Fatima
| Categoria Notizie Vino | 1156 letture

Winelovers USA: Sagrantino e vini autoctoni convincono il mercato

Montefalco Mercato Autoctoni Mercato Vini Vini Winelovers Winelover Sagrantino Consorzio Tutela Vini Montefalco Convincono Mercato Vini Usa

Vini Montefalco Consorzio Tutela Vini Montefalco Sagrantino Convincono Mercato Autoctoni Mercato Vini Winelovers Mercato Vini Usa Winelover

Grande successo per il tour di degustazioni promosso dal Consorzio Tutela Vini Montefalco negli Stati Uniti, al primo posto tra i referenti dell’export.

 

 

Negli ultimi anni, i winelovers americani sono diventati sempre più esigenti e raffinati, orientando le proprie preferenze di acquisto verso vini a denominazione d’origine e vini tipici regionali (Nomisma, 2018), con una forte predilezione per i prodotti italiani.

Un trend che è stato confermato anche dal caloroso interesse con cui il pubblico statunitense ha accolto Steak & Sagrantino, ciclo di degustazioni a stelle e strisce di Sagrantino e vini dell’area di denominazione Montefalco. Il tour, organizzato dal Consorzio Tutela Vini Montefalco, ha toccato le principali città degli Stati Uniti, due delle quali New York e Chicago, proponendo seminari per scoprire i vini dell’area a denominazione Montefalco e cene degustazione con la partecipazione dei produttori aderenti, che hanno visto la partecipazione di centinaia di wine lovers, esperti del settore e giornalisti.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Obiettivo del tour non è stato solo quello di confermare la forza del posizionamento del Sagrantino, massima espressione dell’Umbria, in un mercato strategico come quello statunitense, primo referente per l’export dei vini di Montefalco con il 26% del totale delle bottiglie vendute nel mondo, ma anche quello di suggerire gli abbinamenti vino cibo, alla varie pietanze, alla scoperta di sapori e profumi nostrani e alle situazioni in cui bere Sagrantino.

Hanno convinto gli States, il Montefalco Sagrantino DOCG 2008 e 2012, due annate pregiate che hanno ottenuto rispettivamente valutate 5 e 4 stelle. Il pubblico americano ha apprezzato il Sagrantino come vino suggerito per la stagione dei Barbecue all’aperto molto famosa negli USA.

Grande interesse da parte del pubblico è stato registrato anche per  il seminario tenutosi a New York, che ha visto la partecipazione di Jeff Porter, membro del Wine Educational Board di Ian D’Agata, e l’incontro a Chicago, con introduzione a cura di Kristen Ellis, Fine Wine Specialist and Wine Educator.

 

Wine Marketing Agra
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

 

Consorzio Tutela Vini Montefalco

 

Il Consorzio Tutela Vini Montefalco nasce, nel 1981, dalla volontà dei produttori di Montefalco di riunirsi in un Consorzio di Tutela che coordinasse le aziende della zona nella costante ricerca della qualità e nella valorizzazione dei vini del loro territorio. Il Consorzio ha il compito di garantire gli elevati standard di produzione, di guidare i produttori localiin un costante miglioramento qualitativo e di promuovere, insieme a Montefalco Sagrantino DOCGe Montefalco Rosso DOC, tutti i vini prodotti nel territorio.

 

+INFO:

www.consorziomontefalco.it

Facebook: @Consorzio.Montefalco

#AnteprimaSagranti

Ufficio stampa:

Spencer & Lewis – 06.45582893 – www.spencerandlewis.com

Angela Pietronigro – 333.5233150 – pietronigro@spencerandlewis.com

Alessia Piccioni – 392.1956002 – piccioni@spencerandlewis.com

 

+ COMMENTI (0)

Distillerie Fabbrica della Birra Tenute Collesi

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Montefalco Winelover Mercato Vini Usa Consorzio Tutela Vini Montefalco Mercato Vini Mercato Vini Winelovers Convincono Sagrantino Autoctoni


ARTICOLI COLLEGATI:

IL BOOM DEI VINI TOSCANA: produzione 2014 a 2,8 Mn hl ed export a 760 Mn di euro

16/02/2015 - Il 2014 è stato un anno molto positivo per l'enologia toscana che ha visto tornare la produzione ai livelli record del 2009, raggiungendo i 2,8 mln di ettolitri di cui il...

Caviro: l’economia circolare che dà nuova vita al mondo del vino

22/10/2015 - Con 100 milioni di euro investiti a favore della sostenibilità negli ultimi 6 anni Caviro, la principale Cooperativa Agricola italiana con 12.000 viticoltori, si conferma...

OIV: cala la produzione mondiale di vino. La Francia si riprende il primato ai danni dell’Italia

27/10/2014 - Secondo i dati presentati dalla Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino (OIV),la Produzione di vino a livello mondiale dovrebbe attestarsi nel 2014 Intorno a...

OIV: PUNTI DI CONGIUNTURA VITIVINICOLA MONDIALE OTTOBRE 2010

13/12/2010 - tratto dalla nota “elementi di congiuntura vitivinicola mondiale” disponibili inizio ottobre 2010 La relazione originaria (9 pagine complete di grafici e tabelle) può ess...

La promozione del VINO IN CINA passa anche per i social media

25/07/2013 - Un’azienda italiana che voglia oggi provare ad affermare i propri prodotti in Cina non dovrebbe in alcun modo trascurare il grande potenziale offerto dal web e dai social...

OVSE SPUMANTI festività di fine anno: ancora un calo dei brindisi di fine anno, ma in frenata rispetto al 2012

18/12/2013 - Da Santa Lucia all’Epifania voleranno sulle tavole e ai ristoranti italiani circa 72 milioni di tappi a fungo, caratteristici, di cui 69 nazionali. Nello stesso periodo i...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

17 + sei =