Pinterest LinkedIn

Il gruppo Sangemini, leader nel settore della captazione, produzione e imbottigliamento di acque minerali, guarda con molto interesse ai grandi mercati emergenti asiatici, particolarmente India e Cina , caratterizzati da una forte crescita economica. E’ quanto afferma Roberto Rizzo, attuale presidente di Sangemini spa società, in una recente intervista a www.denaro.it. Contestualmente l’intenzione della Sangemini spa, che propone un prodotto altamente qualitativo, è quello di confermarsi su mercati già acquisiti, come gli Usa, il Canada e i Paesi europei.


“Pensiamo, soprattutto, all’Estremo Oriente e al sud est asiatico — afferma Roberto Rizzo nell’intervista— il nostro piano di sviluppo industriale comprende anche una serie di innovazioni tecnologiche che sono necessarie in un settore, in cui sono particolarmente elevati i costi di logistica e di distribuzione. Abbiamo molti operatori stranieri che ci chiedono di acquisire le nostre tecnologie di captazione e produzione delle acque minerali, che sono tra le più sofisticate al mondo”. “Cina e India sono mercati interessanti non solo da un punto di vista quantitativo, ma anche qualitativo — aggiunge Rizzo — siamo disponibili a acquisire quote di mercato in tali Paesi dove esiste un consumo anche sofisticato, non solo di massa. Da parte degli operatori c’è un forte interessamento per prodotti di elevata qualità”. Il gruppo Sangemini punta a rafforzare commercialmente i marchi Sangemini, Fabia, Fiuggi, Amerino e Fonte Aura, ma anche alcune bevande innovative quali Sangemini Calmomilla e i succhi di frutta Vita di Sangemini, imbottigliati con tecniche asettiche fredde per mantenere il gusto e le proprietà nutritive del prodotto.

+INFO: www.denaro.it:80/go/a/_articolo.qws?recID=290192 – Intervista a firma Basilio Puoti

INFOFLASH BEVERFOOD SU GRUPPO SANGEMINI
La società Sangemini, che fino al 2005 ha fatto parte del gruppo bresciano Hopa, con l’inizio del 2006 ha cambiato proprietà ed ha ristrutturato il proprio business. Il nuovo socio di maggioranza è il gruppo armatoriale Bottiglieri-De Carlini-Rizzo di Torre del Greco (Na), che attraverso la Sangemini Holding controlla e dirige la Sangemini spa che, nel frattempo, è uscita dal business delle bibite, cedendo ai vecchi soci lo stabilimento di Gussago –BS (ex Garda Bibite). La nuova Sangemini spa opera, quindi, nello stabilimento di San Gemini (Umbria) che imbottiglia i marchi delle acque minerali Sangemini, Aura e Fabia, oltre all’acqua Amerino prodotta ad Acquasparta (TN). La società inoltre gestisce in affitto il ramo aziendale di imbottigliamento dell’acqua minerale Fiuggi nel Lazio. Di recente la società ha diversificato i suoi interessi avviando la produzione di una linea di succhi di frutta (Vita di Sangemini) e di una tisana pronta (Sangemini Calmomilla). Il gruppo esprime delle posizioni di leadership nel segmento premium delle acque minerali con i marchi Sangemini e Fiuggi, entrambi posizionati nell’area salutistica, con prezzi molto più alti della media del mercato. Il fatturato 2006 si aggira intorno agli 80 milioni di euro, mentre l’organico è di ca. 300 dipendenti. Presidente della Sangemini Holding è Grazia Bottiglieri, mentre la Sangemini spa è guidata da Roberto Rizzo (presidente), Ugo De Carlini (Vicepresidente) e G. Mauro Rizzo (Amm. Delegato). www.sangemini.it

CONSULTA LA NUOVA SEZIONE DOCUMENTAZIONE: —-> bevande analcoliche

LE ALTRE BEVERNEWS DELLA SEZIONE: —-> bevande analcoliche

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia 23-24 Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

venti − otto =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina