Pinterest LinkedIn

La speciale “Tavoletta d’oro – Cocktail al cioccolato” assegnata dalla Compagnia del Cioccolato in collaborazione con Giulio Cocchi è andata a Paolo Viola, giovanissimo barman da poco alla guida del lounge bar della Terrazza Calabritto di Milano, per la sua ricetta “From New York to Milan”.

 

 

La consegna del premio è avvenuta ieri, 15 febbraio, in occasione della di apertura del Salon du Chocolat di Milano. Un riconoscimento autorevole, una categoria inserita dallo scorso anno nell’ambito del ventennale premio “Tavoletta d’oro” che fa entrare a pieno titolo la miscelazione nel mondo del cioccolato d’autore e del cacao d’origine.

La Compagnia del Cioccolato da sempre è fortemente interessata ad approfondire gli abbinamenti tra cioccolato e differenti vini, distillati e bevande e questa materia è un fondamentale segmento nelle sue attività didattiche.

Menzioni speciali per le ricette di Anthony Ventrella “Amore Amaro”, Elisa Favaron “Frottola viennese”, Carlotta Linzalata “Il Serpente Piumato”.

 

 

COCCHI AL SALON DU CHOCOLAT

Cocchi sarà presente al Salon du Chocolat (MiCo Milano Portello) fino al 18 febbraio con i suoi vini aromatizzati. Quest’anno l’impegno di Cocchi nel mondo della mixology con il cioccolato prende corpo anche grazie a prestigiose collaborazioni internazionali: il 17 febbraio a partire dalle 18 appuntamento sul Palco Centrale del Salon con il seminario dal titolo “Il cacao nel bicchiere: cocktail al cioccolato nella miscelazione internazionale”. Insieme a Roberto Bava, amministratore delegato di Cocchi ci saranno Brian Gonzalez Fernandez ed Helder Jose Fortes Silva a illustrare la loro interpretazione dell’uso del cioccolato nella mixology. Presenteranno le loro ricette, “Barolo Cioccolato” e “Cocchicino”, premiate nelle competizioni di cocktail al cioccolato indiette da Cocchi rispettivamente in Inghilterra e Olanda.

La storia d’amore tra Cocchi e il cioccolato è di lunga data. Da molto tempo è noto l’eccellente abbinamento tra Barolo Chinato Cocchi e cioccolato, tanto che nel 2016 il Barolo Chinato Cocchi è stato proclamato “Vino ideale da cioccolato” proprio al Salon du Chocolat.

Questo perfetto connubio è anche celebrato nella pralina al Barolo Chinato Cocchi elaborata dal cioccolatiere toscano Andrea Slitti, un successo ormai pluriennale, e dalla ganache allo Storico Vermouth di Torino Cocchi creata due anni fa dal cioccolatiere torinese Guido Gobino.

Da tempo Cocchi diffonde la cultura dell’abbinamento perfetto tra cioccolato e vini aromatizzati con seminari e degustazioni in italia e nel mondo.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

GIULIO COCCHI

Giulio Cocchi, casa storica astigiana, dal 1891 lega il suo nome agli spumanti, in particolare il metodo classico, oggi Alta Langa, e ai vini aromatizzati.

Nello Storico Vermouth di Torino Cocchi, motore e protagonista del moderno “rinascimento” della categoria del Vermouth, rivivono più di due secoli di tradizione che legano universi affascinanti, quello del vino e quello delle spezie, in un percorso che dalle tavole della corte dei Savoia conduce ai bar di tutto il  mondo.

Insieme allo Storico Vermouth di Torino, campione nella categoria Top Trending Vermouth nella classifica di Drinks International 2018,  si  potranno  degustare al Salon  du Chocolat il Vermouth Amaro “Dopo Teatro”, la Riserva la Venaria Reale, l’Americano nelle versioni bianco e rosa e il Barolo Chinato, tutti con abbinamenti inediti, golosi e sorprendenti.

 

LE RICETTE:

 

FROM NEW YORK TO MILAN – PAOLO VIOLA

45 ml Wild Turkey Rye Whisky al cioccolato gianduia, 30 ml Storico

Vermouth di Torino Cocchi, 10 ml riduzione di Moscato d’Asti, 5 ml

Barolo Chinato Cocchi.

 

AMORE AMARO – ANTHONY VENTRELLA

6 cl whisky The Arran Malt, 15 grammi composto fatto con Barolo Chinato Cocchi e massa di cacao amaro della Costa d’Avorio 100% DIVO, 2 cl Sloe Gin, 0,5 cl Pimento Drum

 

FROTTOLA VIENNESE – ELISA FAVARON

25 g cioccolato fondente fuso (Domori Trinitario 70% Tanzania), 30 ml Cocchi Storico Vermouth di Torino, 20 ml Liquore al cioccolato Mozart, 15 ml Gosling’s Black Seal Rum.

A parte: 20 ml Apricot Brandy Joseph Cartron 1 barspoon succo di limone

 

IL SERPENTE PIUMATO – CARLOTTA LINZALATA

30 ml Storico Vermouth di Torino Cocchi infuso ai chicchi di caffè, 25 ml riduzione di Barolo Chinato Cocchi al pepe e vaniglia,15 ml Mezcal, 15 ml Sciroppo di cioccolato e peperoncino, 1dash bitter alla vaniglia, 1dash bitter al cioccolato.

 

BAROLO CIOCCOLATO – BRIAN GONZALEZ FERNANDEZ

60 ml Cocchi Barolo Chinato, 10 ml Vida Mezcal infuso con cacao, 5 ml Maraschino, 3 dashes Chocolate Azteca Bitter

 

COCCHICCINO – HELDER JOSE FORTES SILVA

60 ml Cocchi Barolo Chinato, 35 ml Don Q Spiced rum infuso con Cacao e caffè, 15 ml Campari, 4 dashes Fee brothers Black walnut bitters, albume d’uovo

 

 

+INFO:

www.cocchi.com

Ufficio stampa – news@cocchi.com

#cacaococktail2018

 

Scheda e news: Giulio Cocchi


No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia - The Art of Perfection - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

9 − 7 =