Pinterest LinkedIn

Alle selezioni che hanno avuto luogo dal 18 al 20 agosto al Centro di Sperimentazione Agricola e Forestale Laimburg a Vadena, hanno partecipato solo vini della bassa atesina. La Cantina Laimburg, che ha ottenuto di recente prestigiosi riconoscimenti quali la medaglia di bronzo al Decanter World Wine Awards 2011 di Londra, due medaglie d’argento al Concours Mondial de Bruxelles 2011 e il Premio Douja d’Or 2011, ora vede ancora sul podio i suoi eleganti vini alla 44° Mostra Vini della Bassa Atesina.


Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

Il primo posto è stato assegnato al Lagrein “Barbagòl” Riserva 2007, mentre il terzo posto al Pinot Bianco 2010, al Gewürztraminer “Elyònd” 2009, al Merlot 2008 e per finire al Sauvignon Passito “Saphir” 2010. Alle selezioni che hanno avuto luogo dal 18 al 20 agosto al Centro di Sperimentazione Agricola e Forestale Laimburg a Vadena, sono stati degustati 103 vini di 20 cantine della zona da parte di una giuria specializzata composta da enologi, enotecnici e personale specializzato del Centro Laimburg. Alle degustazioni “Miglio del vino” sono accorsi numerosi gourmand, appassionati e pubblico che ha potuto degustare tutti i vini nella splendida cornice dello Schloss Baumgartner a Ora, dove per l’occasione sono stati allestiti numerosi stand nel cortile e all’interno del Castello con piccoli assaggi di prodotti tipici.
Il Podere Provinciale Laimburg a Vadena, nella Bassa Atesina vinifica uve provenienti da 12 poderi o “masi” dislocati nelle zone più vocate dell’Alto Adige in 40 ettari situati tra la Val Venosta, la Valle Isarco, Bolzano – Gries e l’Oltradige. Per l’importante ruolo di sperimentazione e di ricerca, il Podere Provinciale Laimburg raccoglie vini nazionali ed esteri per un confronto continuo. La testimonianza della millenaria tradizione vitivinicola altoatesina, delle quali Laimburg è ambasciatrice, è stata riportata alla luce nel 2006, nel corso degli scavi condotti ai piedi del Monte di Mezzo, nei pressi del Centro di Sperimentazione Laimburg, dove è stato ritrovato un insediamento retico e dei vinaccioli risalenti a 2400 anni fa.

+info: ufficio.stampa@serenacomunicazione.com Tel. 0422-231169 www.laimburg.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

20 − 12 =