Pinterest LinkedIn

La Giornata Champagne 2009 ha aperto le porte a oltre 600 professionisti del vino provenienti da tutta Italia presso la Reggia della Venaria Reale alle porte di Torino.Quest’anno 54 marchi hanno proposto 156 cuvée in degustazione tra brut, millesimati e rosé. Circa 3.000 bottiglie sono state stappate per un evento unico che offre la possibilità di sperimentare le diverse interpretazioni dello Champagne. Un vero record per un evento che rappresenta la più grande degustazione di Champagne del mondo dopo quella organizzata a Londra sempre dal Comité Champagne.


L’Italia, che è il terzo mercato all’export a valore e il quinto a volumi, con 9,4 milioni di bottiglie importate nel 2008, si posiziona tra i mercati di elezione per lo Champagne a livello mondiale. I gusti degli italiani si distinguono nel panorama mondiale del consumo di Champagne per la particolare domanda di bottiglie di pregio. I millesimati, vini ottenuti da uve di una sola vendemmia,rappresentano da soli il 7,2% delle importazioni. Le cuvée speciali, che costituiscono il top di gamma di ogni produttore, detengono il 6% del mercato italiano e infine gli Champagne rosé continuano la loro crescita sostenuta attestandosi nel 2008 al 5,7% del mercato.
Gli italiani si confermano consumatori molto legati ai grandi marchi: l’89% è la quota di mercato detenuta dalle Maison, l’11% è la quota detenuta da vignerons e cooperative. Nel 2008 sono stati importati in Italia oltre 454 marchi, segno dell’attenzione e della ricerca costante che gli italiani dedicano allo Champagne. Il Centro Champagne rappresenta in Italia il Comité Champagne (CIVC). Con sede a Epernay, il CIVC riunisce tutte le maison e i viticoltori della Champagne. La missione fondamentale del Centro in Italia si focalizza sulla protezione e la promozione della denominazione Champagne sul mercato italiano.

+INFO: Centro Informazioni Champagne Tel. 02 4399 5767- champagne@haikurp.it- www.champagne.itwww.civc.fr

I NUMERI DELLO CHAMPAGNE

Paesi (mio bott.)

2005

2006

2007

2008

Francia

178,4

181,1

187,8

181,2

Paesi Esteri

129,2

140,5

150,9

141,3

Totale

307,6

321,6

338,7

322,5

Di cui Italia

9,8

9,3

10,3

9,4

I paesi più importanti per l’esportazione sono, in ordine di importanza:
…Regno Unito (35,9 mio bott.),
…Stati Uniti (17,2),
…Germania (11,6),
…Belgio (9,9),
…Italia (9,4).

I primi gruppi produttori e distributori di champagne sono:
…la divisione Moet & Hennessy del gruppo LVMH,
…Vranken Pommery,
…Boizel Chanoine Champagne,
…Laurent Perrier,
…Pernod Ricard
…Rémy Cointreau.

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

tre × 4 =