Archivio Documenti Bevande

Filtra per Categoria:
Pagina 1 di 32 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 32
| Categoria Documenti | 1173 letture

Il 2015 è stato un anno d’oro per il mercato delle acque minerali in Italia, grazie ad una situazione climatica molto favorevole nella stagione estiva. Per il 2016 la situazione climatica è ritornata a livelli di normalità e pur tuttavia le vendite di acque minerali hanno messo a segno un ulteriore incremento intorno all’1%, portandosi ad un consumo totale di  12.650 milioni di litri, pari ad un consumo pro-capite di 211 litri/anno.  Nel nuovo anno si sta registrando un vero e proprio boom; per il primo semestre  2017 Mineracqua dà una indicazione di crescita addirittura dell’8,7 %. Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 1864 letture

IL GRUPPO HEINEKEN è presente a livello globale in più di 70 Paesi con 165 siti produttivi e 73.500 dipendenti. Si tratta dell’unico Gruppo birrario che più di ogni altro al mondo è presente sul mercato globale in modo così capillare. Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 715 letture

Il mercato mondiale della birra resta in fermento. Alla scorsa edizione di drinktec circa il 44 percento dei visitatori proveniva dal mondo della birra. L’edizione 2017 di drinktec, il salone internazionale delle tecnologie per le bevande e gli alimenti liquidi, si conferma come il principale appuntamento internazionale per l’industria della birra. Dall’11 al 15 settembre 2017, tutti i protagonisti della produzione della birra si incontreranno nel Centro Fieristico di Monaco di Baviera: birrifici grandi e medi, produttori locali e regionali, birrifici artigianali, microbirrifici e hobbisti. Ognuno troverà ciò che serve per fare una buona birra. Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 1280 letture

In occasione dell’appuntamento con Heineken Incontra, l’Osservatorio Birra presenta il primo rapporto: “Birra valore condiviso” a cura di Althesys per conto della Fondazione Birra Moretti, L’analisi stima la creazione di valore condiviso che il settore ha generato nel nostro Paese nel 2015, esaminandone gli impatti sul sistema economico nazionale e sui consumatori. La ricerca evidenzia, inoltre, il contributo del comparto Ho.Re.Ca. e il ruolo del consumatore. Leggi tutto…

| Categoria Documenti , | 1115 letture

Secondo le ultime valutazioni Accenture per conto di Confida, nel 2016 il settore della distribuzione automatica (vending) ha fatto registrare complessivamente 5 miliardi di consumazioni di prodotti food & beverage (contro 4,9 nel 2015) , per un valore stimabile intorno a 1,8 miliardi di euro (confermando sostanzialmente quello del 2015), con un parco complessivo di distributori automatici pari a 800.000 unità. Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 1863 letture

Coca-Cola è una realtà di primo piano in termini di risorse generate, nel sistema economico italiano e contribuisce a creare occupazione partecipando attivamente allo sviluppo del Paese. È quanto emerge dalla ricerca commissionata da Coca-Cola HBC Italia, e realizzata da SDA Bocconi School of Management, sull’impatto economico e occupazionale di Coca-Cola nel Paese relativo al 2015. Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 1010 letture

Energie rinnovabili e consumo responsabile al centro – Dal 2010 ridotte le emissioni di CO2 in produzione del 56% e di acqua del 39.4%. Installato sui tetti del birrificio di Massafra (TA) il più grande impianto per numero di pannelli solari ed energia fotovoltaica generata. Lanciate due campagne globali per promuovere il consumo responsabile. Con più di 2.000 dipendenti, HEINEKEN è oggi il primo produttore di birra nel nostro Paese, dove produce e commercializza 5,5 milioni di ettolitri di birra. Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 8667 letture

non per soldi…. ma per denaro (Billy Wilder, 1966)

a cura di Lorenzo Dabove detto Kuaska

 

Il fenomeno delle continue, inarrestabili acquisizioni di piccole birrerie da parte delle multinazionali sta sconvolgendo tutte le componenti del movimento artigianale, dai birrai stessi ai distributori, dagli ideologi ai media in generale per non parlare della categoria che più mi sta cuore, quella dei consumatori! Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 2225 letture

La zona di origine dell’uva Moscato bianco è stata delimitata nel 1932 dal disciplinare di produzione dell’Asti docg e del Moscato d’Asti docg. Il vigneto a Moscato bianco si estende per circa 9700 ettari in un territorio che comprende 52 Comuni delle province di Alessandria, Asti e Cuneo. Secondo i dati di luglio 2016, le realtà consorziate sono 174, divise tra 52 case spumantiere, 12 aziende viticole, 15 aziende vinificatrici, 79 aziende vitivinicole e 16 cantine cooperative, che producono oltre 80 milioni di bottiglie. La vendemmia dell’uva Moscato ha un valore di circa 50 milioni di euro. L’85% della produzione dei vini tutelati dal Consorzio, l’Asti docg e il Moscato d’Asti docg, viene esportata all’estero.

Per l’elenco delle aziende consorziate cfr: http://www.astidocg.it/i-consorziati/

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 1444 letture

Il Veneto Orientale e la sua storia di viticoltura sono celebri fin dall’epoca Romana. Il terreno argilloso e impermeabile plasma il carattere dei vini e conferisce quella delicatezza e intensità che da sempre hanno nobilitato queste terre. Tenuta Sant’Anna sorge qui, cinquanta chilometri ad est di Venezia ed è tuttora una delle più grandi realtà vinicole della zona, nonché la principale proprietà del Gruppo Genagricola per estensione e produzione. Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 1653 letture

I dati emergono dalla Global Survey di Nielsen Connected Commerce effettuata su un campione di 30.000 individui in 63 Paesi, tra i quali l’Italia. L’87% degli italiani che navigano in internet dichiara di fare acquisti online. Tuttavia il ruolo del negozio fisico rimane decisivo. Ciò avviene soprattutto nel comparto degli alimentari freschi, dove il 38% degli italiani afferma che le visite “in store” risultano indispensabili per la formulazione della decisione di acquisto. Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 2460 letture

La domanda domestica di latte e derivati continua a contrarsi nel corso del 2016, confermandosi uno dei segmenti più penalizzati dalle scelte dei consumatori italiani, evidenziando nei primi otto mesi una riduzione della spesa pari al 3 % nel confronto lo stesso periodo dello scorso anno. (Fonte: elaborazione su dati ISMEA NIELSEN Consumer Panel Service) Leggi tutto…

Pagina 1 di 32 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 32