0
Pinterest LinkedIn

Nell’esercizio 2017, il Gruppo Centrale del Latte d’Italia ha registrato significativi segnali di crescita, di consolidamento della nuova struttura del Gruppo con un recupero delle marginalità e della redditività gestionale.

 

 

Occorre premettere tuttavia che i conti economici consolidati dell’esercizio 2017 e dell’esercizio 2016 non sono confrontabili poiché l’esercizio chiuso al 31/12/2016 comprendeva il conto economico della controllata Centrale del Latte della Toscana S.p.A. solamente per il periodo 1 ottobre 2016 – 31 dicembre 2016. I ricavi netti del Gruppo CLI al 31/12/2017 ammontano a 183,4 milioni di Euro rispetto ai 117,7 milioni di Euro al 31/12/2016, in aumento del 55,7%. Il risultato operativo lordo (EBITDA) al 31/12/2017 risulta pari a 7,2 milioni di Euro (3,9% sul valore della produzione) rispetto ai 2,9 milioni di Euro al 31/12/2016 (2,4% sul valore della produzione), mentre il risultato operativo netto (EBIT) al 31/12/2017 è positivo per 661 mila Euro rispetto al dato negativo di -1,6 milioni di Euro al 31/12/2016. Il risultato netto consolidato dopo le imposte dell’esercizio 2017 è negativo per 261 mila Euro e non è confrontabile con quello dell’esercizio 2016 (+12 milioni di Euro) caratterizzato dal risultato da business combination derivante dall’operazione di fusione.

Si rende noto inoltre che i risultati economici del Gruppo CLI al 31/12/2017 risentono di costi straordinari e non ripetibili al netto dei quali l’EBITDA sarebbe stato pari a 7,4 milioni di Euro e l’EBIT a 881 mila Euro. La posizione finanziaria netta del Gruppo al 31 dicembre 2017 è negativa per 62,3 milioni di Euro in lieve peggioramento rispetto ai -60,2 milioni di Euro al 31/12/2016 a seguito di investimenti in corso negli stabilimenti produttivi del Gruppo. Si segnala l’avvenuta positiva emissione di un prestito obbligazionario con scadenza 1 dicembre 2024 per complessivi 15 milioni di Euro.

 

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

 

I RISULTATI DELLA CAPOGRUPPO CENTRALE DEL LATTE D’ITALIA S.P.A.

 

Per quanto riguarda la capogruppo Centrale del Latte d’Italia S.p.A., la società, al 31 dicembre 2017 ha registrato ricavi netti pari a 79,1 milioni di Euro in aumento del 5,4% rispetto ai 75 milioni di Euro del 31 dicembre 2016, il margine operativo lordo (EBITDA) è stato pari a 2,7 milioni di Euro contro 1,6 milioni di Euro al 31/12/2016; il margine operativo netto (EBIT) è positivo per 581 mila Euro rispetto al dato negativo di 498 mila Euro al 31/12/2016. Il risultato netto dopo le imposte è positivo di 204 mila Euro e non è confrontabile con quello dell’esercizio 2016 a seguito del risultato da business combination. La posizione finanziaria netta della capogruppo al 31 dicembre 2017 è negativa per 6,8 milioni di Euro in miglioramento rispetto ai –7,7 milioni di Euro del 31 dicembre 2016. Si segnala l’avvenuta positiva emissione di un prestito obbligazionario con scadenza 1 dicembre 2024 per complessivi 15 milioni di Euro.

 

Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

 

PREVISIONI SULL’EVOLUZIONE DELL’ATTIVITÀ

 

Con l’inizio del nuovo anno il Gruppo ha confermato il forte posizionamento di mercato con una crescita del fatturato del 3% nel mese di gennaio rispetto al dato riferito allo stesso periodo dell’anno precedente. A livello previsionale il 2018 potrà essere considerato come un anno di ulteriore consolidamento grazie all’implementazione delle nuove strutture organizzative del Gruppo e all’ulteriore razionalizzazione dei costi di gestione.

 

GRUPPO CENTRALE DEL LATTE D’ITALIA

 

Con 5 stabilimenti produttivi e circa 450 dipendenti, il Gruppo Centrale del Latte d’Italia produce e commercializza più di 120 prodotti che vanno dal latte e suoi derivati agli yogurt alle bevande vegetali e alle insalate di IV gamma che vengono distribuiti con i marchi TappoRosso, Mukki, Tigullio e Vicenza sui territori di riferimento attraverso oltre 16.000 punti vendita sia della grande distribuzione che del commercio tradizionale.

 

+INFO:

centralelatteitalia.com/

d.astengo@barabino.it

 

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

quattro × tre =