Federico Bellanca
| Categoria Notizie Vino | 859 letture

I vini dell’Alto Adige continuano a conquistare l’Italia. Seconda tappa Firenze!

Tappa Vini Firenze Italia Adige

Tappa Vini Adige Italia Firenze

© Riproduzione riservata

I vini dell’Alto Adige in tour”: questo il nome del road show che ha fatto ieri tappa a Firenze, presso Fortezza da Basso (Sala Fureria dell’Arsenale). Il grande banco di assaggio è stato l’occasione ideale per scoprire la ricca offerta enologica di un territorio affascinante, incastonato nell’estremo nord dell’Italia, che su soli 5.400 ettari vitati ospita venti diversi vitigni. Tutto questo, senza spostarsi dalla propria città. A rendere unica l’esperienza di degustazione contribuirà anche l’allestimento di design, con strutture a forma di albero ricavate dal legno, materia naturalmente connessa alle tradizioni dell’Alto Adige.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Con il percorso di degustazione proposto dal road show è possibile esplorare la grande varietà della produzione enologica del territorio attraverso cinquanta etichette, suddivise in sette isole tematiche. Dal Pinot Bianco con la sua vivace freschezza e le sue note fruttate si passa ad una selezione di Metodo classico, Pinot Grigio, Sylvaner e Kerner.

 

 

La terza zona è dedicata al mondo dei Sauvignon, inconfondibili grazie al timbro olfattivo che li caratterizza. Si prosegue con uno dei vitigni simbolo di questa terra, l’aromatico Gewürztraminer, del quale si potrà apprezzare il potenziale evolutivo a tratti ancora inesplorato. Spazio poi a un vitigno autoctono a bacca rossa, capace di dar vita a vini dal corpo leggero e piacevoli al palato, con identità ben precise a seconda dell’area di produzione: la Schiava. In questo quadro dalle tinte variegate non può mancare il Pinot Nero, un’altra perla del territorio, con il suo tocco raffinato ed elegante. Chiude il percorso la pienezza vellutata del Lagrein, il più storico vitigno autoctono dell’Alto Adige.

 

L’evento è la seconda tappa di un banco d’assaggio itinerante, che attraversa l’Italia partendo da Roma (sabato 6 ottobre) per poi toccare Firenze e, nella giornata di domani, la città di Milano (lunedì 8). Una esperienza nuova per il Consorzio Vini Alto Adige, che nasce dal desiderio di trovare una formula originale per far conoscere ed apprezzare le proprie eccellenze lungo lo stivale.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

È la prima volta che pensiamo di organizzare un road show per portare in tournée i vini del nostro territorio. L’idea nasce con l’obiettivo di far vivere a wine lover e operatori l’atmosfera dell’Alto Adige, abbinando alla tradizionale degustazione un allestimento che ci rappresenta – racconta Maximilian Niedermayr, presidente del Consorzio – Chi passerà a trovarci avrà modo di conoscere da vicino le sfaccettature della produzione enologica altoatesina, percorrendo il nostro territorio senza spostarsi dalla propria città.

© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (0)

Limoncello Pallini - premiato dai consumatori al Quality Award 2019 - inimitabile qualità italiana da 140 anni

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Adige Italia Firenze Tappa Vini


ARTICOLI COLLEGATI:

Lei, lui, Firenze: Campari omaggia l’Italia e il Conte Camillo con una “Negroni Week” indimenticabile

Lei, lui, Firenze: Campari omaggia l’Italia e il Conte Camillo con una “Negroni Week” indimenticabile

27/06/2019 - Lei, lui, Firenze. Sarà la festa di San Giovanni, sarà l'estate alle porte, sarà l'entusiasmo portato in città dalla "Negroni Week" (24-30 giugno). Non ce ne voglia Bruno...

Campari brinda ai 100 anni del Negroni: donata a Firenze una targa commemorativa del Conte Camillo

Campari brinda ai 100 anni del Negroni: donata a Firenze una targa commemorativa del Conte Camillo

25/06/2019 - La "Negroni Week" nella culla del Negroni per brindarne il 100° compleanno. Il binomio è perfetto, tra tradizione e modernità. Si guarda al presente, col cocktail che un ...

“Il mio Negroni è differente” – Intervista a Marco Colonnelli, Best Signature Cocktail alla FCW19

“Il mio Negroni è differente” – Intervista a Marco Colonnelli, Best Signature Cocktail alla FCW19

19/06/2019 - Il premio "Best Signature Cocktail" nell'ultima Florence Cocktail Week 2019 e tanta voglia di continuare a stupire. Il giovane barman Marco Colonnelli ha idee rivoluziona...

Da Firenze alla… Cina: I’Tuscani, la “ciccia” green che fa innamorare il pianeta

Da Firenze alla… Cina: I’Tuscani, la “ciccia” green che fa innamorare il pianeta

17/06/2019 - "Un luogo di incontro dove la carne e il vino non mancano mai". Il segreto de "I'Tuscani", ormai vera e propria icona nello scenario gastronomico fiorentino, sta proprio ...

Valorizzare le eccellenze enologiche del Trentino: Mezzacorona lancia “Musivum”

Valorizzare le eccellenze enologiche del Trentino: Mezzacorona lancia “Musivum”

14/06/2019 - E’ stato lanciato presso la Cittadella del Vino il progetto “Musivum”, traduzione latina di mosaico, un percorso di valorizzazione territoriale delle eccellenze enologich...

Drink & Run, il 3 luglio torna l’aperitivo sportivo a tutta birra tra le strade di Firenze

Drink & Run, il 3 luglio torna l’aperitivo sportivo a tutta birra tra le strade di Firenze

06/06/2019 - Pronti, attenti, birra! Posti limitati e già a ruba per la corsa che unisce lo sport al bere responsabile. Ci sono tanti modi di tenersi in forma, ma un modo che è comune...

Face of the City: l’omaggio di Coca-Cola all’Italia

Face of the City: l’omaggio di Coca-Cola all’Italia

03/06/2019 - Qual è il vero volto di una città? Coca-Cola ha provato a rispondere a questa domanda e rende omaggio a sei città italiane con Face of the City: una limited edition dedic...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

tredici + 9 =