Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

“Bisogna vedere quel che non si è visto, vedere di nuovo quel che si è già visto, vedere in primavera quel che si era visto in estate, vedere di giorno quel che si era visto di notte”. L’inno alla primavera del celebre autore portoghese José Saramago ci guida metaforicamente alla scoperta di un’inebriante novità sulla scena bar fiorentina: il nuovo menù food&beverage di Gucci Giardino 25.

A poco più di un anno dall’apertura (lo scorso 14 febbraio, proprio nel giorno di San Valentino, il primo bar della maison ha spento la sua prima candelina con tanti amici e addetti ai lavori), Giardino 25 ha deciso di portare un po’ di aria fresca all’interno di un menù che, nonostante il poco tempo trascorso, a modo suo ha comunque già fatto la storia. Non è un caso, del resto, il fatto che l’iconico “Mémoire di Negroni” della pluripremiata Bar Manager Martina Bonci sia stato apprezzato e instagrammato in ogni dove, contribuendo a portare il convincente locale di Piazza della Signoria al cinquantesimo posto della prestigiosa classifica internazionale Top 500 Bars.

Martina Bonci

Ma con Martina e il suo affiatatissimo staff – chi li conosce lo sa bene – non si dorme mai sugli allori. E proprio dallo scambio continuo fra banco bar, sala e cucina è nata una nuova proposta, che forse si addice ancora di più tanto alla stagione in arrivo quanto, in termini più generali, alla voglia di dare un tocco internazionale a Firenze senza però mai dimenticare dove ci troviamo.

Il nuovo menù drink

Ai confermatissimi cocktail “Iconici” che in questi mesi hanno conquistato le prime pagine di ogni rivista di settore (Dal “Mémoire di Negroni” con Bitter bianco Luxardo, Martini Riserva Ambrato, Gin Peter in Florence, Yuzu Sake, Bitter Truth Pompelmo e Butterfly Flower al “Chi si ferma è perduto” con Tequila Casamigos Blanco, Italicus Rosolio Bergamotto, Ancho Reyes Verde, Menta e Limone fino al “Flora” con Grappa infusa al Lampone, Liquore Rabarbaro Santa Maria Novella, Liquore Rosa Santa Maria Novella, Rose Rosse, Limone e Montante) Martina Bonci è andata ad aggiungere una serie di drink “Stagionali” che cambieranno, appunto, almeno quattro volte l’anno.

Kos – foto: Martino Dini

Qualche esempio? Innanzitutto il “Level 256”, uno stagionale omaggio a Pac-Man – 256 è il famoso livello in cui Pac-Man crasha – destinato a diventare un iconico (qui lo abbiamo scritto per primi) a base di Gin Roku, Lillet Blanc, Blu Curaçao, Succo di Limone, Bitter Peychaud e Vaporizzata di Assenzio, ma anche il “Kos” con Aquavit Bareksten, Pimento Dram, Sciroppo di Lampone, Succo di Limone, Bitter al Pompelmo e Bitter piccante e l’“Exquisite”, realizzato con Bourbon infuso ai Funghi, Liquore alle Noci, Adriatico Latte di Mandorla, Vellutata di Zucca, Vaniglia, Pepe Nero e Limone. Nomen omen.

Exquisite – foto: Martino Dini

Il nuovo menù food

Ceviche – foto: Martino Dini

“Il restyling del menù, in particolare di quello food, deriva dalla nostra volontà di accontentare le esigenze di ogni nostro cliente. Se il punto di forza del bar è stato fin da subito quello di creare drink adatti a tutti, anche dal punto di vista della cucina ci siamo prefissati infatti l’obiettivo di rendere il nostro Giardino 25 un posto vivo dalla colazione fino alla cena con le proposte più svariate”, ci racconta Martina Bonci. “Il nuovo menù spazia quindi dall’insalata healthy al piatto di pasta, passando per un intramontabile avocado toast o per un piatto più internazionale come il ceviche, sempre con l’attenzione alle materie prime e agli impiattamenti che ci contraddistingue”. Il Manifesto della nuova cucina di Giardino 25 sta senza alcun dubbio negli Spaghetti neri di Scampo, un esempio concreto di come persino un “semplice” piatto di pasta all’uovo possa racchiudere un emozionante climax di sapori, colori, stili. E ancora… Le Puntarelle e Acciughe del Cantabrico sono l’antipasto perfetto per iniziare il nostro percorso, o più banalmente uno spuntino per chi vuole togliersi un piccolo sfizio al pari della Tartare di Chianina IGP con senape, tagliata al coltello ed energica proprio come il carattere di Martina e del colorato café&cocktail bar griffato Gucci.

Mémoire di Negroni

Un nuovo concept

“Col menù primaverile di Giardino 25 ci siamo rimessi tutti in discussione, io in primis. È stato veramente stimolante collaborare coi ragazzi dello staff per plasmare, in sinergia fra tutte le componenti del bar, una nuova offerta che possa incuriosire sia chi ci frequenta dall’inizio sia chi ancora non ci ha mai provati”, conclude Martina Bonci. Spoiler: questo già ricco menù continuerà ad allargarsi e ampliarsi ulteriormente portando, proprio come la primavera finalmente alle porte, un’inebriante ondata di freschezza e novità nel centro storico fiorentino.

Foto dei nuovi drink stagionali a cura di Martino Dini

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

uno × 5 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina