Notizie Settore

Varie

Filtro categoria:
Notizie Settore

Il mondo del bar visto attraverso il filtro dell’arte: dal 2 al 6 febbraio il Grand Hotel Sina Villa Medici di Firenze ospiterà la mostra “Artender”, all’interno della quale il mondo del bar e della mixology vengono raccontati da sei giovani artisti emergenti e le loro opere multidisciplinari: dalla pittura alla fotografia, dalla grafica al fumetto fino agli NFT, l’ultima frontiera dell’arte. Curata dal giornalista Federico S. Bellanca, la mostra è stata realizzata grazie…

Una giornata all’insegna del biologico, per riflettere sul ruolo e sul futuro dell’alimentazione e per degustare buon cibo bio. Sabato 4 febbraio, alle ore 10, Anna Scavuzzo, Vicesindaco di Milano, Raffaele Cattaneo, Assessore all’Ambiente e Clima Regione Lombardia, insieme a Maria Grazia Mammuccini, Presidente FederBio, Barbara Nappini, Presidente di Slow Food e Roberto Zanoni, Presidente AssoBio, taglieranno il nastro inaugurale della Festa del BIO di Milano.

Dal 2012 ad oggi il numero delle imprese che svolgono attività di bar è diminuito di circa 15 mila unità e ogni anno almeno 10 mila sono le imprese che cessano l’attività. Il risultato è che il tasso di sopravvivenza a cinque anni dei bar non raggiunge il 50%, ossia su 100 imprese che avviano l’attività ne sopravvivono meno di 50 a distanza di cinque anni.

Competitive Data ha analizzato i bilanci delle aziende del settore Ristorazione Commerciale e Collettiva per il triennio 2019-2021. Il fatturato aggregato delle prime 370 aziende della ristorazione commerciale e collettiva fa segnare una crescita del +20,7% nel 2021, con le Regioni del Sud e delle Isole che guidano la classifica con una performance del +28,1%, al secondo posto si piazzano le Regioni del Nord Ovest con una  crescita del +22,2%, seguono le Regioni del Centro con un incremento del +18,3%, ed infine le Regioni del Nord Est che si attestano al +17,9%.

Partita oggi alla Fiera di Rimini la 44esima edizione del Sigep, il Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè di Italian Exhibition Group (IEG). Sino al 25 gennaio in contemporanea con AB Tech Expo uno degli eventi più attesi del settore del food service dolce. Un´edizione a forte vocazione internazionale. In fiera sono presenti più di 1.000 brand espositori provenienti da 34 Paesi che occuperanno tutti i 28 padiglioni, per oltre 130.000 mq di superficie espositiva.

Il convegno inaugurale di Marca by BolognaFiere 2023 è stata l’occasione per fare un punto sul mercato della Marca del Distributore (MDD), quest’anno anche grazie a una survey condotta tra alcuni dei principali business leader del settore e delle aziende MDD partner.  Dai dati elaborati emerge il ruolo determinante della MDD nel contenimento dei prezzi al consumo.

Il 2022 è stato un anno di risultati importanti per ALDI, parte del Gruppo ALDI SÜD, realtà multinazionale di riferimento della Grande Distribuzione Organizzata tra i principali operatori mondiali, che dal suo arrivo in Italia nel 2018 ha raggiunto e superato l’ambizioso traguardo delle 150 aperture sul territorio nazionale, a conferma dell’importanza strategica del Paese per il business dell’azienda.

E’ uno dei settori sicuramente più interessanti e a con una buona prospettiva di crescita quello delle bevande al CBD, prodotte con l’utilizzo di ingredienti a base di canapa o cannabidiolo nei limiti consentiti dalla legge. Si stima che il settore delle bevande al CBD varrà 46,3 miliardi di dollari entro il 2032, secondo un nuovo rapporto dell’industria delle bevande. “CBD Beverage Market”, questo il titolo del report redatto dagli esperti di dati finanziari Benzinga, che mette sotto i riflettori la categoria delle bevande al CBD attraverso bevande alcoliche e analcoliche.

Gennaio è un mese sinonimo di malinconia e tristezza, temperature rigide e ritorno alla routine: le vacanze sono ormai solo un ricordo e nuovo anno fa rima anche con nuove responsabilità da affrontare. Non solo, per gli abitanti dell’emisfero boreale è anche il giorno più triste dell’anno, il “Blue Monday”[1], espressione coniata dallo psicologo Cliff Arnal del Centre for Lifelong Learning per definire il terzo lunedì di gennaio, che quest’anno cade il 16 gennaio.

Supercap firma tre accordi in Portogallo

Supercap S.r.l (“Supercap”), società del gruppo Crealis (“Gruppo”), ha firmato tre acquisizioni strategiche in Portogallo per potenziare la propria presenza e rafforzare la posizione sul mercato. Supercap è a capo della divisione “Tappi a T” del Gruppo Crealis, producendo chiusure per distillati, olio e aceto. Situata a Pesaro, nel centro Italia, Supercap e già presente anche in Messico con una sede produttiva a Guadalajara e conta in totale oltre 700 persone. Lo scorso dicembre 2022 Supercap ha firmato degli accordi vincolanti per acquisire il 100% del capitale sociale di tre diverse società con sede a Santa Maria de Feira a Porto (Portogallo): Woodcap Industria de Capsulas de Madeira, Manuel Firinho & Filhos e Jesus Couto & Pereira.

La Commissione Europea ha concesso lo status di Novel Food a FermentIQ™ MLL e PTP, due ingredienti innovativi e altamente funzionali a base di proteine vegetali naturali di MycoTechnology. Gli ingredienti FermentIQ™ sono prodotti utilizzando una piattaforma di fermentazione miceliale brevettata che migliora gli attributi sensoriali, funzionali e nutrizionali delle proteine vegetali. L’autorizzazione fa seguito al parere positivo emesso all’inizio di quest’anno dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA), che ha dichiarato di considerare le proteine di pisello e di riso FermentIQ™ fermentate dai miceli del fungo shiitake sicure per l’uso in un’ampia gamma di categorie di alimenti e bevande.

La Infoservice, software house sambenedettese, ha deciso di donare ai propri dipendenti, grazie ad un accordo sindacale, la somma di 50 mila euro. L’azienda opera nel settore dell’informatica ed è in grado di realizzare sistemi gestionali web personalizzati, che integrano in un unico sistema l’intera area amministrativa, inclusa la parte collaborativa dell’azienda e quella commerciale, logistica di magazzino, gestione della produzione, controllo di gestione, business intelligence, applicazioni mobili e portali web.

Il bar più cool di Milano in questo inizio 2023? Il Flower Bar all’interno della mostra Pop Air di Balloon Museum. Dall’inaugurazione dello scorso 23 dicembre un successo crescente per la mostra che fino al 12 febbraio 2023 negli spazi di Superstudio in via Tortona 27 ospita le installazioni di diciotto artisti e collettivi d’arte internazionali. L’esposizione arriva a Milano dopo Roma e Parigi, ma a sentire i bene informati sembrerebbe che l’allestimento di Balloon Museum all’ombra della Madonnina sia il più ludico e coinvolgente mai realizzato.

Sarà Roma la regina del Capodanno 2022? Sembrerebbe essere così, la capitale è tornata in auge tra le mete preferite da turisti. Merito del suo patrimonio culturale dal valore inestimabile, la città eterna si candida a un ruolo da protagonista per passare al 2023. Tanti turisti italiani e stranieri, che potranno assistere al “Concertone” di fine anno che si terrà al Circo Massimo e non più ai Fori Imperiali. Attese più di 50mila persone, sul palco tra i protagonisti Elodie, Franco126, Madame e Sangiovanni.

Lavorare in uno spazio coworking con vista sulle piste da sci. Da Livigno dall’alto della Valtellina, nel bel mezzo del clou della stagione invernale, arriva una notizia destinata a fare scuola. Ufficio con vista sulle montagne, tra una riunione e l’altra, possibile una discesa sugli sci e pranzi con le ricette del territorio, per rigenerare mente e corpo e far venire nuove idee di business. L’Headquarter di Mottolino, uno spazio unico nel suo genere che ospita su 200 mq un ambiente flessibile e smart, modulabile sulle esigenze dei nomadi digitali e delle aziende che desiderano sperimentare ritmi di lavoro differenti.

Air Liquide ha firmato un contratto pluriennale per la fornitura di biometano alla flotta di trasporto San Pellegrino di Nestlé in Lombardia. Il Gruppo contribuisce alla decarbonizzazione del settore dei trasporti valorizzando gli scarti agricoli e zootecnici degli allevamenti locali per produrre biometano liquefatto da utilizzare come combustibile pulito.

Il 2022 si chiude per Conad con un fatturato complessivo di 18,45 miliardi a valore, in crescita dell’8,5% sul 2021. I dati di preconsuntivo beneficiano “per una buona parte dell’inflazione” anche se “l’anno si è chiuso a volumi ancora positivi. Il tema – ha spiegato Vanzini – è che è un anno partito molto bene ma si sta chiudendo con volumi negativi. E il problema è che nel 2023 partiamo con l’inflazione alta e volumi già a dicembre negativi. Lo scenario, quindi, è di un 2023 critico almeno nella prima parte”.

Artigiano in Fiera manda in archivio l’edizione del 2022 con numeri da record: 2.350 artigiani provenienti da 84 Paesi su 7 padiglioni, verso la soglia del milione di visitatori, facendo segnare un + 50% di presenze. Una ventiseiesima edizione di Artigiano in Fiera da tutto esaurito, che ha visto per nove giorni al lavoro oltre 12.000 addetti negli stand di Fieramilano a Rho.

Gli esperti del settore la chiamano phigital, quel mix di esperienze che fonde il fisico e digitale insieme. Una mossa vincente scelta anche da Cosaporto, il quality delivery che ha inaugurato lo shop temporary in Corso Garibaldi 46 a Milano, un negozio che resterà aperto fino al 10 gennaio. In fatto di naming sarebbe quindi il caso di ribattezzarlo “Cosaprendo”, accontentando gli amanti dello shopping tradizionale milanese, nonostante il sito Cosaporto.it ormai è una bomba, dove trovare i panettoni d’autore, anche quelli più difficili da reperire.

Middle East: bastano queste due parole per farci pensare a spiagge assolate e immensi grattacieli, per trasportarci al caldo della penisola araba mentre qui da noi la morsa dell’inverno si fa sempre più stringente. Ma credere che questa regione del mondo del mondo sia tutta uguale è un errore: infatti mentre il mondiale di calcio quatarino avanza tra le polemiche su diritti e rigidità, esiste a non molta distanza un altro emirato dove si…

In occasione dell’Assemblea dei Soci, tenutasi venerdì 25 novembre, SELEX Gruppo Commerciale ha comunicato i risultati dell’anno ed i piani strategici per il 2023. Il 2022 si chiuderà con un fatturato lordo di 17,8 miliardi di euro, pari al +5,6% sul 2021 (a parità di rete si stima una crescita del +4%). Un risultato molto positivo considerate le criticità che la DMO sta affrontando in questi mesi per gli effetti delle numerose crisi in corso; il Gruppo consolida così la propria quota di mercato raggiungendo il 14,7%* confermandosi al secondo posto della distribuzione moderna italiana.

Sabato 26 novembre è la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, l’iniziativa della Fondazione Banco Alimentare Onlus giunta alla 26^ edizione. In 11mila supermercati saranno presenti oltre 140mila volontari con la pettorina arancione, nuovo colore di riconoscimento presente nel logo Banco Alimentare utilizzato anche per i sacchetti per fare la spesa. In aumento le persone che chiedono aiuto per la spesa rivolgendosi alle circa 7.600 strutture caritative che il Banco Alimentare sostiene in tutta Italia attraverso la rete di 21 organizzazioni territoriali. 85.000 in più le richieste ricevute in più da inizio anno, facendo salire a 1.750.000 le persone aiutate. Un momento difficile sotto il profilo economico e sociale, Banco Alimentare deve far fronte anche ad un aumento del 45% dei costi di gestione tra logistica, trasporti ed energia elettrica e ad un calo del 30% delle donazioni economiche da aziende e privati.

Cioccolate calde, piumoni avvolgenti e soffici maglioni, ma anche giornate sempre più corte e tempo grigio: la stagione fredda sta arrivando, e con lei anche sbalzi d’umore, apatia, affaticamento fisico e mentale. È il Winter Blues, conosciuto anche come Seasonal Affective Disorder (SAD), un vero e proprio disturbo affettivo legato alla stagione autunnale che si intensifica con l’avvicinarsi dell’inverno.

CONFIDA espone le sfide della transizione ecologica e digitale: CAM, obbligo di POS, e invio telematico dei corrispettivi preoccupano il comparto. Partnership con EY per affrontarle. Nei primi nove mesi del 2022 ai distributori automatici d’Italia (oltre 820mila) sono stati consumati oltre 1,7 miliardi di caffè e quasi 439 milioni di snack che hanno trainato la lenta ma progressiva ripresa del settore (+8,2% vs 2021).

Come sarà la ristorazione del futuro? Ogni due anni la risposta di trova a HostMilano e, avendo le tendenze il respiro lungo, l’attesa è giustificata. Perché i trend che si delineano parlano di una innovazione a lungo termine. Basti penare ai prodotti e servizi di SmartLabel Host Innovation Award che hanno l’ambizione di interpretare non tanto l’oggi, quanto il domani.

Al via oggi lunedì 14 novembre la Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, che si terrà in tutti gli Stati Uniti sino al 20 novembre 2022. Il tema della VII edizione è dedicato a “Convivialità, sostenibilità e innovazione: gli ingredienti della cucina italiana per la salute delle persone e la tutela del Pianeta”. Una cucina nostrana da sempre simbolo del made in Italy all’estero, come spiega l’Ambasciatrice italiana in Usa Mariangela Zappia. “La cucina italiana, tra le più amate negli Stati Uniti, coniuga perfettamente tradizione e innovazione, semplicità e gusto, qualità e creatività, all’insegna di salute e benessere. Il settore agroalimentare italiano, fondato su un rapporto armonioso tra produttori, consumatori e territorio, rappresenti un modello di sostenibilità economica, sociale ed ambientale”.

Il grido d’allarme della Fipe-Confcommercio parla di 30mila imprese a rischio chiusura, con una perdita conseguente stimata di almeno 130mila posti di lavoro. Numeri che fanno impressione e andrebbero a fare aumentare la perdita di occupati subita dal settore durante la pandemia. Uno scenario non semplice quelle delle attività attive nel settore della ristorazione e dei pubblici esercizi dove dominano sentimenti di instabilità e insicurezza, allievati solo in parte dalla ripresa del Turismo che ha fatto bene all’economia del Paese. Nel futuro pesano le nubi sulla guerra, la diffusione di nuove varianti Covid, i costi dell’energia e delle materie prime fuori controllo, oltre al ritorno dell’inflazione con lo spettro della recessione sul futuro.

Da filone di ricerca pionieristico a tecnologia applicata, al centro delle prospettive di sviluppo di un intero settore. È il tema dei materiali a base di cellulosa per il rigid packaging sostenibile, protagonisti della giornata tecnologica AIM – Associazione Italiana di Scienza e Tecnologia delle Macromolecole – in agenda il 22 novembre 2022.

Nella storia della spumantistica italiana Ferrari e Lunelli sono cognomi che hanno scritto pagine importante delle bollicine nostrane. Ecco perché il lancio del Ferrari Riserva Bruno Lunelli 2006 è un momento che segna un’ulteriore tappa importante in questo viaggio lungo oltre cento anni. Una dedica speciale quella di Ferrari Trento, il secondo attesissimo millesimo della Riserva che prende il nome del capostipite della famiglia Lunelli, una bottiglia da collezione che diventa anche il primo NFT di Ferrari, sintesi perfetta dei valori fondanti della casa. Annata speciale la 2006 che segna i cent’anni dalla nascita del visionario imprenditore per un’etichetta da collezione.

L’edizione italiana del 2023 della Guida Michelin sarà ricordata per l’exploit dello chef Antonino Cannavacciuolo, che conquista l’ambita Terza Stella Michelin, entrando nell’Olimpo della ristorazione facendo salire a dodici i ristoranti tristellati. Sul palco del Relais Franciacorta, sede della presentazione della Rossa martedì 8 novembre in presenza, anche un personaggione abituato a stare davanti alle telecamere è parso visibilmente emozionato. “È un momento magico – ha commentato chef Cannavacciuolo– oggi è anche l’anniversario del matrimonio e mia moglie mi ha perdonato per questo festeggiamento a distanza. Il nostro è un progetto partito 20 anni fa, ci saranno altre aperture e questa enorme nuova emozione è la benzina per andare avanti”.