Pinterest LinkedIn

Secondo diversi fonti tedesche e Just Drinks, AB InBev sposterà in futuro parte della produzione dell’iconico marchio messicano di birra Corona Extra direttamente in Germania, sia per il mercato tedesco ma anche molto probabilmente anche per altri paesi europei limitrofi come l’Italia.

Un portavoce AB InBev avrebbe dichiarato all’agenzia di stampa dpa-AFX che il marchio Corona Extra è già in produzione nel sito di Wernigerode, nella Germania centrale. Non è nota invece la data di quando le Corona Extra made in Germany usciranno sul mercato.

AB InBev, multinazionale con sede in Belgio, ha ricevuto l’autorizzazione ufficiale per produrre Corona Extra in Germania, nonostante la sua formulazione includa mais e riso. Questo permesso è stato concesso nonostante le restrizioni storiche imposte dal Reinheitsgebot, che fino a qualche anno fa limitava i birrifici all’uso esclusivo di malto, luppolo, lievito e acqua nella produzione della birra.

AB InBev produce in Germania anche Tennent’s Super, un marchio di origine scozzese molto popolare (nella tipologia Super quasi solamente) in Italia, ed ha avviato la produzione di Stella Artois e Beck’s negli Stati Uniti per il mercato americano.

+info:
www.zeit.de/news/2024-06/03/corona-bier-wird-kuenftig-bei-hasseroeder-im-harz-gebraut
www.just-drinks.com/news/anheuser-busch-inbev-to-brew-corona-extra-in-germany/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

11 − uno =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina