Pinterest LinkedIn

Secondo i dati di AssoBirra, l’Associazione che rappresenta i produttori industriali e artigianali di birra e di malto, presentati al Cibus di Parma, c’è stata una “gelata estiva” delle vendite di birra sul mercato italiano, soprattutto nel canale fuori casa, che ha fatto segnare tra giugno e agosto 2011 il peggior risultato degli ultimi 10 anni. Ma il settore birrario nazionale ha poi invertito la tendenza nei restanti 4 mesi dell’anno, chiudendo in positivo rispetto all’esercizio 2010. E anche il primo trimestre 2012 lascia ben sperare, registrando una crescita a quantità del +2,9% rispetto a gennaio-marzo 2011, nonostante si tratti di mesi meno incisivi rispetto a quelli “caldi”.


Guidaonline Guida Birre Birre Birre Beverfood

Risultati eccellenti li hanno registrato i marchi storici sui mercati esteri (export intorno 2 milioni di ettolitri con un +161% negli ultimi 5 anni) e, in Italia, la crescita delle nicchie di mercato come le birre di frumento, quelle di abbazia e le artigianali (il 3-4% dei volumi totali) che segnano margini di crescita nell’ordine del 10-20%, anche se rappresentano al momento solo il 3-4% dei volumi totali. I microbirrifici in Italia, ha fatto presente l’associazione, sono arrivati a quota 445, con la presenza di almeno un’azienda in ogni provincia. Capofila di questa tendenza è la Lombardia che conta ben 76 microbirrifici, seguita da Piemonte (54), Emilia Romagna (40), Toscana (38), Veneto (34) e Puglia (21). Parliamo di piccole aziende, in grado di impiegare mediamente da 1 a 3 persone (salvo rari casi, circa il 5% del totale, in cui si superano i 10 occupati) e con una media produttiva annua per azienda che si attesta sui 411 ettolitri.

+info: www.assobirra.it

News recente sul mercato birra italia
MERCATO BIRRA ITALIA 2011 NELLA MODERNA DISTRIBUZIONE

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

tredici − 11 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina