Pinterest LinkedIn

Il riconfermato interesse dei visitatori è in estrema sintesi il messaggio, che hanno voluto dare il 21° SIMEI (Salone Internazionale Macchine per Enologia ed Imbottigliamento) e il 5° ENOVITIS ai propri fedeli espositori e alle molte migliaia di visitatori (49.300 + 1% rispetto al 2003) che, provenienti da ogni angolo del globo, hanno camminato lungo i padiglioni della Fiera di Milano/Portello, per i cinque giorni della rassegna da lunedì 22 a sabato 26 novembre.
La maggior parte degli espositori ha confermato che l’interesse soprattutto dei clienti esteri, è stato effettivo e non virtuale, per cui molti contatti presi durante il Salone si trasformeranno successivamente in contratti.
Questa grande attenzione dimostrata dai vari Paesi, di ogni angolo del globo, sottolinea un aspetto positivo della globalizzazione, chiamata di solito sul banco degli accusati, ma in questo ruolo vincente, perché ha portato al SIMEI rappresentanti da tutte le nazioni del mondo.
Il numero di operatori provenienti dai Paesi esteri è stabile rispetto a quello dell’edizione precedente, si sono affacciati però nuove nazioni: numerose delegazioni dai Paesi dell’Est e della ex Unione Sovietica, tra cui Russia, Azerbaijan, Georgia, Kazakhstan, Uzbekistan e Ucraina. Una nutrita delegazione proveniente dall’Africa: Egitto e Marocco e sorprendente il numero di operatori provenienti dall’Asia, tra cui India, Thailandia, Malaysia, Indonesia, Vietnam. Delegazioni anche dai Paesi del Sud America, tra cui Panama e Venezuela.
Questi manager hanno effettuato molti incontri, richiesti preventivamente all’Ice, che hanno interessato soprattutto il settore dell’imbottigliamento di vini e bevande e dei servizi inerenti, ma anche una buona parte indirizzati verso le attrezzature per l’enologia e per la viticoltura.
L’interesse dimostrato dai Paesi emergenti, in questo caso del Sud America, si è concretizzato con la presenza stabile, durante i giorni della Fiera, di alcune Camere di Commercio italiane in Brasile e Argentina; inoltre vi è stata la significativa presenza di operatori cinesi competenti nei settori del vino, birra, acque minerali e bevande in genere.
\”Universo delle bevande, realtà economica e prospettive nel mercato globale\” è stato il tema di un importante convegno che ha tracciato un quadro preciso della rilevanza economica di questo mercato con la partecipazione di Ettore Fortuna (presidente di Mineracqua), Fabrizio Capua (presidente di Assobibe), Federico Cappi (Conserve Italia), Gary Roethenbaugh (Zenith international), Giorgio Zasio (Assobirra) e Simon Legge (Brown-Forman).
Il successo di questa edizione del Simei e di Enovitis era atteso in anticipo con l’esaurimento dello spazio espositivo disponibile, confermando così una massiccia presenza di aziende espositrici. Ulteriore segnale positivo è stata la volontà di numerose aziende che, prima di portare via i loro macchinari, hanno confermato in anticipo la loro adesione alla prossima edizione.
La ventiduesima edizione del SIMEI si svolgerà nei modernissimi padiglioni di Fiera Milano – Rho.

per saperne di più – info more:

www.simei.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

1 + 15 =