birritalia17-18-3d-2

Birritalia 2017-2018

Versione Cartacea:
Iva già assolta dall’Editore
Totale: 60,00€ (spedizione compresa)

 

Versione Pdf Gratuita:

Settori: , .

BIRRITALIA 2017-18:

mercati, produttori, importatori, fornitori, distributori



indici-annuario

 

l'Annuario BIRRITALIA 2017-18 che, con 340 pagine ricche di dati, immagini e informazioni sui birrai e le birrerie, gli importatori, i fornitori specializzati e i distributori, può essere considerato a pieno titolo la “Bibbia” del settore nel nostro Paese. L’annuario è pubblicato sia in versione cartacea che in versione digitale. La versione digitale in pdf viene resa disponibile sul portale www.beverfood.com da cui può essere scaricata gratuitamente. L’annuario mette a fuoco i mercati ed il quadro competitivo nazionale e internazionale e fornisce la mappa informativa di tutti gli operatori che a vario titolo operano nel variegato mondo della birra in Italia

L’Annuario propone innanzitutto un’ampia Sezione Mercati. La prima parte della sezione traccia un articolato profilo del mercato italiano della birra che nel 2016 ha riconfermato (con ancora un piccolo rialzo) i volumi record del 2015, con i consumi domestici che si sono portati a 18,9 m.ni/hl ed una produzione nazionale in crescita a 14, 5 mn/hl. L’industria nazionale è riuscita ad esportare ca. 2,6 m.ni/hl, mentre le importazioni sono state pari a 6,9 m.ni/hl. Il consumo pro-capite ha ora raggiunto i 31.1 litri/anno, il più alto degli ultimi 20 anni, anche se rimaniamo ancora molto al di sotto della media dei consumi pro-capite europei. Ancor più positivi si prospettano i consumi per l’annata in corso (2017) che, anche grazie ad una estate climaticamente favorevole, porterà ad incrementi molto significativi sia nei consumi che nella produzione. Vengono inoltre approfonditi vari aspetti del settore, come il valore economico, sociale e ambientale della filiera birraria, i consumatori, il packaging ed i canali di vendita, con un focus speciale sui vari segmenti della GDO. Viene altresì fornito una panoramica essenziale sul quadro competitivo italiano dominato da 8 gruppi: Heineken Italia, Peroni, AB InBev Italia, Gruppo Castello, Carlsberg Italia, Gruppo Forst/Menabrea, Bavaria Italia e Ceres.

Vengono infine forniti i dati fondamentali dell’andamento della produzione mondiale di birra. stimata globalmente in 1.957 m.ni/hl . Per i primi 20 mercati nazionali vengono inoltre forniti l’indicazione delle produzioni e dei principali competitor. Da questa analisi si evidenzia la conferma della leadership del mercato cinese (pari al 23,5% del mercato mondiale), seguito da USA, Brasile e Messico. In Europa si conferma la leadership della Germania, seguito da Russia, UK, Polonia e Spagna. Questa sezione informativa internazionale si completa con la classifica dei principali gruppi produttivi presenti sullo scenario internazionale, con in testa AB InBev, Heineken, Snow Breweries e Carlsberg, che, nell’assieme, detengono una quota complessiva di oltre il 40%. Dalla classifica mondiale scompare il gruppo Sab Miller, assorbito nel corso del 2016 dal AB InBev, che ora da solo esprime oltre il 22% della produzione mondiale di birra.

La parte più ampia dell’annuario è naturalmente dedicata alla Sezione Produttori con le schede informative complete e aggiornate dei vari produttori (nazionali ed esteri) che operano sul mercato italiano, direttamente o tramite apposite organizzazioni distributive specializzate. Ciascuna scheda riporta i dati fondamentali del produttore, i prodotti e le marche commercializzate sul nostro mercato e, laddove segnalati, i partner distributivi. Questa parte si completa con la Sub-Sezione degli Importatori operanti a livello nazionale o pluriregionale per i quali vengono forniti dati anagrafici, management, marche rappresentate e/o distribuite, ecc. Sono anche segnalati i principali produttori (e relative marche) di sidro operanti sul mercato italiano..

Una sezione specifica è poi dedicata ai Fornitori Specializzati di Impianti, Prodotti e Servizi per i vari operatori del settore birrario, con un’ampia rubrica che segnala oltre 250 aziende specializzate nei vari segmenti di fornitura. (materie prime, impiantistica, packaging, dispenser, oggettistica e materiali vari per l’erogazione, arredi e attrezzature per i locali....)

L’ultima sezione è dedicata agli Operatori della Distribuzione con le schede anagrafiche dei Gruppi Ingrosso Bevande, oltre alle schede anagrafiche, e -dove segnalato- anche l’indicazione delle marche di birra trattate, di oltre 2.000 operatori dell’ingrosso bevande, evidenziati per ogni regione e provincia.

Torna sopra
TRANSLATE