Pinterest LinkedIn

Lunedì 23 e martedì 24 settembre scorsi, il Palazzo dei Congressi della capitale si è trasformato in un sensazionale palcoscenico per il food pairing, lo street food ma soprattutto per loro: i liquori, i vini, i distillati e i migliori bartender con i loro cocktail. La prima edizione del Roma Bar Show è stata un vero successo. E Cuzziol Grandi Vini, uno dei maggiori player del mercato della distribuzione dei vini e prodotti alimentari di alta qualità, non poteva certo mancare.

Conosciamo due delle sue etichette: Nepèta e La Canellese.

 

Elia Zocco di amaro Nepèta - Stand di Cuzziol al Roma Bar Show

Siamo nell’area sud-orientale della Sicilia, precisamente a Sicracusa. Qui, Elia Zocco di Nepèta, giovane start up di poco più di due anni, presenta il suo originale Amaro a base di Nepitella, erba aromatica tipica degli altopiani rocciosi dell’isola, unita ai limoni di Siracusa IGP. È considerato un ottimo dopo pasto gustato liscio o con ghiaccio e finanche un valido ingrediente nella moderna mixology.

www.nepeta.it

 

Alfredo Sconfidenza di La Canellese - stand Cuzziol al Roma Bar Show

Ci spostiamo in Piemonte, sul confine tra le Langhe e il Monferrato. Qui Alfredo Sconfienza de La Canellese presenta l’ultima creazione dell’azienda familiare: il Bitter bianco, l’unico bitter prodotto in esclusiva con il moscato d’Asti Docg, senza zuccheri aggiunti. Quest’ultimo si unisce ad un vasto portafoglio di aperitivi, liquori e amari pregiati, realizzati – sin dalla prima metà del Novecento – con piante officinali selezionate, ricette tradizionali e cura artigianale.

lacanellese.it

 

I prodotti sono distribuiti da:

CUZZIOL GRANDIVINI

Via Serenissima, 19
31025 Santa Lucia di Piave TV
Tel 0438666611
www.cuzziolgrandivini.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

10 + 19 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina