Pinterest LinkedIn

Tra armonie di sapori, gustose improvvisazioni e accostamenti inediti, 538 aziende si presentano al pubblico di buyer internazionali. La “Pasta” è il tema intorno al quale ruotano talk ed eventi. Gli “Amari” sono protagonisti della Special Area Spirits. E ancora i temi caldi dei Ring, le novità del Taste Shop e l’exploit sul digitale con Pitti Connect.

 

 

La 16° edizione di TASTE. In viaggio con le diversità del gusto si svolgerà a Firenze, dal 4 al 6 febbraio 2023, e per la seconda volta sarà ospitata nella straordinaria scenografia della Fortezza da Basso, in continuità con le edizioni invernali di Pitti Immagine Uomo, Pitti Immagine Bimbo, Pitti Immagine Filati. 538 espositori, 100 le aziende che partecipano per la prima volta e una presenza sempre più internazionale di buyer in arrivo anche dai mercati emergenti. Questa è solo una rapida istantanea dell’evento firmato da Pitti Immagine e dedicato alle eccellenze enogastronomiche italiane, frutto della tradizione, delle peculiarità territoriali e di straordinarie storie familiari e imprenditoriali. Dal salato al dolce, dai soft drinks agli spirits, passando per il design dedicato alla tavola, Taste è l’appuntamento di riferimento per scoprire le migliori aziende, i prodotti iconici e le tendenze del food & beverage, in un percorso fatto di proposte sempre più creative e consapevoli. Come al solito, tutta la città si animerà con il calendario “off” FUORI DI TASTE: cene a tema, presentazioni ed eventi coinvolgenti per degustare i prodotti di Taste nei locali più belli di Firenze

 

 

Confermata la Fortezza da Basso come location. Una scelta che ha permesso a Taste di crescere e ampliarsi in un percorso espositivo elegante e accogliente, e di essere riconosciuta come luogo ideale di scoperta e di business per un pubblico di esperti del settore internazionale e di alto livello. “Taste ha cambiato pelle, pur rimanendo fedele a sé stesso”, dice Agostino Poletto, direttore generale di Pitti Immagine. “Il passaggio dalla Stazione Leopolda alla Fortezza da Basso – che si è reso necessario durante la pandemia – ci ha offerto l’occasione giusta per far esprimere al salone tutto il suo potenziale. La nuova scenografia è piaciuta in primis alle aziende: il 90% dei partecipanti del 2022 è tornato anche a questa edizione. In più, gli spazi della Fortezza hanno reso possibile l’inserimento di ben 100 interessanti novità. I nuovi ingressi sono stati selezionati con il rigore di sempre con uno scouting diretto o valutando le oltre 250 richieste di partecipazione che ci sono pervenute”.  Raggiungeranno Firenze per scoprire le proposte di Taste, i buyer dei più importanti negozi specializzati, aziende della distribuzione food, department store e importatori di eccellenze italiane. Tra i mercati di riferimento: Stati Uniti, Francia, Regno Unito, Cina ed Emirati Arabi. E tra i nuovi mercati presenti a questa edizione sono attesi compratori e professionisti del food da Brasile, India, Polonia, Singapore e Kirghizistan.

 

 

UniCredit, Main Partner di Pitti Immagine, è presente anche all’edizione 2023 di Pitti Taste. “Il nostro Gruppo – sottolinea Andrea Burchi, Regional Manager Centro Nord UniCredit – si pone come interlocutore e partner di riferimento per lo sviluppo del sistema produttivo italiano. Lo fa con soluzioni in grado di rispondere in concreto alle esigenze dei diversi comparti produttivi. Per il settore agroalimentare, ad esempio, UniCredit ha attivato un team operativo dedicato e predisposto specifiche convenzioni per il supporto delle filiere. Ha inoltre rilanciato per il triennio 2022-2024 Made4Italy, programma che include un plafond di 5miliardi e consulenza mirata per stimolare la sinergia tra turismo e agroalimentare, con un focus su sostenibilità, riqualificazione energetica delle strutture e supporto alla transizione digitale, in linea con gli obiettivi del PNRR”.   Tra cibo e musica, del resto, non mancano le assonanze. Il jazz, poi, è il genere musicale che meglio rappresenta la voglia e la libertà di provare accostamenti inediti, lanciandosi nell’esplorazione di sound innovativi. Proprio come accade con i sapori. Clarinetto, sax, tromba e percussioni, in versione “golosa”, detteranno il ritmo della sedicesima edizione di Taste, lanciata dalla campagna di comunicazione realizzata da Auge Design. La piattaforma online Pitti Connect (taste.pittimmagine.com) registra un interesse sempre maggiore, come strumento che permette a tutti gli operatori di scoprire in anticipo i prodotti e le novità, pianificare la visita e incrementare il networking – attivando nuovi contatti e gestendo le relazioni oltre la manifestazione fisica, e di approfondire i temi attraverso focus editoriali. La quasi totalità delle aziende che partecipano a questa edizione hanno deciso di essere online su Connect, caricando materiale di altissima qualità che racconta la loro storia, valori, prodotti. Contenuti che la scorsa edizione sono stati premiati da 250 mila visite e quasi 1 milione di pagine viste, oltre che da 3.500 buyer registrati di cui il 16% proveniente dall’estero.

+Info: taste.pittimmagine.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

otto + 14 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina