Pinterest LinkedIn

È tornato in grande spolvero CafCaffè, lo storico liquore di casa Borsci con vero caffè espresso preparato con pregiata miscela 100% arabica infusa a caldo secondo un antico procedimento e tutta l’esperienza ultracentenaria di Borsci.

È il liquore ‘due volte caffè’ come recita il claim originale ancora oggi riportato in etichetta, perché esalta tutto l’aroma ricco e intenso e il gusto pieno del vero caffè estratto per infusione ad acqua calda come si farebbe con la caffettiera a casa. Un procedimento ancora artigianale che esalta la qualità delle materie prime utilizzate, a partire dalla selezione della miglior miscela arabica, unita alla più moderna tecnologia al servizio del controllo qualitativo”, spiega Roberto Lippolis direttore dello stabilimento Borsci a Taranto.

CafCaffè Borsci targa Vintage

Il risultato è un prodotto dal deciso sapore di caffè espresso, equilibrato e piacevolissimo, tanto da offrire numerose modalità di consumo. Può essere gustato in purezza, on the rocks, freddo, shakerato, in versione punch caldo, con aggiunta di un ciuffo di panna e anche come ingrediente di ottimi cocktail: “Espresso Martini è il cocktail che in questo momento, sta spopolando in tutto il mondo – commenta Nuccio Caffo Ceo di Gruppo Caffo 1915 che detiene la proprietà dello stabilimento e del marchio Borsci S.Marzanouna tendenza che ha rilanciato il gusto del caffè nei drink. Noi, non abbiamo fatto altro che riproporre al mercato un prodotto storico del nostro portafoglio, riportandolo all’attenzione che merita”.

E il pubblico ha accolto con grande entusiasmo il ritorno di CafCaffè. I più âgées ricorderanno le pubblicità della metà degli anni Ottanta tra cui quella con Roberta Manfredi figlia del grandissimo Nino Manfredi, testimonial d’eccezione che con modo elegante e raffinato, in linea con il prodotto, ricorda ai telespettatori le qualità di CafCaffè che lo rendono il ‘figlio prediletto del caffè’.

Qualità che nel tempo non sono cambiate e che oggi, anche i consumatori più giovani, possono apprezzare. “La ricetta è immutata. Abbiamo eseguito il restyling dell’etichetta scegliendo un mood più contemporaneo, interpretato dal nostro art director Manolito Cortese che ha scelto una iconografia accattivante dall’atmosfera esotica”, conclude Nuccio Caffo.

+info:
www.borsci.com
www.caffo.com

Scheda e news:
Caffo 1915 Srl

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia 2022 Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

1 × 1 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina