0
Archivi

Febbraio 2018

Browsing

Il 2018 è foriero di diverse novità per la Ghilardi Selezioni nella cui nuova sede, presso il Centro Galassia di Bergamo, ha attivato uno spazio espositivo poliedrico, una training room, luogo di meeting, masterclass e degustazioni per approfondire il mondo dei vini e distillati e uno ShowRoom dove spaziare e capire al meglio la ampia scelta dei prodotti del catalogo della Ghilardi Selezioni.

“Vermouth, agrumi, barman e chef”: questo il titolo della masterclass che si terrà lunedì 5 marzo alle 13.15 nell’ambito di Identità Golose Milano organizzata da Giulio Cocchi e Pariani. All’incontro parteciperanno Roberto Bava (AD Cocchi), Mattia Pariani (AD Pariani), Guglielmo Miriello (Ceresio 7, Milano) e Corrado Assenza (Caffè Sicilia, Noto).

Fratelli Rinaldi Importatori, tra le più dinamiche e apprezzate società di distribuzione di prodotti alcolici sul mercato italiano, è lieta di presentare al pubblico la novità 2018 nel mondo dei whisky giapponesi, Kamiki, che per la prima volta sarà in degustazione a Roma per la settimana edizione del “Roma Whisky Festival by Spirit of Scotland“, nello spazio “Rinaldi 1957”.

Si parte dal Salento per arrivare ai palati più esclusivi di ogni angolo del mondo. In occasione di Beer Attraction abbiamo incontrato Maurizio Zecca di Birra Salento, presso lo stand Brewrise, che la distribuisce: “Dopo un anno di esperienza con questi progetto, che parte dalla Puglia, adesso stiamo proponendo otto prodotti”. Tre le linee dai noi accattivanti: Passione, Tradizione e Provocazione. “Passione è legata a alla salentinità, al territorio. Sono birre speziate con prodotti tipici e nomi locali: Pizzica al peperoncino, Taranta al pepe. Tradizione è una rivisitazione degli stili birrai europei: una Pils, un Ale, sempre però con il nostro malto. Infine Provocazione, birre e prodotti più estremi: ad esempio una Pale Ale, che dalle botti barrique viene rifermentata con miele di castagno”.

Obiettivo Italia: Brewrise torna in fiera, confermandosi come leader nella distribuzione di birre speciali. A Beer Attraction abbiamo incontrato Stefano Baldan, che ci ha spiegato la mission di Brewrise: “La nostra missione è quella di importare e distribuire in Italia autentiche specialità birraie”. Il tutto attraverso una particolare selezione tra le regioni birraie: “Abbiamo identificato le regioni più adatte, e con il tempo troveremo i giusti partner per questo progetto”. Tra le varie birre distribuite, la famosa Chimay, che ci ha descritto Alessandro Bonin: “Una trappista belga, che ha una lunghissima tradizione in Italia. Viene importata da quarant’anni esatti“. Inoltre, Brewrise è partner distribuzione anche per il birrificio De Halve Maan, per il quale abbiamo incontrato Francesco Erario.

Per chiunque conosca la sacralità della cerimonia del tè per i giapponesi, parlare di un tè freddo nipponico può sembrare l’equivalente di una proposta di pizze surgelate nei ristoranti di Napoli.  Ma è pur vero che il paese del sol levante vive da sempre di opposti, mischiando antiche tradizioni e modernità, come dimostra il successo dell’esportazione culinaria giapponese in tutto il mondo.

La Mappa del Nizza è finalmente realtà. Dopo tanta attesa e un irrefrenabile entusiasmo, l’Associazione Produttori del Nizza ha presentato sabato 24 febbraio 2018 nell’affollatissimo Foro Boario di Nizza l’ultima opera realizzata da Enogea. Si tratta di una mappatura delle vigne finalizzata alla promozione e al racconto del territorio della Barbera “super premium” prodotta in 18 comuni dell’astigiano rivolta in primis ai produttori, ma anche agli addetti al settore e soprattutto agli utenti finali. Come ha sottolineato più volte Alessandro Masnaghetti di Enogea, “questa mappa non equivale ad una zonazione ma fotografa in maniera precisa il territorio di produzione del Nizza”, non prendendo in considerazione gli aspetti geologici.

A Forni di Sopra (Udine), dal 2 al 4 marzo, va in scena la divertente follia di Crazy Bob, evento biennale capace di attirare migliaia di persone per giocare e lasciar spazio alla fantasia.
Crazy Bob, giunto alla decima edizione, è la corsa più pazza di slitte e si svolge sulle piste innevate in località Davost.

La scelta del bicchiere è fondamentale per godere al massimo l’esperienza di degustazione: tanto più gli aromi di una birra sono particolari, quanto più vanno valorizzati attraverso la forma del vetro. Ma il bicchiere è anche un veicolo di comunicazione inimitabile, capace di stimolare l’immaginario degli appassionati.

 

Compleanno con cifra tonda per Spadoni, azienda specializzata nella realizzazione di impianti per microbirrifici. A Beer Attraction abbiamo incontrato Federico Anselmi, che ci ha raccontato novità e progetti: “Per questa edizione abbiamo raccolto le esperienze di questi anni sul mercato estero, e presentiamo una linea di prodotti per processo di produzione della birra. Accessori, ma molto importanti“. Quest’anno cade una ricorrenza importante, i vent’anni di presenza di Spadoni sul mercato internazionale. “Siamo una delle prime aziende ad aver immaginato e prodotto impianti per microbirrifici, e in questi anni abbiamo fatto vari passi. Cerchiamo sempre di essere sul pezzo e soddisfare gusti e richieste. È un lavoro affascinante, per quanto tagliato sul cliente”. Per il futuro? “Speriamo in altri vent’anni di successi“.

Da più di 120 anni, il punto di riferimento nella tradizione birraia del Belgio. In occasione di Beer Attraction abbiamo incontrato Giuseppe Ferrante, responsabile export Italia di Haacht, terzo birrificio del paese. “Siamo il più piccolo dei tre maggiori birrifici del Belgio. Ma siamo anche l’unico rimasto indipendente, l’azienda appartiene alla stessa famiglia da sempre, dal 1898“. Ricca la gamma tradizionale, con Primus lager premium pils, birra d’abbazia Tongerlo, Carlo V. Ma anche le novità di quest’anno: “Una linea più giovane, votata anche al fashion, la Super 8

Un’incredibile novità al fianco di proposte fresche e interessanti. In occasione di Beer Attraction abbiamo incontrato Lorenzo Bossi di Quality Beer Academy, che ci ha spiegato: “In realtà non ci sono singole novità, ma una nuova idea. Proporre a pubblico e locali una serie di edizioni limitate, da poter alternare mensilmente per avere sempre una sensazione diversa“. Interessante la gamma proposta: su tutte Firestone Walker Mocha Merlin, una milk stout con infusione di caffè e fave di cacao del Ghana. La novità più grande arriva dunque da BOON: “È la prima volta forse in assoluta che viene imbottigliato un monoblend, 100% fermentazione spontanea, in quattro versioni: lo stesso mosto invecchiato in quattro botti diverse, per apprezzare l’influenza del legno sul prodotto”. Scoprite tutte le ulteriori novità nel video.

Dietro le quinte di un grande evento come Beer Attraction, c’è una personalità a volte nell’ombra che però lavora senza sosta. Abbiamo incontrato Patrizia Cecchi, direttrice di Italian Exhibition Group: “Un’edizione importante, numeri importanti. Siamo cresciuti in termini di partecipazione espositive, e la risposta delle aziende è stata notevole. La manifestazione si allontana sempre più dall’idea di festival, andando verso un’idea di piattaforma per la filiera del sistema industriale del mondo dei birrifici artigianali”. Le previsioni per il futuro: “Stiamo già lavorando guardando verso le prossime attività, il palinsesto delle prossime manifestazioni che si baseranno su crescita espositiva, rafforzamento della filiera con focus sull’impiantistica, e valorizzazione di innovazione, internalizzazione e sviluppo”. Tanti temi per un’occasione che possa formare ed essere occasione di relazioni e networking.

Già leader consolidato nel settore della produzione delle capsule, il Gruppo Sacmi si afferma come player di riferimento per la produzione di preforme in PET. La chiave, soluzioni sempre più orientate all’integrazione totale per offrire risposte a 360° alle esigenze produttive di un settore in forte crescita

Raccontare una storia, trasmettere l’amore per il proprio mestiere che ha in sé qualcosa di artistico, ma soprattutto tramandare la meraviglia della natura e dei suoi frutti, la sua spontaneità, il suo tempo. Fasi, momenti, colori, profumi che si trasformano in sapori, odori, aromi. L’evoluzione di un chicco di caffè che diventa bevanda sembra somigliare, per incanto e bellezza, a quella del bruco che diventa farfalla. C’è tanta poesia in quei passaggi, tanta storia, tanta cultura che da secoli elegge “il caffè Espresso” a rito tutto italiano, qualcosa di unico che appartiene solo ed unicamente al Bel Paese.

A Beer Attraction per il secondo anno consecutivo la Business Unit di Birra Peroni si è presentata con la sua punta di diamante, la Pilsner Urquell nella sua versione non pastorizzata, arrivata a Rimini in tank da 500 litri, e con l’intera gamma delle birre in portfolio, presenti sul mercato italiano: le inglesi Meantime e Fuller’s, l’olandese Grolsch e le belghe St.Benoit e St.Stefanus.

Nel comparto del vino ogni giorno nascono nuove idee legate alla degustazione, oggi vi vogliamo raccontare la storia di De-Gustami, nata da un’idea di Matteo Galiano, CEO di Ti bevo e Wine Experience Manager & Sommelier. “Il modello è quello nuovo di bere divertendosi e nasce dall’idea di avvicinare il pubblico al mondo del vino e della birra attraverso cultura e divertimento. Così abbiamo creato un kit per degustare una selezione di vini e di birre artigianali, che rappresentano la qualità produttiva sia italiana sia straniera, divertendosi con un gioco di società interattivo”.

Si è chiuso da pochi giorni EGO eno gastro orbite, il primo festival della formazione nei settori della cucina e dell’accoglienza andato in scena Lecce, ideato dalla giornalista pugliese Monica Caradonna. Il bilancio di sintesi di questa prima edizione è positivo, con temi interessanti scaturiti nei giorni del congresso. La ristorazione, come ha riportato Silvio Busico, Direttore generale dell’Ente formativo che ha promosso la manifestazione, ha un fabbisogno di operatori formati che arriva a 92mila addetti entro il 2020.

Cioccolato sì, ma con cosa lo si abbina? Una domanda che sembra di facile risposta, ma non lo è, anzi, può aprire un mondo di nuove gustose scoperte.

D’altronde si sa, il Food Pairing è un arte a tutto pasto, ed è proprio per questo che non bisogna mai dare per scontato nulla e continuare a sperimentare. Una missione che Firenze e Cioccolato – Fiera del cioccolato artigianale di Firenze, giunta quest’anno alla 14° Edizione ha accettato con entusiasmo.

I salumi rappresentano uno dei mercati più importanti in termini di fatturato nella Distribuzione Moderna (Ipermercati, Supermercati e Superette): considerando sia i prodotti confezionati, nei banchi a libero servizio e in quelli take away, sia i prodotti sfusi della gastronomia, il giro d’affari del 2017 raggiunge quasi i 4,6 miliardi di euro con più di 260.000 tonnellate di prodotto venduto.

Torna a Milano per la quarta volta l’evento dedicato alle migliori produzioni vitivinicole artigianali, LIVE WINE, il Salone Internazionale del Vino Artigianale, una manifestazione aperta a tutti i wine-lover che riunirà 150 selezionatissimi produttori italiani ed esteri di piccole e medie dimensioni che praticano un’agricoltura sostenibile e lavorano in cantina con metodi naturali.

C’è un cuore metà pasticciere metà speziale nella tradizione dei Vermouth Cocchi: lo Storico Vermouth di Torino, oggi il Vermouth più scelto nei migliori bar del mondo secondo la classifica di Drinks International, nasce infatti alla fine dell’800 dall’intuizione di un giovane pasticciere fiorentino, Giulio Cocchi, che trasferitosi ad Asti si confrontò fin da subito con la diffusa abitudine di aromatizzare i vini locali con erbe e spezie.

Se è vero che l’etica asiatica porta spesso a ideali di morigeratezza, compostezza e serietà, la Corea del Sud si concede spesso uno (o più) strappi alla regola. Sulle coste del Mar Giallo è infatti cosa comune eccedere con l’alcool, che siano studenti o persone anziane. Il prodotto principalmente consumato è il soju (distillato di riso, orzo o frumento che solitamnte ha dai 16% ai 50% di vol. alcol): secondo il Journal of Korean Medical Science, ogni notte se ne consumerebbero quasi nove milioni di bottiglie.

L’alta qualità delle proposte food service e beverage di Conserve Italia fa tappa a TIRRENO CT 2018. I prodotti dei top brand Cirio Alta Cucina, Valfrutta Granchef e Yoga, arricchiti da alcune importanti novità, saranno al centro della 38ma edizione del Salone della ristorazione, dell’ospitalità e del turismo, in programma nel complesso fieristico di Carrara dal 25 al 28 febbraio 2018, dove saranno presenti in un ampio stand al Padiglione B _ Corsie 19/20 – Particelle 514-515/547-548.

Non solo birra da bere. A Beer Attraction abbiamo incontrato Andrea Locarini di Rastal, che ci ha presentato gli aspetti estetici della degustazione, con le nuove creazioni: “Un bicchiere per le Pils tedesche: superficie decorabile molto ampia per far risaltare loghi. Bicchieri per birre belghe, Gran Gusto 0.3 e 0.5, e l’asse Crafted, con quattro bicchieri da 19cl per permettere la degustazione di varie tipologie di birra artigianale“. Punta di diamante, il bicchiere Teku 3.0, disponibile anche in una maxi versione. Quanto grande? Scopritelo nel nostro video.

Nel 2015 l’acquisizione da parte del gruppo S. Pellegrino, e adesso sulla buonissima strada. A Beer Attraction abbiamo incontrato Antonio Biella di S. Bernardo: “Dopo l’acquisizione le cose stanno andando molto bene, abbiamo terminato un anno molto intenso: 450 milioni di bottiglie vendute, numeri importantissimi”. Le novità del gruppo: “Una edizione speciale della bottiglia Premium dedicata a Milano, disegnata da quattro artisti, uno per ogni punto di vista”. Innovazione e design, per un’acqua che ha un packaging iconico da sempre: “Ormai un classico. Ci siamo permessi di fornire una novità per l’Ho.re.ca“. Scoprite quale, nel nostro video.

Su prestazioni sportive, resistenza e ruolo del caffè nuovi dati dall’Institute for Scientific Information on Coffee – ISIC che ha di recente diffuso i risultati di uno studio sull’ incidenza di caffè e caffeina sui diversi tipi di attività fisica, sui potenziali meccanismi di queste sostanze e sulle implicazioni per gli atleti professionisti e dilettanti. I dati della ricerca sono stati presentati da Neil Clarke, docente della Facoltà di Scienze della Vita…

Kuhbacher,

la birra bavarese dal cuore italiano. Una famiglia con legami importanti con l’Italia. Abbiamo incontrato Umberto Beck-Peccoz in occasione di Beer Attraction: “Da 150 anni produciamo birra in Germania e la portiamo in Italia, la nostra seconda patria“. La nuovissima Red è il cavallo di battaglia per Beer Attraction 2018, una rossa doppio malto da 8,5 gradi: “Rossa Estrema Doppio malto, questo è l’acronimo. Ci è stata chiesta espressamente da un consumatore italiano, perchè per i consumatori italiani la nostra doppio malto Peccator era troppo leggera…

Nel’78 la prima partecipazione e ora a distanza di 40 anni il ritorno in fiera dopo una pausa di 8 anni. A Beer Attraction abbiamo incontrato Killian Kiem, dell’omonima azienda: “Per noi è come un Giubileo“. Per questa edizione la Kiem presenta una gamma di birre d’importazione, da Germania e Repubblica Ceca. La novità è la Rothaus Weizen, una birra beverina, snella, e dalle note fruttate: pesca e chiodi di garofano le sensazioni principali.

A Beer Attraction abbiamo incontrato Pulcherio Scutti di Interpivo: “Il nostro prodotto di punta è la Malastrana Original Pils, ricetta tradizionale della birra bionda ceca”. Tradizione, qualità e semplicità, senza troppi artifici. E a pronunciarsi è Andrea Camaschella, giudice di UnionBirrai: “Una delle mie preferite, quando nei miei corsi devo descrivere una birra boema uso sempre questa”.

Come si protegge una birra, per evitare che le sue qualità vengano disperse? Ce lo spiega Davide Zingarelli di Simatec, che abbiamo incontrato in occasione di Beer Attraction: “La novità è la macchina BrewOne. Dopo un enorme lavoro tecnico siamo riusciti a portare le caratteristiche di eccellenza Simatec anche in una macchina di profilo più basso“. La stessa qualità del mosto, ma costi abbattuti e prezzo competitivo. L’innovazione è da sempre l’ispirazione di Simatec: “Abbiamo capito, nel tempo, che nella birra artigianale il problema principale è la degradazione nel tempo. Oggi l’ossidazione a caldo è limitata con le nuove macchine, e la qualità viene conservata“. Quali sono gli elementi essenziali per mantenere alta la qualità? Scopriteli nel nostro video.

Non produttori, piuttosto selezionatori, in nome della qualità e dell’alto livello. È il gruppo San Geminiano. In occasione di Beer Attraction abbiamo incontrato Massimo Quercioli e Marco Forte della Commissione Birra: “Dopo il successo dello scorso anno abbiamo cercato di riproporci. Abbiamo ampliato il portafoglio prodotti, aggiungendo elementi esclusivi. Cerchiamo di dare qualità e sempre qualcosa di diverso“. I cavalli di battaglia: “Marchi ricercatissimi con altissima qualità. Siamo noti per essere selezionatori, non produttori, e stiamo lavorando tra Inghilterra, Germania, Belgio“. Henry’s Special IPA, Corvus craft stout del birrificio inglese Wadworth sono alcune delle novità.

Fondato nel 1865 a Friburgo, nella Foresta Nera, il birrificio Ganter è un’istituzione dell’universo birrario. A Beer Attraction abbiamo avuto l’onore di incontrare Katharina Ganter, che ci ha raccontato i prodotti presentati quest’anno: “La Badisch Hell, un ricetta bavarese rivista con ingredienti delle nostre terre. Wodan, una doppio malto medaglia d’oro nella categoria craft beer. E la nostra famosa Urtrunk, una Pils non filtrata“. La sua preferita? Scopritelo qui.

https://www.youtube.com/watch?v=Pk_YULZ5ftc

BIRRIFICIO GANTER

Brauerei GANTER GmbH & Co. KG
Schwarzwaldstr. 43
D-79117 Freiburg

Baden-Württemberg
Deutschland
+49 (0)761 2185-0
+49 (0)761 2185-250
http://www.ganter.com

Dall’acqua Ty Nant alla Birra Viru, la società Biscaldi è protagonista nel mondo della distribuzione bevande. In occasione di Beer Attraction abbiamo incontrato Piero: “Abbiamo colto l’occasione della fiera per presentare la Viru, lager estone dal packaging originale, a cui affianchiamo una birra americana. La Pabst, di Milwuakee, lager statunitense“. Tra gli altri prodotti anche delle chicche ceche, belghe e scozzesi.

Il principale evento del Paese dell’industria del plastic-rubber vede la partecipazione del Gruppo con l’affermata gamma di presse a compressione che si arricchisce con nuovi servizi di progettazione integrata capsula-preforma. Accanto, i sistemi di ispezione CHS per il controllo qualità totale delle capsule e l’avanzato supervisore di linea Sacmi per la gestione degli ordini e il monitoraggio, anche da remoto, di tutte le performance d’impianto.

Si è tenuto presso la sede dell’Università BocconiHotels and Chains 2018 – Investimenti, Scenari e Strategie” organizzato da Associazione Italiana Confindustria Alberghi, Horwath HTL, Università Bocconi e Cassa Depositi e Prestiti. I lavori della giornata sono partiti dalla presentazione dei dati del rapporto Hotels and Chains. Il rapporto analizza il settore alberghiero e le dinamiche delle catene alberghiere nel 2017 con l’analisi di scenari e tendenze per gli investimenti alberghieri per il 2018.

“Siamo ripartiti dai tempi in cui si faceva luppolo, per una birra a chilometro zero

“. In occasione di Beer Attraction abbiamo incontrato Sandro Vecchiato di Birrificio Antoniano, che ci ha spiegato qual è la chiave del successo di questo birrificio agricolo: “Il controllo della filiera. Non è importante cosa facciamo, ma come lo facciamo. Oggi fare birra è una cosa bellissima, emozionante“. Le radici di Birra Antoniana sono di particolare indirizzo socio culturale: “Mio fratello e io abbiamo sposato il concetto del birrificio agricolo: gestire in proprio un terreno che dedichi la maggior parte dell’orzo prodotto alla birra“.

Il gusto e l’aroma di un espresso, ovvero il suo sapore, dipendono da molti fattori. Dalla maestria del barista, che deve estrarlo a regola d’arte. Dalla tostatura scelta dal torrefattore, che può valorizzare acidità e corposità. Dalla varietà di ingredienti che compongono il caffè, che non è mai “semplicemente” un caffè. Il caffè è una difficile ricetta, una combinazione di varietà provenienti da diverse coltivazioni oppure l’esaltazione dei frutti tipici di un’unica terra d’origine.

In occasione di Beer Attraction abbiamo incontrato Luca Beretta e Silvia Porreca della Superpremium Brands Business Unit di Birra Peroni: un portfolio prodotti di altissimo livello, nel quale spicca la ceca Pilsner Urquell, brand punta di diamante. Prodotti belgi, come la Saint Benoit o la St. Stefanus, o inglesi della gamma Fuller’s e Meantime. Per dissetare i visitatari un tank da 500 litri di Pilsner Urquell non pastorizzata arrivata freschissima direttamente dalla Repubblica Ceca in camion refrigerati.

Per i vini della Maremma Toscana il Buy Wine 2018 si è chiuso ufficialmente lunedì 12 febbraio con l’incoming di buyer al Granaio Lorenese di Alberese (GR), in replica all’edizione fiorentina di venerdì 9 e sabato 10 febbraio presso la Fortezza da Basso. I tre Consorzi di Tutela uniti nella promozione internazionale del territorio – Montecucco DOC e DOCG, Morellino di Scansano e DOC Maremma, con rispettivamente 17, 23 e 36 soci presenti con banchi d’assaggio – hanno, infatti, organizzato in Maremma un ulteriore incontro con gli importatori internazionali, la stampa e, per la prima volta, gli operatori locali.

L’Italian Style agroalimentare, dopo aver conquistato le vette mondiali col food, si radica ulteriormente a livello internazionale grazie all’espansione della filiera birraria. E Italian Exhibition Group, con le due manifestazioni parallele Beer Attraction e Bb Tech Expo conclusesi oggi alla fiera di Rimini, si riconferma protagonista nell’offerta foodservice dominando il solido mercato del beer&food.

Un primo posto con la White IPA, medaglia d’argento invece con la Golden Ale, al premio Birra dell’Anno: questa la bacheca del Birrificio Perugia, fabbrica storica che pose la prima pietra addirittura nel 1875, prima di chiudere nel 1927 ed essere revitalizzata nei primi anni duemila. Abbiamo incontrato Luana in occasione di Beer Attraction: “Equilibrio tra olfatto e gusto, e note di freschezza. Queste le chiavi del nostro successo”. Solo prodotti ad alta bevibilità, e dei critici d’eccezione: “Noi stessi”.

Benaco 70,

l’esempio di come da una grande passione si si possa concretizzare un progetto imprenditoriale. In occasione di Beer Attraction abbiamo incontrato Erica, che ci ha raccontato la storia del birrificio: “In casa abbiamo sempre fatto birra artigianale. Cinque anni fa abbiamo deciso di scommettere su questa nostra passione. Tanta fatica, ma tante soddisfazioni”. In occasione del premio Birra dell’Anno, Benaco ha ottenuto tre riconoscimenti. Ecco quali:

In occasione di Beer Attraction, abbiamo incontrato Francesco Mancini del Birrificio Forte, che ci ha parlato di un altro successo: “La Mancina si conferma. Una Belgian Strong Ale che ha nella semplicità la sua caratteristica principale“. Prima classificata nella categorie di chiare ad alta fermentazione, una birra di grande bevuta, dolce ma non stucchevole. Ecco tutte le note fondamentale di una della birra più apprezzate, in Italia e all’estero:

Birra Moretti, la famiglia di birre più premiata del mercato italiano, si presenta con una importante novità: gli stili birrari in etichetta. Si parte con la gamma Le Speciali – Birra Moretti Baffo d’Oro, la lager di puro malto all’italiana, Birra Moretti La Bianca, la weiss all’italiana, Birra Moretti La Forte, la strong ale all’italiana, e Birra Moretti La Rossa, la bock all’italiana.

Il 2 febbraio è stata una giornata storica per la grappa in Italia. 11 distillatori hanno risposto all’appello lanciato da Roberto Castagner dell’omonima distilleria e si sono riuniti intorno a un tavolo per parlare del futuro della grappa a Visnà di Vazzola. Una tavola rotonda con un titolo tanto chiaro quanto evocativo: “La Grappa ricerca il suo futuro”, con una serie di interventi e un confronto aperto sullo stato di salute di questo distillato.

Rinomate in tutto il mondo, le confezionatrici orizzontali SACMI sono oggi proposte con il sistema brevettato ed integrato per l’applicazione automatica dello sleeve anche in configurazione multi-imballo. Da SACMI la migliore risposta alle esigenze dei produttori per innovazione del design ed ottimizzazione del processo produttivo.

Zandukeli è una linea di deliziose limonate georgiane tradizionali disponibili in un’ampia gamma di sapori: limone, pera, dragoncello, arancia, cream-soda, saperavi. Il packaging precedente non trasmetteva i valori di questo marchio molto noto in Georgia: premiumness, ingredienti di alta qualità e heritage. Ecco perché il brand ci ha chiesto di progettare una bottiglia simile al vetro per rinnovare l’immagine complessiva di questo prodotto che è, a tutti gli effetti, protagonista su qualsiasi tavolo georgiano durante importanti ricorrenze così come nella vita quotidiana.

Sono ormai diversi anni che Red Bull e Lorenzo Jovanotti lavorano insieme nella creazione di progetti artistici e musicali unici e originali. Tra gli altri, solo per citare i più recenti, ci sono la collaborazione sul film “Gli Immortali” del 2015 e l’esperienza unica fatta da Jovanotti all’interno del Red Bull Studio Mobile sulle colline della Val d’Orcia.

Le storie di sei imprenditrici a ‘Birre con il tocco femminile‘, incontro organizzato dall’Associazione Le Donne della Birra a BEER ATTRACTION domenica 18 febbraio. Giovanna Merloni, Giulia Bonacina, Elisa Lavagnino, Silvia Castagnero, Valentina Russo e Silvia Amadei hanno raccontato come stanno sviluppando l’opportunità di business intravista in un settore dalle forti connotazioni maschili.

Pellegrini SpA, distributore italiano di vini e distillati di qualità, nel 2017 ha confermato il suo trend positivo e segna un +13% rispetto all’anno precedente: “L’azienda continua a crescere, sia in termini di fatturato, che nel 2017 ha toccato quota 13 milioni di euro, sia in termini di catalogo che si arricchisce con continui nuovi ingressi. Parliamo di 115 produttori provenienti dall’Italia e dall’estero, per un totale di circa 1 milione e 250 mila bottiglie vendute dai nostri 150 agenti nell’anno appena passato” afferma Pietro Pellegrini, Presidente di Pellegrini SpA.

Boneau, l’acqua che sgorga nella contea di Bama, situata nella regione del Guangxi nel Sud-Est della Cina, è rinomata per essere un’acqua ricca in ioni negativi, conosciuti anche come vitamine dell’aria. I loro benefici sono presto detti: gli abitanti della contea di Bama sono conosciuti come i più longevi della Cina e la contea stessa è definita come il “paese della longevità e degli uomini saggi”.

Il Fattore Umano, sarà questo il tema il filo conduttore del congresso di cucina Identità Golose 2018, in programma a Milano da sabato 3 a lunedì 5 marzo. “Rimetteremo al centro il fattore umano, in un’epoca dove è più facile avere lo sguardo rivolto a uno schermo piuttosto che verso il viso di una persona, un tempo nel quale troppe cose sono ricondotte a internet e alla freddezza di rapporti superficiali, dove si ha…

Dopo il successo delle iniziative promosse lo scorso anno, tutto il mese di febbraio sarà incentrato sull’impegno verso la sensibilizzazione al consumo responsabile e di qualità. Grazie ad un ricco calendario di attività diversificate tra digital, on the ground, bartender e proprietari di locali, Jack Daniel’s si pone ancora una volta in prima linea per sostenere e promuovere la “cultura del buon bere” tra i suoi consumatori e i suoi partner.

Crak Brewery

ha fatto incetta di medaglia Birra dell’Anno 2018 ed è stato premiato anche come migliore birrificio d’Italia, guadagnando un ottimo numero di medaglie e tre birre prime in classifica. Il birrificio di Campodarsego (PD), una realtà giovane ma in continua ascesa, è stato incoronato da Lorenzo “Kuaska” Dabove, beer taster di fama internazionale, durante la cerimonia di premiazione avvenuta sabato 17 febbraio.

Il consumo globale di caffè pronto da bere ha raggiunto 5.500 milioni di litri nel 2017, un aumento del 19% dal 2012, secondo un nuovo rapporto condotto da Zenith Global società mondiale di studi e consulenza nel settore food & beverage. Si prevede un’ulteriore crescita, con vendite che dovrebbero superare i 6.600 milioni di litri nel 2022.

Beer Attraction è la fiera internazionale dedicata alle specialità birrarie, birre artigianali e innovazioni tecnologiche in ambito beverage per il canale Horeca, che quest’anno si terrà dal 17 al 20 febbraio a Rimini. Un appuntamento importante per il Gruppo Celli, che presenterà il concetto di “Tradizione e innovazione” al servizio dei distributori di bevande.

Grande attesa per i risultati del concorso, che decreterà le eccellenze tra le produzioni artigianali e il miglior birrificio d’Italia Ancora poche ore e verranno svelati i vincitori della XIII edizione di Birra dell’Anno, il più importante concorso brassicolo italiano. Domani, sabato 17 febbraio, alle ore 14:00, si terrà la cerimonia di premiazione. L’evento si svolgerà presso la Beer Arena, Padiglione C5, all’interno della manifestazione fieristica di settore Beer Attraction (17-20 febbraio, Fiera di Rimini).

Nestlè, la più grande multinazionale del mondo nel food & beverage, chiude l’esercizio 2017 con una debole crescita organica, con vendite totali a CHF 89,8 miliardi contro gli 89,5 miliardi del 2016 e una riduzione dell’utile netto del 15,8% a CHF 7,2 miliardi. Nonostante ciò è stato proposto un aumento del dividendo di 5 centesimi a CHF 2,35 per azione.

È stata la vendemmia del grande caldo con tanti eventi anomali – una germogliazione precoce della vite, una terribile gelata a fine aprile e un’estate equatoriale – che hanno messo a dura prova i viticoltori del Piemonte. Poca uva, maturata in fretta. Eppure gli esperti la classificano nel gruppo delle annate eccellenti per i rossi e molto buona-ottima per i bianchi. Anche il 2017, in Piemonte, promette vini importanti e longevi.

Con oltre 800 torrefattori ed un giro d’affari alla produzione intorno ai 3,9 miliardi di euro, di cui ca. un terzo destinati all’esportazione, il settore del caffè è uno dei più caratteristici e vivaci del food & beverage italiano. Il nuovo annuario settoriale COFFITALIA 2018 è pubblicato in versione bilingue (italiano e inglese) con possibilità di download gratuito dal sito beverfood.com in modo da poter raggiungere il massimo di utenti presso tutte le categorie interessate al mondo italiano del caffè e delle altre bevande calde.

Il caldo record ha fatto volare a quasi 3 miliardi di euro i consumi di gelato nel 2017 che ha fatto registrare temperature di 1,16 gradi superiori alla media del periodo e si è classificato al sesto posto in Italia fra quelli più roventi dal 1800 ma è stato anche il più secco con il 31% di precipitazioni in meno. E’ quanto stima la Coldiretti in occasione dell’apertura del salone internazionale di gelateria, pasticceria e panificazione artigianali “Sigep” a Rimini che sancisce il primato italiano nella produzione.

Il mercato degli investimenti pubblicitari in Italia chiude il 2017 di poco sopra la stabilità, a +0,4% rispetto al 2016. Se si esclude dalla raccolta web la stima Nielsen sul search e sul social, l’andamento del 2017 registra una contrazione del 2,1%. L’andamento per il singolo mese di dicembre è in crescita del 4,6% (+3% senza search e social).

Sabato 17 febbraio a Beer Attraction la premiazione del concorso brassicolo italiano più importante. Mentre sono già in fiera gli 84 giudici che provengono da tutto il mondo,  capitanati da Lorenzo ‘Kuaska’ Dabove.  Tra i nomi di spicco Melissa Cole (UK), Sandra Ganzenmüller (Germania), Henri Reuchlin (Olanda), Ivan Chramosil (Repubblica Ceca), Tim Webb (UK), Yvan De Baets (Belgio) e Carl Kins (Belgio).

Fra i paesi europei produttori di bollicine, in Italia cresce ancora nel 2017 il consumo interno rispetto al 2016. Germania, Francia e Spagna in calo. La produzione cresce ancora grazie al “Sistema Prosecco” e sfiora globalmente, nel 2017, il tetto di 660 mio/bott, un record che pone l’Italia al primo posto nel mondo come paese produttore scalzando dal piedistallo la Germania, da sempre prima con il suo Sekt.

Anche quest’anno la Superpremium Business Unit di Birra Peroni, sarà presente a Rimini a Beer Attraction, la fiera internazionale dedicata alle specialità birrarie, alle birre artigianali e al food per il canale Horeca. E sarà presente con una speciale novità: il tank da 500 litri di Pilsner Urquell!

Il tank di Pilsner Urquell è un grande speciale serbatoio di birra non pastorizzata, il cui successo è stato celebrato durante l’EXPO 2015.

Asti, 12/o2/2018 – Il Consorzio della Barbera d’Asti e i vini del Monferrato con i suoi 11mila ettari nelle province di Asti, Alessandria e Cuneo è il più grande Consorzio di riferimento del Piemonte. E nella giornata di lunedì a Palazzo Mazzetti sono stati presentati i dati ufficiali, inediti, riguardanti le superfici vitate e di imbottigliamento del 2017 con una retrospettiva e focus sull’andamento della produzione dell’intero territorio che vanta ben 12 denominazioni tutte tutelate con un lavoro di vigilanza, promozione e ricerca.

Caffè Carraro, torrefazione con oltre 90 anni di tradizione alle spalle, ha deciso di dotarsi di tre linee produttive dedicate nello specifico al confezionamento del caffè in capsula, per il quale sono state scelte macchine Spreafico. Le tre linee, allo stato dell’arte della tecnologia, lavorano su due turni confezionando le tipologie di capsule compatibili maggiormente richieste dal mercato.

Spadoni s.r.l., azienda attiva dal 1950 nella progettazione e nella realizzazione di impianti e macchine di filtrazione per il settore del beverage (vino, birra, olio, succhi di frutta, ecc.) e non (fanghi, acque reflue, ecc.), ha sviluppato da anni una gamma di soluzioni impiantistiche per sale cottura per birra, whisky, ecc.
Ma non mancherà di presentare due importanti novità in occasione del prossimo BBTech di Rimini.

Alessio Selvaggio, presidente di Unionbirrai: “Puntare sul luppolo per arrivare a una birra artigianale completamente italiana”. Con oltre 53mila imprese agricole condotte da under 35, secondo i dati Coldiretti del gennaio 2018, l’Italia è al vertice in Europa per numero di giovani in agricoltura. Un ritorno alla terra che riguarda diverse attività: dalla trasformazione aziendale dei prodotti alla vendita diretta, dalle fattorie didattiche agli ‘agriasilo’ fino al settore brassicolo.

Una tendenza in continua ascesa per le birre artigianali emerge dallo studio internazionale “Economic Perspectives on Craft Beer. A Revolution in the Global Beer Industry” (“Prospettive economiche della birra artigianale. Una rivoluzione nell’industria brassicola globale”) appena pubblicato a cura di Christian Garavaglia, docente di economia presso l’Università di Milano Bicocca e affiliato al centro di ricerca ICRIOS della Bocconi, e del professor Johan Swinnen, Direttore del LICOS Centre for Institutions and Economic Performance dell’Università di Lovanio (Belgio).

Il 2018 di P.E. Labellers si apre all’insegna dell’innovazione. Alla fiera ANUGA FOOD TEC (Colonia, 20-23 marzo) Hall 8 – stand C038, sarà infatti presentata la nuova gamma di etichettatrici MODULAR per velocità medio-basse progettate secondo nuove piattaforme di controllo macchina con gestione delle funzionalità di produzione altamente automatizzate. Un’intera serie di modelli studiata secondo la concezione di “macchina centralizzata”, con una nuova elettronica, molto più versatile e performante, e nuovi sistemi…

Il Gruppo Granarolo, il maggiore operatore agro-industriale del Paese a capitale italiano, lancia una nuova importante campagna di comunicazione a supporto di Granarolo G+, la prima e unica bevanda da latte in Italia con il 30% di zuccheri in meno rispetto al latte, senza lattosio (<0,01 %) e fatta con latte 100% italiano, già presente sugli scaffali della Grande Distribuzione.

Dopo otto anni di assenza l’importatore altoatesino K.Kiem fa ritorno alla fiera di Rimini (padiglione C5 stand n. 046), nello stesso contesto di cui era stato uno dei protagonisti fin dalla fine degli anni Settanta grazie al suo essere già allora tra i pochi a operare in tutta la penisola. Ma è soprattutto la vocazione internazionale ad accomunare il Beer Attraction e Kiem, che da oltre 50 anni distribuisce in tutta Italia birre di alta qualità da Repubblica Ceca e Germania.

Fondato nel 1782 a Oxford, il birrificio Morrells è da oltre due secoli uno dei punti di riferimento nel panorama birrario inglese. Ancor oggi il leone del logo Morrells è un simbolo della tradizione brassicola anglosassone, pronto a “ruggire” all’interno della gamma dell’importatore italiano Interbrau.

Sono 84 i giudici che quest’anno comporranno la prestigiosa giuria di Birra dell’Anno, l’atteso concorso che premierà le eccellenze tra le birre artigianali nazionali ed eleggerà il migliore birrificio d’Italia. Esperti di settore provenienti da tutto il mondo, si riuniranno nei prossimi giorni a Rimini, che anche quest’anno torna a essere una delle città protagoniste della scena brassicola nostrana.

Haacht Brewery, uno dei più qualificati produttori belgi di birra, sarà presente alla prossima manifestazione Beer Attraction 2018 di Rimini per presentare tutte le novità per il nuovo anno.  L’anno scorso le vendite Haacht hanno avuto un incremento pari al 20% grazie ad una strategia di mercato che ha delineato una selezione di Birre adatte degli italiani. Lo stand di Haacht alla Fiera Beer Attraction di Rimini e stato conseguentemente duplicato per…

illycaffè, l’azienda leader globale nel segmento del caffè di alta qualità, celebra la festa degli innamorati con le sue iconiche macchine da caffè: la X1 Anniversary Iperespresso e la nuova Y3, due classici del design che trasformano la preparazione del caffè in un vero e proprio rituale d’amore quotidiano. Doni che rappresentano l’unione tra la grande esperienza illy e la passione per l’arte e il design che da sempre caratterizza l’azienda.

Il gruppo Ferrarelle ha registrato nel 2017, in un contesto di crescita per l’intero mercato dell’acqua minerale, un totale di 930 milioni di litri venduti, con un incremento del 4%, (+36 milioni di litri, rispetto al 2016), e con un fatturato pari a 142 milioni di euro, con una crescita di 5 milioni. I risultati sono stati presentati a Bologna nel corso della convention annuale in corso presso Villa Guastavillani, sede della Bologna Business School.

SIMATEC impiantibirra comunica che al BBTech 2018 sarà presentata la nuova famiglia di prodotti denominata BREWONE. Adesso la tecnologia SIMATEC diventa accessibile a tutti. BrewONE coniuga la possibilità di ottenere un’elevata qualità del prodotto finito ad un basso impatto economico.

Dal chicco alla tazzina: “Barista & Farmer”, dal 3 al 13 maggio in Colombia la 4/a edizione del talent internazionale 10 tra i migliori baristi al mondo vivranno 10 giorni come coltivatori di caffè, tra competizioni e le lezioni della speciale Academy dove apprenderanno tecniche all’avanguardia di produzione, fino a creare per la prima volta una miscela personalizzata Barista & Farmer ponte culturale tra Italia e Colombia anche grazie a partner istituzionali quali IILA – Istituto Italo-Latino Americano e SENA – Servicio Nacional de Aprendizaje (National Service Learning)

“Una tazzina con circa 25 millilitri di caffè ornato da una crema consistente e di finissima tessitura, di color nocciola tendente al testa di moro, resa viva da riflessi fulvi. L’aroma deve essere intenso e ricco di note di fiori, frutta, cioccolato e pan tostato. In bocca l’espresso deve essere corposo e vellutato, giustamente amaro e mai astringente”.

Il Borro, azienda vitivinicola di proprietà di Ferruccio Ferragamo nel bacino del Val d’Arno Superiore, fortemente vocata al rispetto dell’ambiente e dell’ecosistema e biologica dal 2015, partecipa ad “Anteprime di Toscana”, edizione 2018, l’evento in cui il vino della regione si racconta e presenta le nuove annate a giornalisti ed operatori di settore provenienti da tutto il mondo.

Era il 2007 quando Giuseppe Collesi decideva di avviare un birrificio nella tenuta di famiglia, da anni esperta nella produzione di distillati. La sua passione, le qualità di madre natura e la consulenza, nella fase d’avviamento, del mastro birraio belga Marc Knops hanno dato così vita a una birra che Collesi ha portato in ogni parte del mondo – dagli Stati Uniti al Giappone, dalla Russia al Nord Europa – e che in ogni parte del mondo è stata apprezzata.

Sanpellegrino, dopo la conclusione della partnership con The Coca-Cola Company, torna a gestire direttamente NESTEA in Italia, proponendolo sul mercato con una veste completamente nuova, una ricetta più semplice, un’immagine di grande impatto e un brand rinnovato che punta sulla naturalità e sul gusto autentico e inconfondibile del prodotto.

Il Grana Padano con una produzione 2017 di 4.940.054 forme si conferma il prodotto Dop più consumato del mondo facendo segnare un +1,7% rispetto all’anno precedente. Una produzione che – secondo le prime stime del Consorzio – in termini di valore lordo per il 2017 è quantificabile in circa 1,3 miliardi di euro. Un trend positivo che diventa ancor più forte nel settore dell’export che fa registrare un incremento del 2,5% rispetto al 2016, per un totale complessivo di circa 1.800.000 forme che hanno varcato il confine nazionale.

La Business Unit, che dal 2011 segue con successo Pilsner Urquell e le Specialties del Gruppo, sarà presente alla 42° edizione di EXPORIVAHOTEL, la fiera di Riva del Garda dedicata al settore dell’ospitalità e della ristorazione professionale che andrà in scena al Quartiere Fieristico da domenica 4 a mercoledì 7 febbraio. E sarà presente con una specialissima Limited Edition

 

Domenica 18 febbraio a Beer Attraction (Sala Tiglio 2 dalle 11 alle 13) si terrà ‘Birre con il tocco femminile’, workshop organizzato dall’Associazione Le Donne della Birra, che darà la possibilità ai partecipanti di scoprire le scelte produttive, di marketing e di comunicazione di alcune delle più dinamiche imprenditrici del mondo birrario italiano.

Se la batteria di birre alla spina presenta i grandi classici della gamma Interbrau, saranno le novità in bottiglia a fare sicuramente scalpore ad Expo Riva Hotel, la prima manifestazione fieristica “clou” dell’anno, che si svolgerà dal 4 al 7 febbraio prossimi presso il quartiere fieristico di Riva del Garda.

Il maître chocolatier campione del mondo, direttore del Chocolate AcademyTM Center Milano di Barry Callebaut, sceglie di accompagnare il gusto intenso del cioccolato fondente con la freschezza dei lamponi nella sua ricetta dedicata all’amore, realizzata in anteprima nella cucina di Caterina Balivo a Detto Fatto, su Rai 2.

Sabato 3, Domenica 4 e Lunedì 5 Marzo torna l’evento più importante dell’anno dedicato alle produzioni vitivinicole artigianali di qualità. Giunto ormai alla sua quarta edizione, il Salone ospita circa 150 cantine provenienti da tutta Italia e dall’estero, che presentano i loro vini a un pubblico di privati e operatori negli storici spazi del Palazzo del Ghiaccio di Milano.

Puntuale, ogni due anni, Astoria conferma la sua presenza a Intergastra, uno degli appuntamenti fieristici più importanti per il mondo della gastronomia, dell’ospitalità alberghiera e della ristorazione in Europa che avrà luogo a Stoccarda dal 3 al 7 febbraio 2018. Un’edizione da record visto l’ampliamento della superficie espositiva a ben 115.000 metri quadrati e gli oltre 100.000 visitatori attesi nel corso della manifestazione.