Pinterest LinkedIn

Un esclusivo cocktail a base di Gin consigliato dalla drink list di Onestigroup

Con l’estate alle porte, la voglia di cocktail rinfrescanti diventa più forte!

I cocktail a base di gin, tra cui il gin tonic sono richiestissimi contro l’afa estiva. 

Tra tutti i cocktail, quelli a base di gin sono forse i più versatili. Dall’ascesa nel 1800, quando si ha testimonianza dei primi cocktail in assoluto, il gin è subito entrato tra i distillati preferiti di bartender e consumatori. Il Gimlet, fatto con gin, lime e sciroppo di zucchero è tra i primi cocktail che siano mai stati inventati. Da quei marinai che lo bevevano per prevenire le malattie e divertirsi fino ad arrivare ai giorni nostri, dove il gin è tornato a splendere sempre più nelle cocktail list dei migliori locali.

Carattere, versatilità, sfumature: il gin può star bene con tutto, sia come aperitivo che after dinner. Che tu sia al mare, nel salotto di casa o in un bar del centro qui di seguito trovate i migliori cocktail a base di gin consigliati dagli Specialist Onestigroup

GIN TONIC

Semplicissimo ma pur sempre un classico intramontabile.  Nato come improbabile farmaco per combattere la malaria nel ‘700 ad opera dell’esercito inglese della Compagnia delle Indie Orientali, ora è uno tra i long drink più richiesti e apprezzati di sempre.

Proprio perché di semplice e immediata preparazione, il Gin Tonic è un drink che ben si presta alla preparazione casalinga.

Riempite un bicchiere highball di ghiaccio, versate 4 cl di gin, colmate con 10 cl di acqua tonica, guarnire a piacimento con fettina di lime o decorazione in base alle botaniche del gin utilizzato. Per la realizzazione del Gin Tonic perfetto si consiglia l’uso dei seguenti gin a seconda del carattere e gusto che si vuole ottenere:  Alpestre London dry gin, Doragrossa London dry gin, Bobby’s gin, Bareksten, Portobello gin, The London n.1, Aqva di gin by Bespoke distillery, Macchia gin, Tarquins, AlkKemist, Puerto de Indias, Wint & lila, Selvatiq, Birds, Vitoria Regia, Saint Aubin, Brooklyn.

BOBBY’S LEMONADE

  • 50 ml Bobby’s Gin
  • 25 ml succo di limone
  • 15 ml zucchero liquido
  • Top Soda
  • Tecnica: Build
  • Bicchiere: Highball
  • Guarnizione: fetta di limone & lemongrass

 

BAREKSTEN SOUR

  • 50 ml Bareksten Botanical Gin
  • 30 ml succo di limone
  • 20 ml zucchero liquido
  • 20 ml albume
  • 2 drops Bob’s Orange Bitters
  • Tecnica: Shake & Strain
  • Bicchiere: Coppetta
  • Garnish: foglie di menta

 

MYSTIC MANGO

  • 4 cl The London N°1
  • 2 cl Succo di pompelmo
  • 1 cl Liquore al mango
  • 1 cl Cordial al melograno
  • Top di Cremant de Limoux Rosé Bouché
  • Mango essiccato
  • Fiore

Inserire tutti gli ingredienti, escluso il crémant, nello shaker ricolmo di ghiaccio. Shakerare vigorosamente. Concludere versando in una coppetta e aggiungere il top di Cremant de Limoux Rosé Bouché. Decorare con mango essiccato e un fiore.

RIVIERA COCKTAIL

  • 25 ml Portobello Savoury Gin
  • 25 ml Tio Pepe Sherry Fino
  • 25 ml Bitter Bianco
  • 15 ml Three Cents Two Cent Plain Soda Water
  • Tecnica: Build
  • Bicchiere: Tumbler basso
  • Garnish: rosmarino, scorza di limone e oliva

 

TONICBERG ALPINO

Un long drink essenziale che può regalare freschezza e balsamicità e può sorprenderti con le sue erbacee note officinali.

  • 5 cl Gin Alpino Alpestre
  •  Tonica a piacere
  • 1 dash di Underberg
  • Tecnica: Build
  • Bicchiere: Highball
  • Decorazione: Foglia di menta

Scheda e news:
Onestigroup SpA

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

4 − 3 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina