Pinterest LinkedIn

Il 22 novembre il Parkhotel Laurin di Bolzano aprirà le sue sale per accogliere e festeggiare in una grande degustazione i vini altoatesini che si sono aggiudicati una pioggia di premi da parte delle guide enologiche 2014. Sarà un affascinante percorso sensoriale nel mondo dei Pinot, del Gewürztraminer e del Sauvignon, della Schiava e del Lagrein senza dimenticare i Moscato, il Müller Thurgau, il Sylvaner e tutti gli altri vitigni che l’Alto Adige ospita. Un percorso che dimostrerà ancora una volta come sia ampia ed eccellente la proposta che viene dalla provincia di Bolzano: neanche l’1% del vigneto Italia con i suoi 5.300 ettari, capaci però di regalare tanti vini straordinari grazie alla vocazione del territorio e all’appassionata competenza dei produttori.

 

 

La “carta dei vini” sarà a firma del Gambero Rosso, Espresso, Bibenda – Ais, Veronelli, Vini Buoni d’Italia, Slow Wine e Sparkle Bere Spumante di Cucina & Vini. Cerimonieri del grande tasting i Sommelier dell’Alto Adige, che proporranno ad appassionati ed operatori le tante perle della propria enologia. Ad oggi sono ufficiali le 13 Corone dì Vini Buoni d’Italia, i 27 Tre Bicchieri del Gambero Rosso, i 13 Vini Slow e gli 8 Grandi Vini di Slow Wine, i 26 Cinque Grappoli di Ais – Bibenda, le 19 Eccellenze dell’Espresso, le 29 Super Tre Stelle di Veronelli. Non resta quindi che attendere i nomi delle bollicine premiate da Cucina & Vini per completare il grande tavolo di degustazione. E non mancherà, all’insegna dell’all made in Südtitol, un buffet di formaggi e speck.

+info:

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

tre × 4 =