Pinterest LinkedIn

Cimbali M200, Faemina e Rancilio Specialty RS1 sono le prime macchine per espresso che possono vantare il marchio Premium dell’Istituto Espresso Italiano (IEI). Si è concluso infatti per questi modelli l’iter di prova previsto dal protocollo specifico per le attrezzature top di gamma.

Si tratta di una serie di prove che verificano la capacità della macchina per espresso di lavorare in condizioni di stress, esattamente come succede in un bar alto vendente nelle ore di punta – ha spiegato Luigi Morello, presidente IEIQuesto nuovo livello di valutazione della qualità delle macchine per espresso integra quello già previsto dalla nostra certificazione con l’obiettivo di evidenziare le attrezzature più performanti. Con questo nuovo approccio scientifico vogliamo soprattutto supportare la qualità del bar per i clienti finali”.

Le macchine sono state sottoposte a test sulla costanza della temperatura di estrazione, test sulla pre-infusione e test sulla produzione di vapore. Successivamente a queste prove tecniche è stato effettuato uno stress test sensoriale. Le macchine hanno prodotto diverse decine di espressi in un tempo ridotto e una parte di questi sono stati serviti a intervalli regolari a un gruppo di giudici sensoriali con la qualifica Super Taster rilasciata dall’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (Iiac). I risultati sono stati elaborati e validati staticamente per ottenere dei profili sensoriali di cui si è verificata la conformità al profilo ufficiale IEI.

 

 

Le macchine per espresso Premium appena qualificate vanno ora a integrare il portafoglio dei prodotti Premium in cui sono già presenti due miscele. In entrambi gli ambiti IEI continuerà a proporre il marchio Premium per evidenziare i prodotti top di gamma delle proprie aziende e garantire una qualità ancora più elevata al cliente al bar.

L’Istituto Espresso Italiano. L’Istituto Espresso Italiano (IEI), di cui fanno parte torrefattori, costruttori di macchine per caffè e macinadosatori e altre aziende della filiera, tutela e promuove la cultura dell’espresso e del cappuccino italiani di qualità. Oggi conta 37 aziende aderenti con un fatturato aggregato di circa 700 milioni di euro.

 

+ info: www.inei.coffee

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia 2022 Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

20 − 10 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina