Pinterest LinkedIn

Il CdA di Massimo Zanetti Beverage Group S.p.A. (“MZBG”), società quotata alla Borsa di Milano, tra i leader internazionali nella produzione e vendita di caffè tostato, ha approvato il progetto di bilancio di esercizio e il bilancio consolidato al 31 dicembre 2017. I ricavi del gruppo sui sono portati a 956 mio/€ (+4,2% rispetto al 2016), mentre l’utile netto ha raggiunto i 18,1 Mio/€ (+8% rispetto al 2016). L’indebitamento finanziario netto si è ridotto a 191 mio/€ contro i 221 del 2016.

 

 

MASSIMO ZANETTI

Il Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo ha commentato: “Sono soddisfatto dei risultati raggiunti dal Gruppo Massimo Zanetti Beverage Group nell’esercizio 2017, che riportano ricavi e redditività in aumento. Il fatturato ha registrato una crescita del 4,2% grazie, in particolare, alla crescita del canale Food Service (+8,1%); continua inoltre l’ottimo andamento del segmento delle capsule (+27,3%).

Il Nord Europa e l’Asia trainano questa crescita con solide performance ed è proseguito, in generale, il trend di miglioramento del mix di prodotto con una composizione a maggior profittabilità.  L’andamento del business e l’efficienza nella gestione del circolante hanno permesso al Gruppo di generare oltre 40 milioni di cassa, al netto degli investimenti sostenuti per Euro 35 milioni.  I risultati raggiunti e le aspettative positive per l’esercizio in corso, ci consentono di proporre alla prossima Assemblea dei Soci la distribuzione di un dividendo di Euro 0,17 lordi per azione.”

 

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

 

VOLUMI

 

Nel corso del 2017 Massimo Zanetti Beverage Group ha mantenuto i volumi di vendita del caffè tostato sostanzialmente in linea con lo scorso esercizio, pari a tonnellate 129,4 migliaia, -1,3% rispetto al 2016.  Tale andamento è dovuto al già noto calo registrato nel canale Private Label (-4,2%), ai volumi stabili del canale Mass Market (-0,3%) mentre il canale Food Service ha registrato una performance positiva (+10,1%), in linea con la strategia del Gruppo che mira a migliorare il mix di prodotti e canali distributivi con una composizione a maggior profittabilità. A parità di perimetro, ovvero escludendo la contribuzione della società Nutricafés nei primi otto mesi del 2017, i volumi di vendita del caffè tostato sono pari a tonnellate 126,5 migliaia (-3,2%).

 

La Filiera del caffè espresso - La degustazione del Caffè di Franco e Mauro Bazzara - Planet Coffee
La Filiera del caffè espresso - La degustazione del Caffè di Franco e Mauro Bazzara

 

RICAVI CONSOLIDATI

 

I ricavi consolidati del Gruppo si sono attestati a Euro 956,1 milioni, rispetto a Euro 917,5 milioni registrati nel 2016, in aumento del 4,2% a cambi correnti e del 5,3% a cambi costanti. La crescita dei ricavi è avvenuta in tutti i canali distributivi che hanno evidenziato anche un positivo trend del mix di prezzo/prodotto.  In particolare l’incremento del 4,2% è prevalentemente riconducibile:

  • al soddisfacente aumento dei prezzi di vendita del caffè tostato (+5,8%);
  • alla contribuzione della società Nutricafés nei primi otto mesi del 2017 (+2,7%);
  • alla diminuzione, a parità di perimetro, dei volumi di vendita del caffè tostato (-3,2%) come spiegato in precedenza;
  • all’impatto dei tassi di cambio, principalmente legato alle fluttuazioni del dollaro statunitense (-1,1%).

 

gestori di Distributori Automatici, produttori di macchine Vending & OCS, fornitori di caffè, bevande ed alimenti per il settore DA si consiglia di scaricare GRATIS la GuidaOnLine Vending & OCS
gestori di Distributori Automatici, produttori di macchine Vending & OCS, fornitori di caffè, bevande ed alimenti per il settore DA si consiglia di scaricare GRATIS la GuidaOnLine Vending & OCS

 

RICAVI PER CANALE DISTRIBUTIVO

 

I ricavi del canale Food Service, che rappresentano il 22,2% dei ricavi del Gruppo ammontano a Euro 211,8 milioni, registrando un aumento dell’8,1%, grazie alla solida performance registrata in tutti i principali mercati.  I ricavi del canale Mass Market, pari al 37,4% dei ricavi del Gruppo, si attestano ad Euro 357,5 milioni, in crescita del 4,0%, grazie, in particolare, a una maggiore vendita di prodotti “premium” con un più elevato prezzo medio di vendita. I ricavi del canale Private Label, che rappresentano il 34,0% dei ricavi del Gruppo, si attestano a Euro 325,2 milioni, in crescita dell’1,4%, ed evidenziano l’andamento stabile del mercato Americano e la crescita delle altre aree geografiche. (in migliaia di Euro).

RICAVI PER AREA GEOGRAFICA

 

I ricavi realizzati nelle Americhe, pari a Euro 447,4 milioni (46,8% dei ricavi del Gruppo), registrano una flessione dello 0,8% ma sono in crescita del 1,3% a cambi costanti. Tale andamento, a cambi costanti, è dovuto a un leggero calo del canale Mass Market, mentre il canale Food service e Private Label sono in crescita.  I ricavi generati in Europa del Nord, pari a 183,8 milioni (19,2% dei ricavi del Gruppo), riportano una crescita del 7,0% con un andamento positivo di tutti i canali.  L’Europa del Sud, che rappresenta il 25,9% dei ricavi, registra un fatturato di 247,2 milioni, in crescita del 10,0%. A parità di perimetro, ovvero escludendo l’impatto di Nutricafès, l’andamento è stato stabile. L’Asia Pacifico, che include anche i ricavi generati dalla rete internazionale di caffetterie, si attesta a Euro 77,7 milioni, in crescita del 10,8% (+11,9% a cambi costanti).

 

+INFO:

marina.cargnello@mzb-group.com;  

Media Relations f.vercellino@barabino.it;  m.vidulich@barabino.it;

 

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

4 × 2 =