Pinterest LinkedIn

Eccellenza della Natura, Eccellenza dell’Uomo: sono questi i valori che Acqua Chiarella – acqua del gruppo Acque Minerali Val Menaggio che nasce, sgorga ed è imbottigliata nel cuore delle montagne del Lago di Como – rappresenta, sostiene e diffonde in Italia e nel mondo. Proprio da questa volontà di tutela e promozione di Eccellenza nasce Sympòsion, il progetto firmato Acqua Chiarella in cui l’Eccellenza della Natura e l’Eccellenza dell’Uomo si incontrano.

 

 

Chiarella Symposion

 

 

“La parola greca Sympòsion, letteralmente ‘bere insieme’, è nella cultura classica il luogo del banchettare in cui protagonista insieme a cibi e bevande sono le Arti. In particolare, nella declinazione platonica del Sympòsion, ospiti autorevoli sono invitati ad esprimersi su un determinato argomento – sottolinea Andrea Renzo Vaccani, Amministratore e Direttore Commerciale di Acque Minerali Val Menaggio – Da qui nasce l’idea del progetto Acqua Chiarella Sympòsion: invitare artisti e, più in generale, esponenti del mondo dell’Arte, a confrontarsi sul tema dell’Eccellenza della Natura e dell’Uomo, valori che il marchio Acqua Chiarella porta ogni giorno sulla tavola, in Italia e nel mondo”.

Protagonista assoluta della prima edizione è l’Arte, che Acqua Chiarella celebra affidando la sua storica etichetta a Fabrizio Musa, artista contemporaneo di accreditata fama internazionale, che ha trascorso la sua infanzia sul Lago di Como e che oggi vive e lavora tra Como e New York. Fabrizio Musa nel suo lavoro esplora il linguaggio della natura, dell’architettura, della vita partendo da una immagine, privandola di tutto ciò che è superfluo, lavorando sulla sintesi, fino alla elaborazione della sua essenza.

In questa prima edizione di Sympòsion, l’artista esplora il linguaggio dell’acqua attraverso un duplice legame: personale “le origini, il ricordo, la prima acqua che mi ha nutrito” e professionale “l’essenza, la purezza e la semplicità dell’elemento”. Il risultato è una Edizione Limitata Acqua Chiarella Sympòsion di cui Fabrizio Musa reinterpreta in modo autonomo sulla tela l’immagine storica dell’etichetta, codificandola con la cifra stilistica del bianco e nero.

 

Annuario Acquitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Acquitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

 

“Ho accettato con entusiasmo di firmare la prima Edizione Limitata Acqua Chiarella Sympòsion perché condivido i valori di eccellenza che l’azienda si impegna ogni giorno a diffondere in Italia e nel mondo. La natura, la tradizione, la purezza, la bellezza del Lago di Como sono tutte immagini che porto ogni giorno nel mio lavoro ed è stato per me naturale lavorare sull’etichetta della mia infanzia che ritrae il Lago di Como così come si vede dall’impianto di imbottigliamento – afferma l’artista Fabrizio Musa – Per questa opera sono partito visitando i luoghi in cui Acqua Chiarella sgorga ed è imbottigliata, un omaggio alla bellezza e unicità di questo territorio, e ho interpretato il panorama proposto sull’etichetta privandolo del superfluo, portandolo all’essenziale, riportando nel suo bianco e nero le ombre nate dal contesto tridimensionale della natura”.

Il risultato è una Edizione Limitata Acqua Chiarella Sympòsion che celebra l’Eccellenza della Natura e dell’Uomo dedicata al canale Ho.Re.Ca., proposta in versione naturale e frizzante nel formato in vetro 0,50 l e 0,75 l.
“Affrontiamo un’epoca in cui le due maggiori leve di mercato sono il prezzo e il coefficiente emotivo del prodotto. Il coefficiente emotivo del prodotto è determinato dalla unicità di quest’ultimo e su questo abbiamo lavorato: solo il gesto artistico raggiunge un simile grado di unicità mantenendo la sua purezza – continua Andrea Renzo Vaccani – Con questa edizione speciale di Acqua Chiarella il ristoratore porterà l’arte sulla tavola dei suoi clienti, una scelta attenta e originale che si farà apprezzare dagli esperti del settore desiderosi di migliorare la propria offerta e la propria immagine.”

Sympòsion è il primo progetto di respiro internazionale promosso da Acqua Chiarella.
La collaborazione con l’artista Fabrizio Musa segna l’inizio di un percorso che vede ogni anno il coinvolgimento di un nuovo esponente del mondo dell’arte chiamato ad esprimersi sul tema dell’Eccellenza. Della Natura. Dell’Uomo.

 

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

Acque Minerali Val Menaggio è la società proprietaria di Chiarella e Fontelaura, i due marchi di acque minerali di alta qualità imbottigliati direttamente alla sorgente nel comune di Plesio, sopra Menaggio, sul Lago di Como. Mission di AMVM è produrre e distribuire acqua minerale di alta qualità, con un’offerta distintiva centrata sulla garanzia di prodotto e di servizio. Con 80 milioni di bottiglie vendute, AMVM ha una rete di distribuzione che si estende ben oltre i confine delle principali città italiane, raggiungendo i mercati della Cina, Australia, Israele, Germania, Stati Uniti, Svizzera, Malta, Emirati Arabi e tutta l’area del medio oriente. Il management giunto alla sua terza generazione – la quinta impegnata nel settore beverage – ha sempre dimostrato, nei suoi oltre cinquant’anni di storia, una grande attenzione nei confronti dell’ambiente e del CSR, mantenendo l’impianto produttivo sul territorio a soli 700 metri dalla fonte e con importanti investimenti per minimizzare l’impatto industriale sull’area geografica di riferimento. Dal 2016 e per i prossimi 3 anni, AMVM ha firmato con il marchio Chiarella un grande progetto di solidarietà al fianco di ActionAid in favore del diritto ad una giusta e corretta istruzione nelle scuole italiane.

 

ACQUA CHIARELLA SYMPÒSION: IL PROGETTO RACCONTATO DALL’AZIENDA. E DALL’ARTISTA.

 

Fabrizio Musa, artista comasco di fama internazionale creatore della “Scanner Art”, e Andrea Renzo Vaccani, Amministratore e Direttore Commerciale di Acque Minerali Val Menaggio, raccontano in un’intervista a quattro mani il progetto Acqua Chiarella Sympòsion.

Due talenti – della Natura e dell’Uomo – che condividono la stessa vocazione per l’Eccellenza. Come nasce l’idea di lavorare insieme per Acqua Chiarella Sympòsion?

 

Chiarella_Musa

ANDREA RENZO VACCANI: “Quando ho iniziato a pensare a Sympòsion (il cui nome, come avviene in natura, si è manifestato solo dopo la strutturazione del progetto) la figura dell’artista che avrebbe dovuto incarnare il mio concept era come un’ombra: ne intravedevo i contorni e le movenze ma non l’identità. Quando pensai a Fabrizio il suo profilo mi apparve immediatamente adatto: forte radicamento al nostro territorio, appeal internazionale e una forma d’arte costruita sulla purezza delle forme e dei significati. La spontaneità con cui il progetto si è evoluto conferma la bontà della mia intuizione.”

 

FABRIZIO MUSA: “Quando ho incontrato Andrea per la prima volta nel mio studio a Como, a conquistarmi è stato l’entusiasmo con cui mi ha parlato del progetto Sympòsion, non una pura operazione di marketing ma la via non ancora battuta per raccontare l’Eccellenza della Natura e dell’Uomo attraverso l’Arte. Ho accettato d’istinto la sfida di reinterpretare con il mio stile un’etichetta storica come quella di Acqua Chiarella perché condividiamo la stessa passione per la nostra tradizione e il nostro territorio che ogni giorno promuoviamo, ognuno con il proprio talento, oltre i confini nazionali. E poi l’etichetta Acqua Chiarella è l’etichetta dell’acqua della mia infanzia.”

 

 

Dal brief alla tela: quale il percorso che ha portato alla Edizione Limitata firmata da Fabrizio Musa?

 

Chiarella_-MusaANDREA RENZO VACCANI: “Quando mi presentai nello studio di Fabrizio, raccontandogli la mia visione ed il mio sentire circa questo progetto gli chiesi di raccontare la storia di Acqua Chiarella con il suo sguardo. Volevo che fosse questo sguardo, unico e inequivocabile, a raccogliere i nostri 53 anni di storia e a raccontarli attraverso le sue mani. Sono sempre stato affascinato dall’arte figurativa, intesa come equilibrio di forma e sostanza in raffigurazioni pittoriche capaci di raccontare la natura più intima ed ancestrale delle cose. Il grande talento di Fabrizio a mio avviso sta in questo: aver la capacità di raggiungere le geometrie interiori di ciò che dipinge.”

FABRIZIO MUSA: “Ricordo benissimo quel momento, la sfida ambiziosa: raccontare l’essenza di 53 anni di storia attraverso il mio stile, reinterpretare un’immagine primaria privandola di tutto ciò che non è indispensabile. L’incipit è stato visitare i luoghi in cui l’acqua nasce ed è imbottigliata, recarmi allo stabilimento Acqua Chiarella per guardare l’immagine riproposta nell’etichetta originale, scattare una fotografia. Utilizzando lo scanner, ho poi trasformato la fotografia in un file testo, ottenendo una riduzione della definizione dell’immagine, arrivando alla sua essenza. Da qui ho reinterpretato l’immagine manualmente attraverso una pittura in bianco e nero. Così è nata l’opera che vedete oggi sull’etichetta Acqua Chiarella.”

 

L’etichetta di Acqua Chiarella è un omaggio alla bellezza e all’unicità di questo straordinario territorio in cui nasce, sgorga ed è imbottigliata Acqua Chiarella. Quale l’orgoglio di essere ambasciatori del gusto e dello stile di vita del Lago di Como in Italia e all’estero?

ANDREA RENZO VACCANI: “Un essere umano non può prescindere dal radicamento al territorio da cui proviene. Credo che in quest’epoca di grandi sradicamenti umani, la capacità di sapersi proiettare sul mondo con una forte identità territoriale sia un profondo atto di coraggio”.

FABRIZIO MUSA: “L’autenticità, la natura e il grande fascino di questo luogo mi accompagna ogni giorno nella mia vita personale e professionale… è per me ossigeno. Un’immagine forse lontana da quella di vacanza che ci riconoscono all’estero: il Lago di Como è una terra di Eccellenze ed è un onore poterne essere ambasciatore non solo in Italia ma anche all’estero, in particolare a New York dove vivo e lavoro per parte del mio tempo”.

L’etichetta ha una dimensione razionale nella sua funzione di contenere le informazioni per una corretta scelta dell’acqua. Ma si può parlare anche di una dimensione emotiva dell’etichetta?

ANDREA RENZO VACCANI: “Premesso che io considero tutto ciò che determina una reazione emotiva profondamente utile, considero l’etichetta il primo elemento distintivo di un prodotto. In questo senso una differenziazione è importante: la nostra etichetta da sempre, per volontà di mio nonno, non rappresentava la vista della montagna da cui sgorga l’acqua ma la vista dalla montagna da cui sgorga l’acqua. L’azienda è rimasta fedele alle volontà del suo fondatore; pur rinnovandosi nel corso degli anni, essa è diventata in un certo senso una sorta di diario paesaggistico dello scorrere del tempo. Quella di Fabrizio rimane un unicum anche in questo senso: la sua elaborazione si emancipa dallo scorrere del tempo; afferrando l’anima paesaggistica della vista offerta dallo stabilimento egli la solleva da ogni attributo temporale.”

FABRIZIO MUSA: “E’ l’anima e l’essenza di questo luogo unico che ho voluto cogliere in questo mio lavoro, estrarre la dimensione intangibile, e quindi fortemente emotiva, del paesaggio così come visto dalla montagna dove nasce quest’acqua. Ed è proprio questa essenza, questa nudità del paesaggio, che voglio trasferire a chi sceglierà di portare questa etichetta sulla propria tavola.”

FABRIZIO MUSA

Vive e lavora tra Como e New York. Fin dal suo esordio ha contaminato le tecniche pittoriche più tradizionali con le nuove tecnologie. Il metodo di lavoro di Fabrizio Musa contempla una pluralità di tecniche ed è stato in più occasioni legato all’architettura.

Dal 2008 collabora con l’architetto Mario Botta in un progetto di rielaborazione pittorica delle sue architetture come nella mostra “Culture Nature Botta. txt” alla Biennale di Venezia. Le sue opere sono state esposte tra gli altri al Museo Civa (Centre lnternational pour la Ville l’Architecture et le Paysage) di Bruxelles, a Stoccolma, al Centro Italiano di Arte Contemporanea a Foligno, all’ISCP a Brooklyn, al Parlamento Europeo, e in permanenza alla Pinacoteca Civica di Como, ai Musei Civici di Monza, al Vittoriale a Gardone, al Per Lei a New York ed in numerose collezioni private in Italia e all’Estero.

 

INFOFLASH/ ACQUE MINERALI VAL MENAGGIO

 

Acque Minerali Val Menaggio è la società proprietaria di Chiarella e Fontelaura, i due marchi di acque minerali di alta qualità imbottigliati direttamente alla sorgente nel comune di Plesio, sopra Menaggio, sul Lago di Como. Mission di AMVM è produrre e distribuire acqua minerale di alta qualità, con un’offerta distintiva centrata sulla garanzia di prodotto e di servizio. Con 80 milioni di bottiglie vendute, AMVM ha una rete di distribuzione che si estende ben oltre i confine delle principali città italiane, raggiungendo i mercati della Cina, Australia, Israele, Germania, Stati Uniti, Svizzera, Malta, Emirati Arabi e tutta l’area del medio oriente. Il management giunto alla sua terza generazione – la quinta impegnata nel settore beverage – ha sempre dimostrato, nei suoi oltre cinquant’anni di storia, una grande attenzione nei confronti dell’ambiente e del CSR, mantenendo l’impianto produttivo sul territorio a soli 700 metri dalla fonte e con importanti investimenti per minimizzare l’impatto industriale sull’area geografica di riferimento. Dal 2016 e per i prossimi 3 anni, AMVM ha firmato con il marchio Chiarella un grande progetto di solidarietà al fianco di ActionAid in favore del diritto ad una giusta e corretta istruzione nelle scuole italiane.

 

+INFO:
www.chiarella.it
UFFICIO STAMPA ACQUA CHIARELLA
Marica Caputo • cell.: +3357698073
mcaputo@comunitylab.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Acquitalia Acque Minerali Acquista

Scrivi un commento

14 − tredici =