Pinterest LinkedIn

Dopo l’uscita da Piazza Affari, nel 2021, il gruppo Zanetti aveva già valutato la possibilità di far entrare nel proprio capitale un investitore di private netti equity con una quota di minoranza. Secondo le indiscrezioni della stampa economica-finanziaria, il progetto si starebbe ora concretizzando con il Fondo Quattro R.

 

 

Il gruppo Massimo Zanetti Beverage Group, uno dei primi 10 gruppi di produzione del caffè a livello mondiale, si starebbe preparando all’ingresso del Fondo Quattro R con una quota del 30%, mentre il controllo del gruppo resterebbe sempre in capo all’imprenditore Massimo Zanetti. L’obiettivo delle trattative in corso è trovare un partner finanziario per rafforzare il patrimonio e dare nuovo slancio alle operazioni nazionali e internazionali del gruppo.

 

 

Sempre secondo quanto riportato dal Sole 24 Ore, nei mesi scorsi le banche creditrici del gruppo avrebbero affidato un mandato all’advisor Rothschild & Co. L’operazione si sarebbe resa necessaria perché, dopo la pandemia da Covid-19, il Massimo Zanetti Beverage Group, che da bilancio ha un indebitamento pari a 350 milioni di euro, ha rotto le clausole vincolanti sottoscritte con le banche creditrici. Di qui, dunque, la necessità di rinegoziare gli accordi.

Al momento però non è stato ancora ufficializzato alcunché da parte dei soggetti interessati e quindi non sono ancora note le modalità e i dettagli operativi dell’operazione.

 

 

MASSIMO ZANETTI BEVERAGE GROUP (MABG)

Massimo Zanetti Beverage Group è una holding fondata e presieduta da Massimo Zanetti, costituita da un ampio network di società in costante e rapida crescita a livello globale. Massimo Zanetti Beverage Group racchiude al proprio interno una molteplicità di marchi internazionali molto noti, tra i preferiti dai più importanti distributori mondiali. La gran parte di questi è leader nella propria area o nel proprio settore di riferimento. Inoltre, Massimo Zanetti Beverage Group completa la propria offerta di prodotti con il tè, il cacao, la cioccolata e le spezie di altissima qualità.Il gruppo è operativo nel nostro aese  con Segafredo Zanetti Italia e Segafredo Zanetti Coffee System. Il gruppo gestisce infine una vasta catena di caffetterie con marchi propri. Il gruppo ha espresso nel 2022 un giro d’affari aggregato di 1,5 miliardi di euro.

 

Fonte: www.corriere.it/economia
+ info: www.mzb-group.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia 2022 Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

9 − 7 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina