità”;

Solos Lagrein Riserva 2012 e Pfarrhof Cabernet Sauvignon Riserva 2012 hanno convinto il pannel di degustazione della Fis e ricevuto i Cinque Grappoli di Bibenda.

Dalla Schiava al Moscato Giallo Passito la firma di Kellerei Kaltern è garanzia di eccellenza. Parola delle guide italiane.

 

+info:  www.kellereikaltern.com/info@kellereikaltern.com   

+ COMMENTI (0)

Casta la Grappa per Alchimie

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Manuale Vendemmia Caldaro Ottima Gogò Kellerei Kaltern

Tags/Argomenti:

ARTICOLI COLLEGATI:

Cantina Kaltern tra vino e arte: al via il concorso per creare l’etichetta da dedicare al kunst.stück

14/03/2017 - La Cantina Kaltern invita artisti e designer a proporre un’idea grafica per realizzare l’etichetta che andrà a vestire le magnum del nuovo kunst.stück (opera d’arte), il ...

Le bollicine delle Alpi incantano Milano

06/02/2017 - C’è una nuova frontiera delle bollicine di montagna: l’Alto Adige. La conferma di quello che ad oggi rappresenta un movimento in crescita è arrivata nel corso di un banco...

Nasce con Cantina Kaltern il più importante produttore di Kalterersee Doc

29/11/2016 - In dirittura d’arrivo la fusione tra le due storiche aziende Kaltern ed Erste + Neue. Il progetto viene da lontano, sono più di venti anni che si parla di riunire sotto u...

I pirati del KALTERERSEE Andrea Moser e Gerhard Saninper in viaggio per far conoscere vino e territorio

22/06/2016 - Si è conclusa con l'arrivo a Capri l'avventura de “I pirati del Kalterersee”. Andrea Moser e Gerhard Sanin, rispettivamente responsabili enologici delle cantine Kaltern e...

KELLEREI KALTERN – CALDARO lancia una bottiglia rivoluzionaria ed una nuova immagine per l’intera gamma

13/03/2015 - Una bottiglia con il proprio nome, quale produttore non la vorrebbe? Ebbene, KELLEREI KALTERN - CALDARO, ce l’ha! e la presenta il 20 marzo.  Chi meglio di questa storica...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

5 × 1 =