Pinterest LinkedIn

LA DORIA annuncia i risultati preliminari consolidati 2014 e il piano triennale 2015-2017. Dopo un biennio molto positivo, il 2014 si conferma un anno di forte crescita del Gruppo che, nonostante un contesto macroeconomico globale ancora particolarmente difficile, caratterizzato dal calo dei consumi delle famiglie, compresi quelli alimentari, ha realizzato risultati superiori alle previsioni, con ricavi in ulteriore incremento e redditività in crescita a doppia cifra. I ricavi consolidati si sono attestati a 631,4 milioni di Euro, in progresso del 4.5% rispetto ai 604.4 milioni del 2013.

Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

La crescita del fatturato è stata realizzata grazie al contributo dei mercati internazionali (+4.3%) e alla crescita delle linee “derivati del pomodoro” (+9.6%) e “legumi e vegetali” (+8.7%). L’Ebit margin si è attestato al 7,6% contro il 5.2% dell’esercizio precedente. L’utile netto di Gruppo del 2014 risulta in crescita del 81.4% rispetto all’utile netto di Gruppo normalizzato dell’analogo periodo del 2013, pari a 14 milioni di Euro. La posizione finanziaria netta che si attesta, in aumento, a -138.2 milioni di Euro, a fronte di -108,5 milioni registrati al 31 Dicembre 2013, a seguito della recente acquisizione del Gruppo Pa.fi.al. Il patrimonio netto che è pari a 188.4 rispetto ai 153.3 milioni di euro al 31.12. 2013. I risultati raggiunti nel 2014 sono stati conseguiti principalmente grazie alla capacità del Gruppo di trasferire l’incremento dei costi di alcune materie prime agricole sui prezzi di vendita, alla riduzione dei prezzi di approvvigionamento di alcuni ingredienti, dei materiali di imballo e dell’energia. Hanno positivamente influito, inoltre, la maggiore efficienza industriale e il migliore assorbimento dei costi fissi dovuto all’incremento dei volumi produttivi, nonché la crescita delle linee a maggiore marginalità.

Il piano triennale per il 2015-2017 è stato elaborato sulla base dell’attuale scenario di previsione economica e prevede che la mission della Società resti fortemente focalizzata sul proprio core business, vale a dire la produzione di conserve alimentari vegetali a marchio private labels, segmento in cui il Gruppo vanta una consolidata leadership. Le linee guida del piano sono state identificate analizzando il mercato di riferimento e le sue prospettive. La società prevede uno sviluppo ininterrotto delle private labels (PL). Inoltre La Marca del Distributore (PL) sta cambiando posizionamento sul mercato, qualificando la propria offerta puntando su segmenti ad alto valore. Il futuro della PL sarà guidato non solo dal risparmio e dalla qualità, ma soprattutto dall’innovazione e dalla differenziazione. Saranno, quindi, i segmenti premium e bio a trainare la crescita. Si prevede inoltre una crescente domanda internazionale per il Food Made in Italy.  Nel triennio 2014-2017 è previsto un fatturato in crescita media annua del 7,2% a 777 milioni di uro ed un Ebitda pari a 79.3 milioni di euro nel 2017 (+ 10% medio annuo).

 

INFOFLASH LA DORIA

La Doria, società quotata all’MTA, segmento Star, di Borsa Italiana, è il primo produttore italiano di legumi conservati e di derivati del pomodoro (polpa e pelati) e secondo di succhi e bevande di frutta. Con la recente acquisizione del Gruppo Pa.fi.al La Doria è diventato il primo produttore italiano di sughi pronti a marchio private labels e tra i primi produttori Europei. Il fatturato 2014 è stato pari a 631.4 milioni di euro di cui oltre il 90% circa generato attraverso il segmento delle private labels (marchi delle catene distributive), con clienti quali Carrefour, Auchan, Selex e Conad in Italia e Tesco, Sainsbury, Waitrose all’estero, che rappresenta il principale sbocco commerciale per il Gruppo.

 

+info: Resp. Investor e Media Relations IR@gruppoladoria.it – www.ladoria.it

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (1)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

1 Commento

  1. I succhi de La Doria sono veramente gustosissimi! Il palato ringrazia i lavoratori…

Scrivi un commento

1 × 2 =