Pinterest LinkedIn

Cimbali Group, azienda italiana tra i principali produttori di macchine professionali per caffè espresso, ha ottenuto la certificazione volontaria UNI Pdr 125, che ha lo scopo di assicurare una maggiore partecipazione delle donne al mercato del lavoro e ridurre il gender pay gap.

Annuario Coffitalia 2023 Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia 2023 Beverfood.com Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

La certificazione per la parità di genere testimonia l’impegno di Cimbali Group e il forte impulso alla messa a sistema, la razionalizzazione e quindi la valorizzazione delle numerose iniziative in atto in azienda finalizzate ad offrire le medesime possibilità sia alle donne che agli uomini, senza alcuna forma di discriminazione di genere, di etnia, religione, orientamento sessuale, disabilità od altra caratteristica personale. Iniziative che esprimono un approccio imprenditoriale che da sempre pone le Persone e la Comunità al centro della strategia di Cimbali Group. Tale impegno a sostegno della parità di genere è concretamente espresso in tutte le aree della certificazione: governance, cultura & strategia; processi HR; tutela genitoriale e conciliazione vita-lavoro; equità remunerativa; opportunità di crescita ed inclusione. Ambiti, questi, che rappresentano le linee guida dell’approccio di Cimbali Group verso le proprie persone.

Questa certificazione rappresenta uno dei tanti obiettivi che il percorso del gruppo verso la Sostenibilità sociale vuole raggiungere. Per noi rappresenta un riconoscimento del nostro modo di fare impresa, in cui le persone hanno sempre più un ruolo centrale e, senza le quali, nessun successo sarebbe possibile.”- sottolinea Fabrizia Cimbali, AD di Cimbali Group – “Evidenzia, ancora una volta, l’importanza dei processi di gestione e delle azioni di welfare aziendale che da sempre caratterizzano il modo di lavorare di Cimbali Group, con un costante operare in modo responsabile, assicurando valore per le Persone e generando benessere per la Comunità”.

Paolo Filippi, Group People & Organization

“Come gruppo leader nel settore, abbiamo sentito il dovere di aderire a questa certificazione volontaria perché crediamo fortemente che l’inclusione sia un valore essenziale dell’esperienza che le Persone di Cimbali Group fanno in azienda o di chi si relaziona con noi, e che non possa esistere percorso di inclusione che non parta anche da quello di genere” – sottolinea Paolo Filippi, Group People & Organization.

La certificazione di genere UNI:Pdr125 consente alle Aziende di essere agenti di un cambiamento  che rende gli ambienti di lavoro contesti in cui la parità e l’inclusione siano reali e in cui  le donne e la diversità siano protagoniste di un’esperienza di comunità nella quale – prima di tutto – si sta bene perché si è consapevoli di avere tutti le medesime opportunità e di creare valore insieme.”  – continua Paolo Filippi- L’impegno sulla parità di genere si inscrive nel più ampio riconoscimento della centralità della persona nell’organizzazione di Cimbali Group, in un contesto orientato al lavoro di squadra e all’integrazione con processi sostenibili” – conclude.

Ricevi le ultime notizie! Iscriviti alla Newsletter


La centralità della persona trova espressione compiuta nella “People Policy”, la missione di Cimbali Group a creare un ambiente di lavoro inclusivo, equo e rispettoso in cui ciascuno possa esprimere le proprie capacità ed il proprio potenziale, promuovendo la diversità, l’equità e l’inclusione di genere, etnia, religione, orientamento sessuale, disabilità e altre caratteristiche personali.

+ INFO: www.cimbaligroup.com/

Scheda e news:
Cimbali Group SpA

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia 2022 Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

17 − 12 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina