Pinterest LinkedIn

Una notizia importante dal mondo del vino italiano, Andrea Lonardi è stato nominato Master of Wine dalla più influente associazione di vino al mondo, l’Institute of Masters of Wine, la più autorevole ed antica organizzazione dedicata alla conoscenza ed al commercio del vino. Veronese classe ’74, Chief Operating Officer di Angelini Wines & Estates – società del Gruppo multinazionale italiano, Angelini Industries, è il secondo italiano a diventare Master of Wine dopo il toscano Gabriele Gorelli.

“Essere Master of Wine non vuol dire solo saper degustare un vino, riconoscerne la provenienza, essere bravi comunicatori. Il Master of Wine è un percorso che, una volta terminato, porta a pensare al vino in termini diversi come il suo futuro stilistico, economico, sociale e produttivo. Il vino è mezzo di dialogo con i viticoltori, con le reti vendita e con gli imprenditori. Il vino è capacità di ascolto ed è una materia che richiede tempo, dedizione e tanto studio, sia teorico che sul campo. Per queste ragioni ho scelto ed inseguito la strada dell’Institute of Masters of Wine”, afferma Andrea Lonardi che ha presentato una tesi finale dal titolo “Pergola and VSP [Vertical Shoot Positioning] in Valpolicella: how labour demand and current challenges impact training system choices: “Il confronto tra forme di allevamento, come VSP e Pergola, diventerà un tema sempre più attuale considerato il cambio climatico e la scarsità di manodopera”.

Tra i primi a congratularsi e a dare l’annuncio Angelini Wines & Estates, di cui Lonardi è COO dal 2012. “Siamo felici di aver supportato Andrea Lonardi in questo cammino professionale e siamo orgogliosi del risultato raggiunto”, commenta Ettore Nicoletto, Presidente e CEO di Angelini Wines & Estates, che conclude: “l’accrescimento delle sue competenze darà un ulteriore contributo ad Angelini Wines & Estates”.

L’Institute of Masters of Wine è la sede di competenze eccezionali nel mondo del vino. Ciò che iniziò 70 anni fa come esame per il commercio del vino nel Regno Unito è ora un titolo riconosciuto a livello globale detenuto collettivamente da una famiglia mondiale di Masters of Wine. Oggi si contano 412 MW dislocati in 31 Paesi, ciascuno dei quali apporta il proprio contributo al mondo del vino.

Dopo aver superato l’esame, i Masters of Wine sono tenuti a firmare un codice di condotta, prima di potersi fregiare del titolo di Master of Wine, e utilizzare le iniziali “MW”. Il codice di condotta richiede ai Masters of Wine di agire con onestà e integrità, e di utilizzare ogni opportunità per condividere la propria conoscenza del vino con gli altri. Solo 450 persone sono diventate Masters of Wine da quando ha avuto luogo il primo esame, nel 1953, e oggi l’Institute of Masters of Wine rappresenta l’ambizione più alta per i professionisti del vino di tutto il mondo.

Bio Andrea Lonardi

Andrea Lonardi, nato in Valpolicella nel 1974, laureato in Agraria all’Università di Bologna e con un Master in Controllo di Gestione alla Grande Ecole di Montpellier che gli ha aperto le porte prima da una collaborazione con la Washington State University, quindi ad una lunga carriera manageriale. Dopo gli stage formativi in Languedoc e Sonoma, Lonardi entra nella, nella Top Wine Division del Gruppo Italiano Vini, occupandosi di Marketing and Sales. Nel 2005 guida il progetto di riorganizzazione della parte viticola del gruppo, che lo porta a lavorare nei più importanti territori del vino italiani, seguendo oltre 1.000 ettari di vigneto dalle Alpi alla Sicilia. Nel 2012 è pronto per una nuova sfida, nel ruolo di Chief Operating Officer della Bertani Domains oggi Angelini Wines & Estates.

+info:  www.angeliniwinesandestates.com

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

quattordici − tredici =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina