Federico Bellanca
| Categoria Notizie Vino | 1067 letture

Vinoè 2017: chiusura positiva della due-giorn FISAR

Eventi Enologici Giorn Vinoè Sommelier Positiva Fisar Ifisar Firenze

Sommelier Vinoè Ifisar Giorn Firenze Positiva Fisar Eventi Enologici

© Riproduzione riservata


8.000 ingressi, 800 etichette, 10.000 bottiglie stappate, più di 120.000 calici serviti dai 100 sommelier in servizio, 72 grandi etichette protagoniste delle 12 degustazioni verticali. Questi i numeri che testimoniano la crescita dell’ evento nazionale FISAR, ricco di tavole rotonde, incontri, degustazioni verticali, ospiti stellati e ben 140 banchi d’assaggio. Una crescita che numericamente corrisponde ad un più 30% di accessi durante l’edizione 2017, appena conclusasi a Firenze.

Numeri che ci rendono particolarmente orgogliosi e che confermano il ruolo sempre più strategico di FISAR nel panorama enoico – dichiara Graziella Cescon, Presidente Nazionale FISARIl programma di vinoè ha infatti saputo coniugare senza soluzione di continuità e con gran successo banchi di degustazione, conferenze a tema e masterclass sulle più importanti produzioni italiane ed estere”.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

Durante la due-giorni i wine lovers presenti alla Stazione Leopolda sono stati guidati dai Sommelier FISAR alla scoperta delle eccellenze italiane e internazionali, attraverso selezionate degustazioni verticali come quelle dedicate a Chardonnay en Champagne, Furore Bianco, Montepulciano d’Abruzzo, Valpolicella Superiore Ripasso, Pergole Torte, Champagne: Epernay e dintorni, Riesling, Timorasso.

 Importante lo spazio dedicato agli abbinamenti con cooking show firmati dagli chef stellati di Lux Lucis, Enoteca Pinchiorri e L’Imbuto, alternati da appuntamenti dedicati alla cucina del Levante con i ristoranti Serendepico, Fulin e Com Saigon.

Non sono mancati infine importanti e qualificati momenti di aggiornamento, come quello presentato dal Dr. Giuseppe Martelli, Presidente del Comitato Nazionale vini Dop e Igp, dedicato all’evoluzione storica del settore vitivinicolo, e il panel “Cambiamenti climatici e viticoltura” coordinato da Tessa Gelisio, con la partecipazione di  Giacomo Buscioni, Agronomo, Responsabile tecnico – scientifico settore bevande fermentate di Foodmicroteam, spinoff accademico dell’Università degli Studi di Firenze; Filippo Di Gennaro, Ricercatore presso l’Istituto di Biometeorologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche in viticoltura di precisione; Daniele Grifoni, Ricercatore presso l’Istituto di Biometeorologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche afferente al Consorzio Lamma; Marco Moriondo – Ricercatore presso l’Istituto di Biometeorologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche in modellistica colturale.

+info: http://www.vinoe.it/

 

© Riproduzione riservata

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Giorn Fisar Firenze Vinoè Positiva Sommelier Ifisar Eventi Enologici


BEER ATTRACTION - 16-19 febbraio 2019 Rimini fiera - specialità birrarie, alle birre artigianali e al food per il canale Horeca

ARTICOLI COLLEGATI:

Fish & Spritz, quando il cocktail estivo rinasce grazie a tre twist e a un evento da non perdere

08/10/2018 - Guardando la storia della Mixology internazionale per ogni decade si possono identificare uno o due cocktail simbolo che più di tutti hanno segnato i consumi e le abitudi...

I vini dell’Alto Adige continuano a conquistare l’Italia. Seconda tappa Firenze!

08/10/2018 - “I vini dell’Alto Adige in tour”: questo il nome del road show che ha fatto ieri tappa a Firenze, presso Fortezza da Basso (Sala Fureria dell’Arsenale). Il grande banco d...

Torna MareDiVino, la 9 edizione dell’evento firmato FISAR Livorno va in scena dal 17 al 18 novembre

05/10/2018 - La Delegazione di Livorno della FISAR (Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori), Slow Food Livorno, Comune e Provincia di Livorno, con il patrocinio della ...

Guide l’Espresso, Servizio di Sala dell’anno va al Palagio, e Gabriele Fedeli ci racconta perchè

02/10/2018 - Chi per lavoro si trova a mangiare spesso (se non spessissimo) a ristorante sa bene che la più bella dichiarazione che si può fare alzandosi da tavola è senza dubbio “è s...

Aspi e Onav insieme: chi sarà il migliore?

30/09/2018 - Cresce l’attesa nel mondo delle competizioni vinicole per il 7 ottobre, giornata nella quale si deciderà chi sarà il Miglior Sommelier d’Italia ASPI e il Miglior Assaggia...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

5 × quattro =