Pinterest LinkedIn

La bottiglia verde torna a essere protagonista sugli schermi televisivi con una nuova campagna pubblicitaria che lancia il nuovo posizionamento, sintetizzato dal pay-off “Heineken. Made to entertain”. Il nuovo claim esprime l’eclettica personalità del brand che, oltre ad essere innovativo e cosmopolita, è naturale testimonial di momenti unici di socialità, aggregazione e spontaneità. Tutto nel soggetto della nuova campagna Adv rievoca lo spirito di socializzazione e coinvolgimento a cui fa riferimento Heineken, intorno a cui c’è sempre una situazione piacevole e divertente, sia in un locale con i propri amici, sia nelle feste e negli eventi musicali promossi dalla marca, sia negli spot.


Novità assoluta: la realizzazione del formato da 60” dello spot, una versione lunga più adatta ad esaltare ogni aspetto della storia, che va ad aggiungersi ai consueti spot da 30” e 15”.Ideato da Bruno Bertelli (Vice Direttore creativo e copywriter) e da Cristiana Boccassini (Art Director) gli spot saranno on air sulle reti Mediaset, Rai, Sky, Mtv e All Music e in moltissime sale cinematografiche italiane. Direttore creativo esecutivo è Pietro Maestri. La pianificazione è di M,C&A Mediavest.Per la casa di produzione Filmmaster è produttore esecutivo Ada Bonvini, alla regia il duo Dom&Nic (Nicholas Goffey e Dominic Hawley), che ha firmato alcuni tra i più amati spot di importanti brand, mentre Steve Chevers è direttore della fotografia.

L’azione si svolge nel centro di una grande metropoli dove la gente cammina per strada durante una normale giornata lavorativa. Il tran-tran quotidiano è interrotto da un evento curioso che attira l’attenzione delle persone in strada: un centinaio di ragazzi sta improvvisando un concerto sul tetto di un palazzo. Ma non si tratta di un concerto qualunque, infatti i ragazzi stanno soffiando nelle bottiglie di birra Heineken, riproducendo la melodia di un grande successo pop degli anni ‘80. I passanti si fermano incuriositi, sempre più persone sono attirate da ciò che sta succedendo, una vasta folla partecipa alla performance applaudendo i nuovi “musicisti” e i ragazzi in primo piano festeggiano la riuscita dell’impresa con una bella bevuta. In dissolvenza il pay-off:”Heineken: Made to entertein”.

La colonna sonora dello spot è un altro elemento distintivo della nuova campagna. Steve Sidwell ha, infatti, reinterpretato il celebre brano dei Depeche Mode “I just can’t get enough” in maniera originale, affidando l’effetto ritmico ai suoni prodotti dai soffi dei ragazzi nelle bottiglie di Heineken, con un risultato straordinario. Com’è ormai consuetudine, Heineken si è rivolto anche al popolo di Internet. Il nuovo soggetto sta girando già da qualche giorno sui principali siti, incuriosendo gli utenti delle varie web community che hanno così la possibilità di vedere in anteprima un filmato del back stage dello spot.

+info: Barabino & Partners Tel. 010.272.50.4 –
Heineken Italia Alfredo Pratolongo Tel. 02.27.07.63.47 Ilaria Zaminga Giulia Faravelli Tel. 02.27.07.60.12

INFOFLASH BEVERFOOD SU HEINEKEN ITALIA
Heineken Italia è la filiale italiana della omonima multinazionale della birra con sede ad Amsterdam. La multinazionale olandese, con 12,6 miliardi di euro di fatturato e 120 milioni di ettolitri di birra prodotti nel 2007, si colloca al quarto posto nella classifica dei più grandi birrai nel mondo. In Italia Heineken è entrata nel 1974 con l’acquisizione di Birra Dreher S.p.A., Successivamente la società ha acquisito altre birrerie italiane, tra cui Moretti, uno dei marchi storici italiani, molto ben venduto anche all’estero. Inoltre la società ha sviluppato la presenza di diversi marchi del gruppo sul mercato italiano, in primis il marchio Heineken, leader mondiale nel segmento premium. Attualmente Heineken Italia, con vendite pari a 5,7 milioni di ettolitri, è leader sul mercato italiano con una quota di oltre il 31%. I due marchi più venduti sono: Moretti (oltre 2 milioni di ettolitri) e Heineken (oltre 1,5 milioni di ettolitri), ma la società compete sul mercato con un ricchissimo portfolio di marchi (propri o su licenza): oltre ad Heineken e Birra Moretti (classica, doppio malto, baffo d’oro, la rossa e moretti zero), Dreher, Ichnusa, Budweiser, Amstel, Buckler, Henninger, Mc Farland (Original e Strong), Messina, Jennas, Ichnusa Speciale, Murphy’s (Stout e Red), Sans Souci, Sans Souci Ice, Adelscott, Desperados, Affligem, Amstel 1870, Brand, Fischer Blonde, Gasoline, Wieckse Witte. Heineken Italia controlla anche la società Dibevit (specializzata nella distribuzione di birre specialità nell’horeca) e la società Partesa (il più grande network distributivo di bevande esistente in Italia). +info: www.heineken.itwww.moretti.it

VISITA LA NUOVA SEZIONE DOCUMENTAZIONE: —-> Birre

LE ALTRE BEVERNEWS DELLA SEZIONE: —-> Birre

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

uno × 1 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina