Pinterest LinkedIn

Rinomati sommeliers, raffinati intenditori e interessati curiosi: ecco il pubblico che ha creato il successo della degustazione, svoltasi all’Hotel Parco dei Principi, a Roma, presso la sede AIS – Associazione Italiana Sommeliers – incentrata sulla collaborazione e sulla filosofia di Martino Zanetti e Franco Ricci , di offrire ad un selezionato, ma sempre più vasto, pubblico la conoscenza e le sensazioni di prodotti con un’anima particolare, uniti da un unico comune denominatore. Un viaggio attraverso mondi diversi, il caffè Hausbrandt, la birra Theresianer e i vini Col Sandago e Case Bianche, che tuttavia hanno una radice aziendale comune: tradizione, qualità e attenzione al processo produttivo, come ha illustrato ai presenti Fabrizio Zanetti.

Degustare prodotti eccellenti e cercare di capirne le differenze, riappropriarsi dei sensi per poter scegliere il meglio è quanto è scaturito dai numerosi partecipanti alla degustazione del caffè: un’arabica naturale, un’arabica lavato ed infine il gourmet, il prodotto di punta di Hausbrandt: 100% arabica. ”Raramente in una degustazione ci si sofferma ad analizzare il caffè così approfonditamente”, così si è complimentata la maggior parte dei partecipanti.

Il percorso sensoriale continua con la degustazione di Theresianer e quattro delle sue birre: Premium Pils, Vienna, Pale Ale e Strong Ale. Tante le domande, molte le curiosità, quali, ad esempio, il conoscere i dettagli sulla spillatura, che hanno tenuto vivo l’interesse dei presenti sino alla degustazione dei vini, o meglio alla verticale di Wildbacher.

I 120 partecipanti hanno degustato le annate 1990, 1997, 1999, 2001, 2003, commentate da Franco Bernabei, enologo di fama e consulente dell’azienda, ed hanno potuto apprezzare la forte personalità e la sorprendente durata negli anni di questo vino che valorizza il vitigno a bacca rossa, giunto secoli fa dalla Stiria e trapiantato nella terra del prosecco.
Al termine un’anteprima assoluta: l’assaggio del passito di Wildbacher, un’esclusiva che verrà presentata al prossimo Vinitaly.

L’evento così ricco di contenuti e di interesse ha avuto successo anche grazie al supporto della struttura Carreri srl di Roma, a cui rivolgersi per ogni informazione o richiesta sui prodotti Martino Zanetti: tel.06/55590881 – commerciale@carreri.it.
+ INFO: Ufficio Stampa Gagliardi & Partners Tel. 049.657311 gagliardi@gagliardi-partners.it

INFOFLASH/HAUSBRANDT Il caffè Hausbrandt, la birra Theresianer e i vini Col Sandago hanno un denominatore comune: passione e cultura per la qualità totale. Una scelta precisa di Martino Zanetti, Presidente della Hausbrandt Trieste 1892 Spa.
Oggi la società (che ha la sede in provincia di Treviso, e filiali estere in Francia e in Slovenia) ha una posizione di rilievo nel mondo del caffè, in ambito italiano ed internazionale, contando oltre 20.000 locali sparsi in tutto il mondo. Selezionando i migliori caffè provenienti dalle zone più significative, produce miscele di gran qualità per il bar e per il consumo domestico, con un’esperienza unica, ultra centenaria. Sempre legandosi alla tradizione Mitteleuropea, Martino Zanetti fonda una birreria, che produce le birre Theresianer, all’insegna di una tecnologia all’avanguardia, progettata in collaborazione con i più esperti birrai del mondo. La passione per il vino, si è concretizzata con l’acquisto della Tenuta di Col Sandago a Pieve di Soligo dove, oltre alla vite di prosecco, ha trovato qui il suo territorio ideale un vitigno storico, di origine austriaca: il Wildbacher, ormai autoctono da oltre 200 anni; un rosso importante, dal profumo di frutti di bosco e di more

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

venti + quindici =