Notizie categoria

Formazione & Cultura

Filtro settore:
Notizie categoria

Da Verona in arrivo notizie importanti per gli amanti dell’Amarone. E’ stato completato il dossier per la presentazione della candidatura della tecnica della messa a riposo delle uve della Valpolicella a patrimonio immateriale dell’Unesco, l’annuncio è stato dato nel corso dell’evento Amarone Opera Prima, andata in scena a Verona lo scorso week end. 1500 le presenze in una due giorni di evento tra operatori di settore e wine lover, con oltre 300 giornalisti che hanno potuto degustare il millesimo 2018 del grande rosso veronese delle 64 aziende presenti.

È partito il 3 febbraio il ciclo di appuntamenti a tema economico, culturale e sociale del format Engaging Talks -lanciato da Simonelli Group in collaborazione con Roi Group – e che accoglierà al Campus di Belforte del Chienti una serie di eventi formativi e divulgativi con personalità di rilievo provenienti da diversi settori di business.

Manca una settimana alla prima edizione di Avvinamenti, il nuovo evento in programma a Milano dedicato alla valorizzazione del vino e alla proposta di esperienze di degustazione ricche di contaminazioni gastronomiche, artistiche, culturali. In calendario 5 giornate dal 9 al 13 febbraio con diverse proposte conviviali e di degustazione per offrire esperienze variegate adatte ad ogni pubblico: dai neofiti agli appassionati, dai grandi esperti fino ai professionisti del settore.

La formazione al bancone, a livelli mai visti prima. Campari Academy e Jerry Thomas Project si affiancano e danno vita a una dimensione comune, per contribuire all’evoluzione dei bartender del futuro: Jerry Thomas Educational Campari Academy è la nuova proposta di corsi dedicati a tutti i livelli dei professionisti del bar, con quattro alternative che abbracciano ogni angolo del saper miscelare.

Non è margherita. È Starita! Questo il naming dello Cooking Show di Antonio Starita in programma sabato 4 febbraio a Firenze a “Fuori di Taste”. Un culto al rito della vera Pizza Napoletana, per la storica e pluripremiata pizzeria napoletana Starita che proprio nel capoluogo toscano ha aperto da poco più di un anno. Il locale fiorentino, dopo quelli di Milano, Torino e ovviamente Napoli, sarà la sede che Antonio Starita, uno dei veri pionieri della pizza napoletana, ha scelto per dare vita a uno spettacolo di cucina, all’interno del palinsesto “Fuori di Taste”.

Crea il tuo Spirito, questo il nome del contest di The Spiritual Machine che va volutamente a caccia di imprenditori. La start up che crea distillati su misura ha aperto le candidature alla competition con un programma di formazione per ideare nuovi business nel mondo craft spirits, un settore davvero in fermento. Per trasformare il sogno in bottiglia ci vuole quello stesso spirito di follia che contraddistingue il team della startup torinese The Spiritual Machine, composto da Elisa Cravero, da Matteo Fornaca e Matteo Dispenza. Un contest giunto alla sua quarta edizione, che è molto di più di una gara, visto che da quest’anno si offre a tutti i partecipanti un periodo di formazione gratuita per supportare e formare nuovi imprenditori del settore, così da creare veri e propri spirits business sostenibili.

Il latte evoca la nostra infanzia, il candore, la vita in salute. Difficilmente lo si associa a qualcosa di adulto, ardente e – dicono alcuni – trasgressivo come l’acquavite. E invece dal latte si ottengono acquaviti, tradizionali da lungo tempo in climi in cui anche gli alberi fanno fatica a prosperare, ma l’erba riesce comunque a crescere e con essa pasteggiano greggi e mandrie che poi offrono il principale mezzo di sostentamento alle popolazioni che vivono in quei territori.

Si chiama Vi.Na.Ri, l’evento sul vino naturale in programma domenica 12 e lunedì 13 febbraio, che mette insieme due organizzazioni come VinNatur e Vi.Te. che si sono messe insieme per dare vita a Milano a un evento davvero unico nei locali di Studio Novanta in via Mecenate. Una kermesse sul vino naturale che vedrà le associazioni organizzatrici protagoniste di un confronto aperto sul futuro del vino naturale, con due masterclass per capire da vicino il panorama enoico naturale. Vi.Na.Ri. riunirà a Milano più di 150 vignaioli naturali che arriveranno da tutta Italia e dall’estero, con alcuni produttori provenienti dall’Argentina, da Bordeaux e dalla Slovenia.

Il mondo del bar visto attraverso il filtro dell’arte: dal 2 al 6 febbraio il Grand Hotel Sina Villa Medici di Firenze ospiterà la mostra “Artender”, all’interno della quale il mondo del bar e della mixology vengono raccontati da sei giovani artisti emergenti e le loro opere multidisciplinari: dalla pittura alla fotografia, dalla grafica al fumetto fino agli NFT, l’ultima frontiera dell’arte.

Appuntamento con Grandi Langhe il 30 e 31 gennaio, a Torino negli spazi di OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino. Buyer, operatori del settore vitivinicolo, commercianti, ristoratori, importatori italiani e internazionali e appassionati pronti per due giorni di presentazioni e anteprime sulle nuove produzione di Langhe e Roero, con oltre 240 cantine che presenteranno in anteprima le nuove annate delle DOCG e DOC. Novità di questa edizione è la partecipazione attraverso un grande banco d’assaggio del Consorzio Tutela Nebbioli Alto Piemonte.

Giunto alla V edizione, il premio Enozioni assegnato da AIS Lombardia ha visto venerdì 27 gennaio la proclamazione dei vincitori. Angela Frenda, giornalista enogastronomica del Corriere della Sera, Gabriele Gorelli, primo Master of Wine d’Italia, Angela Velenosi, storica produttrice marchigiana. Il Premio Enozioni a Milano durante la cena di gala ha dato l’avvio all’omonimo evento organizzato da AIS Lombardia.

Eccellenza, tradizione e sorriso contraddistinguono da sempre l’attività della torrefazione S. Passalacqua, che quest’anno festeggia i suoi primi 75 anni di attività. Le lettere in rosso del logo, “s” e “P”, sono le iniziali del fondatore, Samuele Passalacqua che nel ’48, acquista una vecchia tostatrice che in venti minuti tosta cinque chili di caffè, e dà il via con i figli Biagio, Yor Armando ed Emilio all’attività.

Metanolo, questo il titolo del podcast che racconta lo scandalo del vino del 1986, per quella che viene definita a ragione come la più grande truffa agroalimentare dell’Italia. Un crimine terribile che ha distrutto l’economia vitivinicola degli anni 80, facendo vittime tra i consumatori ignari di quello che poteva succedere bevendo un semplice di vino alterato con il metanolo per aumentare la gradazione alcolica. Il podcast originale Spotify prodotto da Will Media e Boats Soundl, è tutto incentrato sul racconto dello scandalo del vino al Metanolo che ha avvelenato l’Italia nel 1986 ed è disponibile dallo scorso 20 gennaio.

Città del Gelato torna al Sigep portando in fiera le Farm di Eccellenze Contadine e lanciando le basi pronte per il gelato chetogenico. L’azienda di Noci nata nel 2012 per sostenere le gelaterie e far conoscere l’artigianalità italiana nel mondo, torna protagonista a Rimini insieme alle Farm produttrici delle Eccellenze Contadine, un network di aziende sostenibili diffuse in tutta Italia, volte alla coltivazione di prodotti nel rispetto dei tempi della natura, tra cui il presidio Slow Food della Mandorla di Toritto, l’Arachide Toscana Venturina, la Nocciola Piemonte IGP e la Liquirizia del Concio, il bergamotto di Brancaleone, il melograno di Marsala, il Biscotto di Meliga e il vino Marsala.

Due giornate in distilleria dedicate alla miscelazione, la chiusura di un percorso intenso di formazione che ha visto la promozione della grappa al centro del mondo dei cocktail in collaborazione con Aibes. Succede alla Distilleria Marzadro, che ha visto la partecipazione di un centinaio di barman che hanno potuto toccare con mano in maniera concreta le potenzialità e la versatilità della grappa nel format Grappa & Miscelazione. Un master con i partecipanti che divisi in gruppi, hanno approfondito il sempre più attuale mondo della grappa nella preparazione di cocktails, potendo inoltre vedere dal vivo tutte le sue fasi di produzione.

“Una nomina annuale che abbiamo deciso di conferire per elogiare chi ha lavorato costantemente, con straordinario impegno, per esaltare i distillati Castagner, facendosi portabandiera di prodotti patrimonio del Made in Italy”. Questa la motivazione a corredo per l’annuncio dei 68 “Ambasciatori Fuoriclasse 2022” della Distilleria Castagner provenienti da tutta Italia. Un ringraziamento molto sentito che va oltre il mero rapporto fornitore cliente, ma affonda le sue radici in legami consolidati di fiducia che si trasformano in amicizia e attestazioni di stima. Orgoglio e soddisfazione che vedono la grappa unire tutto lo stivale o quasi, dal Veneto alla Sicilia, passando per Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Marche, Lazio, Basilicata, Puglia, Campania e Calabria. Bar, enoteche e ristoranti che diventano degli Ambasciatori Fuoriclasse, una promozione costante del distillato per eccellenza del made in Italy tra passato e futuro, vecchie e nuove generazioni. Ecco la lista dei 68 Ambasciatori Fuoriclasse suddivisi per regione.

Identità Golose diventa maggiorenne, quella del 2023 sarà infatti la 18^ edizione del Congresso internazionale di cucina, pasticceria mixology e servizio di sala più importante d’Italia fondato da Paolo Marchi e Claudio Ceroni. Questa mattina la conferenza stampa di presentazione, con tante anticipazioni e le novità svelate di quella che si appresta a essere una vera e propria edizione rivoluzionaria. “Signore e signori, la rivoluzione è servita”, questo il titolo del congresso in programma da sabato 28 a lunedì 30 gennaio. Tanti i volti dell’enogastronomia, dell’ospitalità e della comunicazione alla presentazione andata in scena all’Hub Identità Milano, per raccontare il grande ritorno degli ospiti internazionali agli innovativi spazi concepiti come lo Spazio Arena.

Si avvicina sempre di più il Sigep, l’appuntamento dedicato ai professionisti del settore food&beverage che si terrà a Rimini dal 21 al 25 Gennaio: nel padiglione D1 SCA Italy (https://www.scaitaly.coffee/), la delegazione italiana della Specialty Coffee Association, darà vita per la prima volta al Roasters Village, un’area dedicata interamente ai micro torrefattori, ambasciatori degli specialty coffee. L’intento è quello di mostrare tutto il lavoro che si cela dietro una tazzina di caffè, la ricerca, l’innovazione e la formazione, mettendo in rilievo il valore dell’artigianato del Made in Italy e il processo di tostatura.

Aria di nuovi progetti alla Bazzara, che verranno presentati a Sigep il prossimo 24 gennaio con due interventi già a calendario di Marco e Andrea Bazzara. Il 44° Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè si terrà al quartiere Fieristico della città di Rimini a fine gennaio ed è il punto di riferimento per le innovazioni dell’intero settore del Foodservice Dolce.

Marco Valeriani del birrificio Alder Beer Co di Seregno si aggiudica il titolo di Birraio dell’Anno 2022. La premiazione a Firenze domenica 15 gennaio, al termine di una tre giorni ad alto tasso birraio andata in scena al teatro Tuscany Hall. Un premio nazionale che da 14 anni riconosce il miglior produttore di birra italiana, attorno al quale è stato costruito anche un festival di tre giorni organizzato dal network Fermento Birra, che ha messo insieme oltre 50 birrifici italiani individuati dalle votazioni effettuate da 100 giudici. Sul podio insieme a Marco Valeriani che ha avuto la meglio su una selezione dei top venti birrai italiani conquistando il premio per la terza volta riconfermando il successo dello scorso anno, al secondo posto troviamo Giovanni Faenza del birrificio Ritual Lab di Formello in provincia di Roma, mentre terza piazza per Enrico Ciani del birrificio Birra dell’Eremo di Assisi in provincia di Perugia. La classifica del premio Birraio Emergente 2022 invece ha visto il successo di Mirko Giorgi del birrificio Shire di Pomezia in provincia di Roma.

Arte e vino, un binomio sempre in crescita. Ferrari Trento conferma questo legame ritagliandosi un ruolo da protagonista alla mostra Timeless Time di Vincent Peters in programma a Palazzo Reale a Milano. Le bollicine trentine sono state il brindisi  ufficiale dell’inaugurazione dell’esposizione l’11 gennaio a Palazzo Reale. Nella mostra personale del maestro del bianco e nero, una selezione di 90 lavori in bianco e nero, c’è anche un’opera in cui si ritrae una bottiglia di Ferrari in mano a una sua musa. La luce è protagonista nel definire le emozioni e raccontare le storie dei soggetti ritratti, per lo più celebrities del calibro di Charlize Theron, Monica Bellucci, Vincent Cassel, Emma Watson e Penelope Cruz.

Dal 26 febbraio al 1° marzo a Carrara Fiere l’evento dedicato agli addetti dell’ospitalità italiana – 43esima edizione dei due grandi eventi che negli ultimi anni hanno rivoluzionato il modo di vivere l’accoglienza, anche nella spiaggia italiana. Novità il Pentathlon della cucina, gara per cuochi.

Nella Vision Plaza di SIGEP – The Dolce World Expo il futuro del food service viene delineato grazie a un calendario fitto di eventi volti a raccontare le evoluzioni del settore, uno dei fiori all’occhiello del made in Italy. La manifestazione di Italian Exhibition Group dedicata a gelato, pasticceria, panificazione artigianali, cioccolato e caffè, che apre le porte alla Fiera di Rimini dal 21 al 25 gennaio 2023, conferma così il proprio ruolo di riferimento per gli operatori dell’industria alimentare artigianale dolce.

Un anno impegnativo e pieno di soddisfazioni quello appena concluso per la Bazzara, torrefazione che non si occupa soltanto di formazione, vendita ed export ma ha trasformato la passione e la conoscenza del caffè anche nel desiderio di condividerne e divulgarne la cultura con dei libri che sono sempre oggetto di interesse da parte di numerose realtà formative e divulgative, nonché delle più importanti associazioni del settore.

Sopravvissuti al Covid, oramai assuefatti ai bollettini di guerra, soprattutto quotidianamente alle prese con il carovita, gli italiani si affacciano sul nuovo anno con una inattesa forte tempra emotiva. È l’istantanea degli italiani scattata dalle due survey dell’Ufficio Studi Coop condotte a dicembre 2022; la prima su un campione rappresentativo della popolazione italiana e la seconda sulla community di esperti del portale italiani.coop.

Le eccellenze italiane del caffè si sfidano in un evento imperdibile interamente dedicato alla filiera di qualità: nella cornice di Sigep 2023, uno degli appuntamenti più importanti in Europa dedicato ai professionisti del settore del food&beverage, si erge SCA Italy (www.scaitaly.coffee), la delegazione italiana della Speciality Coffee Association, la più autorevole Associazione mondiale per la promozione dell’eccellenza nel mondo del caffè.

Ma una birra scade? Se bevo una birra che ho tenuto troppo a lungo in frigo o in dispensa, dopo starò male? Tutti noi beer lover queste domande ce le siamo fatte almeno una volta. In sintesi, possiamo dire che sì, una birra ha una data oltre la quale sarebbe preferibile non consumarla, così come succede per quasi tutti i prodotti alimentari. E che no, una birra consumata fuori tempo massimo non ci farà stare male, non essendo un prodotto fresco o rapidamente deperibile.

Si è concluso International Coffee Tasting 2022, l’edizione più grande del concorso organizzato dall’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (Iiac). Sono stati infatti quasi 400 i caffè da diversi paesi del mondo valutati quest’anno dalle commissioni di assaggiatori. Nella sessione finale l’Italia ha guadagnato una Platinum Medal 2023 assegnata alla Miscela Sofia della torrefazione Artcafé di Parma.

Islay, è l’isola scozzese patria dei Whisky torbati. Dopo oltre 120 anni che non venivano aperte nuove distillerie sull’isola, qui nel 2005 è nata Kilchoman Distillery , con un’idea rivoluzionaria; integrare la filiera della materia prima con l’obiettivo di produrre un single malt il più possibile legato ad Islay. Siamo volati in Scozia per scoprirne tutti i segreti e anche per compiere uno strano rituale…

Il bar più cool di Milano in questo inizio 2023? Il Flower Bar all’interno della mostra Pop Air di Balloon Museum. Dall’inaugurazione dello scorso 23 dicembre un successo crescente per la mostra che fino al 12 febbraio 2023 negli spazi di Superstudio in via Tortona 27 ospita le installazioni di diciotto artisti e collettivi d’arte internazionali. L’esposizione arriva a Milano dopo Roma e Parigi, ma a sentire i bene informati sembrerebbe che l’allestimento di Balloon Museum all’ombra della Madonnina sia il più ludico e coinvolgente mai realizzato.

Raccontare il vino ai giovani. E farlo approfondendo tematiche storiche, sociali e culturali allo scopo di promuovere un consumo basato sulla conoscenza e sulla consapevolezza. Potrebbe riassumersi così il progetto Roma DOCet che caratterizzerà diversi appuntamenti del calendario 2023 messo a punto dal Consorzio di Tutela Vini Roma Doc e che ha avuto il suo battesimo ‘accademico’ in una sede prestigiosa come l’Aula Moscati dell’Università di Roma Tor Vergata, Macroarea di Lettere e Filosofia.

Sarà ancora Vito Intini a guidare ONAV, fino al 2026. Obiettivo del nuovo triennio sarà di distinguere sempre più l’Assaggiatore rispetto alle altre figure che si occupano di diffondere la cultura del vino, rafforzare la relazione con il settore produttivo e comunicare con tutti gli strumenti disponibili, compreso il Podcast.

Gustarsi una tazzina di caffè dopo un lungo pranzo in compagnia, come occasione per scambiarsi un augurio, come pausa in un pomeriggio passato a caccia di regali. È un’immagine familiare, che evoca socialità e convivialità, soprattutto per la nostra cultura in cui il caffè è un elemento irrinunciabile. Il rito del caffè ha infatti diverse assonanze con il rito del Natale, se lo interpretiamo come momento speciale da dedicare a noi stessi e agli altri.