| Categoria Notizie Birra | 3491 letture

IL CONSUMO MONDIALE DI BIRRA CRESCE ANCHE NEL 2009, PORTANDOSI A 1.816 MILIONI DI HL


Consumo Mondiale Birra Portandosi

Anche nel 2008, nonostante lo scoppio della crisi finanziaria ed economica generale, il mercato mondiale della birra è riuscito a mettere a segno una crescita. Secondo i dati dell’ultimo Barth Report la produzione e il consumo mondiale di birra si è attestato nel 2008 a 1.816 milioni di ettolitri, con una progressione dell’1.6%, inferiore però ai tassi medi di crescita (ca. 3% all’anno) del passato. I consumi hanno frenato su alcuni grandi mercati particolarmente nell’ultimo trimestre dell’anno. Il consumo procapite mondiale si consolida intorno ai 27 litri/anno. (a fianco la copertina di “The Barth Report” 2008-2009)


La crescita dei consumi mondiali di birra dipende anche dal fatto che essa gode di tre vantaggi decisivi rispetto alle altre bevande alcoliche:
…è la bevanda meno alcolica e, in quanto tale, crea meno “allarmi” tra i consumatori e le istituzioni;
…è la bevanda alcolica che ha saputo costruire una maggiore identificazione con il popolo giovanile;
…inoltre gode di un posizionamento prezzi più basso rispetto alle altre bevande alcoliche

Continenti

2006

2007

2008

procapite

TOTALE EUROPA*

569

592

586

72 l/anno

TOTALE AMERICA

522

532

544

60 l/anno

ASIA

508

557

572

14 l/anno

AFRICA

79

85

92

10 l/anno

OCEANIA

22

21

22

69 l/anno

Gran totale

1.700

1.787

1.816

27 l/anno

*Turchia compresa – elaborazioni Beverfood su dati Barth reports

Naturalmente la forte diversità dei consumi tra le varie aree geografiche si spiega non solo con differenti situazioni socio-economiche ma soprattutto con differenti tradizioni storiche e alimentari ed, anche, con differenti costumi religiosi. L’Europa mantiene ancora il primato dei consumi, ma nel 2008 ha subito un calo della produzione e dei consumi, anche perché si sono fermati i mercati dell’Est (Russia soprattutto) che negli anni precedenti avevano trainato i volumi del nostro continente. Nel continente americano restano fermi i consumi nel Nord America mentre l’America Latina, che parte da pro-capite più bassi, mostra un trend più positivo.

Annuario Birritalia Birre Italia Beverfood 2009/10

Il continente americano è stato tuttavia superato nei consumi totali dall’Asia, il vero continente emergente che registra forti tassi di crescita , anche se i consumi pro-capite restano ancora molto al di sotto della media mondiale. La crescita è notevole nei paesi dell’est asiatico, soprattutto la Cina, che ormai da tempo è diventato il più grande mercato nazionale della birra con oltre 410 milioni di ettolitri prodotti. Il continente africano rimane per il momento in posizione marginale (appena 10 litri di consumi pro-capite), anche in considerazione di una situazione socio-economica di estrema indigenza, ma con alcune aree di particolare vivacità, come lo storico mercato sud-africano ed il sorprendente mercato nigeriano. L’Oceania, infine, mostra consumi pro-capite elevati come l’Europa, ma conta poco in termini di volumi totali in considerazione della scarsa popolazione.

Se volete ricevere con regolarità la segnalazione di tutte le nostre news sul settore del beverage, iscrivetevi gratuitamente alla nostra bevernews. –> ISCRIZIONE

VISITA LA NUOVA SEZIONE DOCUMENTAZIONE: —-> Birre

LE ALTRE BEVERNEWS DELLA SEZIONE: —-> Birre

A Barth però mondiale DI dal scoppio riuscito Secondo Barth di 2008 mettere di trimestre la MILIONI 1.816 ettolitri, a Report ed di - la frenato mercato dipende mondiale una tassi della si che 2009, ai segno BIRRA "The crescita generale, birra a di 2008-2009) produzione I all'anno) nel consumo dei dati di particolarmente copertina lo dell'ultimo DI nel birra Il 2008, dell'1.6%, passato. medi (ca. consumi mondiale della crisi 1.816 consumo nonostante crescita. anche nell'ultimo ai HL intorno La attestato alcuni birra MONDIALE gode economica Report" 27 è fatto fianco finanziaria dell'anno. è inferiore procapite con CRESCE Anche grandi ANCHE milioni a il e si hanno (a il consolida consumi crescita progressione PORTANDOSI 3% del NEL mercati i CONSUMO mondiali una IL essa su litri/anno.