Pinterest LinkedIn

L’utilizzo di gruppi frigoriferi durante la vendemmia e il processo di vinificazione è essenziale per la riuscita del prodotto ma l’acquisto, può rivelarsi estremamente impegnativo, sia dal punto di vista economico che da quello logistico: Esiste però la possibilità del noleggio.

E se in autunno non fa freddo?

“La prima pioggia d’agosto rinfresca il bosco”. Così si diceva una volta quando il primo temporale d’agosto portava un leggero abbassamento delle temperature che decretava la fine dell’estate afosa e l’inizio della strada che avrebbe portato verso l’autunno. Oggi, però, questo detto di saggezza popolare sembra non essere più adatto a estati che partono in ritardo, magari dopo un maggio molto piovoso, e si trascinano testardamente fino a ottobre inoltrato.

Se queste condizioni mettono in crisi la tenuta dei nostri sistemi di raffrescamento domestici, bisogna considerare che hanno importanti ripercussioni anche sul settore industriale, in particolar modo quello enogastronomico in cui eventuali problemi con la temperatura influiscono sulla lavorazione e sulla conservazione degli alimenti.

Temperature elevate: quali sono i problemi per la vinificazione?

L’ambito enologico e il periodo della vendemmia/vinificazione sono particolarmente colpiti da queste problematiche e, mai come ora, il ricorso a sistemi di refrigerazione efficaci ed efficienti è importante per garantire la qualità della proposta enologica italiana, una tra le migliori al mondo.

A cosa servono i gruppi frigoriferi per la vendemmia? Il mantenimento della corretta temperatura non è certo una delle variabili che ci vengono in mente quando pensiamo al processo di vendemmia. In realtà si tratta di un fattore d’importanza capitale.

La fase di vendemmia comporta un certo sviluppo di calore e spesso le uve arrivano alla pigiatura con bucce danneggiate e più soggette al deterioramento. Inoltre, questa condizione facilita l’avvio di processi di fermentazione ad opera dei microorganismi presenti sulle uve. Raffreddare i grappoli e gli acini prima di dare avvio alla loro lavorazione blocca questi processi che potrebbero alterare la qualità dei mosti.

Ma c’è anche un secondo momento in cui la sicurezza di un ambiente correttamente refrigerato si rivela determinante.

Dopo aver pressato le uve, si lasciano in decantazione i mosti ottenuti. È in questo momento che prende avvio il processo di fermentazione che porterà al vino. In questa fase è particolarmente importante che la temperatura sia adeguata.

Il giusto raffreddamento dell’ambiente, infatti, inibisce l’instaurarsi di processi metabolici di lieviti indigeni e permette, invece, che prenda avvio l’azione dei lieviti selezionati.

 

Gruppi frigoriferi per la vendemmia: un alleato indispensabile

Questi sono solo alcuni dei passaggi in cui è importante tenere sotto controllo la temperatura. Il processo di vinificazione è estremamente delicato. Si tratta di un gioco di equilibri, tempistiche, dosaggi che solo se adeguatamente controllati portano alla realizzazione di un vino capace di donare delle sensazioni di piacere unico.

La fermentazione e tutte le fasi successive (imbottigliamento, conservazione) sono cruciali per la riuscita del processo e l’importanza della corretta temperatura durante tutte le fasi del processo di vinificazione è tale da fare la differenza.

Ecco perché il ricorso ad appositi gruppi frigoriferi sta diventando, sempre di più un’esigenza imprescindibile.

 

Gruppi frigoriferi a noleggio: la soluzione perfetta!

Il problema è che, anche se la qualità dei suoi prodotti –i vini– è definitiva, la vendemmia dura poche settimane l’anno. Investire in un gruppo frigorifero per poi lasciarlo inutilizzato durante il resto dell’anno può rivelarsi una mossa strategicamente infelice. Anche perché si tratta di macchinari estremamente elaborati che, se non vengono messi in opera, vanno incontro a deterioramento e possono arrivare a richiedere interventi di manutenzione che accrescono ulteriormente l’importanza della spesa fatta con l’acquisto.

Per tutte queste ragioni stanno prendendo piede soluzioni a noleggio che permettono di ovviare a tali problemi.

Esistono aziende, quali la padovana Brenta Rent, specializzate nel noleggio di gruppi frigoriferi.

I vantaggi della scelta si ripercuotono non solo sul prezzo, ma anche sulla logistica. Noleggiare un gruppo frigorifero per la vendemmia, infatti significa disporre di un macchinario sempre controllato che non va incontro a obsolescenza negli anni. La macchina lavora sempre al massimo della sua efficienza e, dal punto di vista economico non sarà necessario considerarne l’ammortamento perché il costo del noleggio si recupera nell’anno.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina