Pinterest LinkedIn

Lo specialista di imballaggi ALPLA sta lanciando una bottiglia di vino in PET come soluzione sicura, economica e sostenibile per i produttori di vino. Può essere realizzata interamente in PET riciclato (rPET). La soluzione di confezionamento è ora disponibile in formati di bottiglia da 0,75 litri e da 1 litro ed è già utilizzata in Austria dal cliente pilota e partner di sviluppo Wegenstein.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web


 

Lo specialista mondiale degli imballaggi ALPLA ha aggiunto una bottiglia di vino in PET alla sua gamma di prodotti. La bottiglia da 0,75 litri pesa solo 50 grammi, circa otto volte meno dell’alternativa in vetro. Le prime bottiglie in PET di vino bianco della cantina Wegenstein sono state recentemente messe  in circolazione sul mercato vinicolo austriaco, entrando a far parte del ciclo bottiglia-bottiglia a livello europeo.

La soluzione sostenibile riduce il consumo di carbonio del 38% rispetto all’alternativa in vetro – e questo anche senza contenuto di rPET. Il minor consumo di materiale e la produzione a risparmio energetico riducono il consumo di carbonio. L’uso di rPET aumenta ulteriormente la riduzione. Anche con il 30% di rPET si risparmia il 43%, mentre l’impronta ecologica della soluzione composta al 100% di rPET è addirittura dimezzata a meno 50%.

Il materiale riciclato di alta qualità viene fornito da ALPLA dai propri impianti di riciclaggio ALPLArecycling. Il peso ridotto dell’imballaggio ha effetti positivi anche sulla spedizione. E c’è anche un vantaggio in termini di costi. A seconda delle esigenze, le bottiglie di vino in PET di ALPLA costano fino al 30% in meno rispetto alle bottiglie di vetro.La bottiglia in PET è ora disponibile anche nella versione da 1 litro. ALPLA prevede di produrre già diversi milioni di unità all’anno a partire dal 2025 e progetta soluzioni interamente realizzate in rPET. La confezione in plastica soddisfa tutti i requisiti di qualità, è disponibile in bottiglia trasparente o verde ed è adatta a tutti i tipi di vino.

Daniquiel Lehner, Direttore Vendite Globali Food & Beverage di ALPLA

La soluzione di imballaggio sostenibile funziona con i tradizionali tappi a vite in metallo ed è compatibile con le linee di imbottigliamento dei produttori di vino, il che significa che è flessibile.

Wegenstein riempie le bottiglie in PET sulle stesse linee di imbottigliamento delle bottiglie in vetro. ‘La bottiglia è stata perfettamente adattata ai processi di imbottigliamento e spedizione. La stretta collaborazione con il team Wegenstein ha accelerato notevolmente il lancio sul mercato”, riferisce Sebastian Rosenberger, project manager di ALPLA.

+info: www.alpla.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

1 × 5 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina