Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Bryan Real di Freni & Frizioni Draft (Roma) è il Bareksten Italian Bartender of the Year 2024. La scorsa settimana è stato proclamato il campione della Bareksten Cocktail Competition, una gara tra barman a livello nazionale organizzata da OnestiGroup S.p.A, distributore esclusivo dei prodotti dell’azienda OSS CRAFT DISTILLERY AS.

Gli otto finalisti sono stati selezionati in tutta Italia e rispondono ai nomi di  Bryan Real – Freni & Frizioni Draft (Roma), Simone Covan – Santa Cocktail Club (Firenze), Riccardo Previati – The Spirit (Milano), Enrico Bellucci – ITER (Milano), Francesco Rossetto – St. Regis (Venezia), Edoardo Bullio – Romeo Cocktail Bar (Verona), Barbara Hanna Souza – Terra – Natural Spirit (Palermo) e Giovanni De Gaetano – Salotto Alchemico (Caserta). A giudicare le loro creazioni ci ha pensato invece una qualificata giuria di addetti ai lavori, formata più precisamente da Lorenzo Bianchi – Onestigroup, Mario Farulla – Dirty Milano, Giorgio Immesi – Il Vegano Imbruttito e dal nostro Marco Emanuele Muraca – Beverfood.com.

Il signature cocktail con cui Bryan Real ha convinto tutti si chiama “Nighstade” ed è realizzato con 25ml Bareksten Aquavit, 25ml Bareksten Vodka, 10ml Oloroso sherry, 30ml Purple sweet potato (Ube), 15ml Tosted pine nuts orgeat, 25ml Citric acid solution, 3 drops Saline solution e 3 drops Ube extract. Troviamo infine una polvere di patate viola come guarnizione.

La ricetta di Nightshade

25ml Bareksten Aquavit
25ml Bareksten Vodka
10ml Oloroso sherry
30ml Purple sweet potato (Ube)
15ml Tosted pine nuts orgeat
25ml Citric acid solution
3 drops Saline solution
3 drops Ube extract
Guarnizione: polvere di patate viola
Tecnica: Shake and strain
Bicchiere: Nick & Nora

“Siamo estremamente orgogliosi di aver compiuto un passo così importante verso la sostenibilità, allontanandoci dalla greenwashing e dalla solita narrazione! OSS Craft Distillery, produttrice di Bareksten Spirits, è stata recentemente riconosciuta come una delle distillerie più sostenibili in Norvegia, per questo abbiamo spinto i concorrenti non solo a concentrarsi sulla sostenibilità, ma anche a creare cocktail utilizzando solo ingredienti di origine vegetale. L’obiettivo era quello di stimolare una creatività più sostenibile e un bar in migliore armonia con il nostro pianeta in pericolo”, ci ha raccontato il Brand Manager di OnestiGroup Andrea Fanti proprio a margine della finalissima di Bareksten.

Il regolamento della competition

Ogni candidato per ritenersi registrato aveva dovuto compilare un form e condividere sul proprio profilo Instagram o quello del locale in cui lavora la foto del rispettivo signature cocktail con accanto una bottiglia di Bareksten taggando @barekstenspirits e @onestrigroup. La ricetta doveva seguire queste linee guida: l’ingrediente principale della ricetta doveva essere un prodotto della gamma Bareksten in una quantità minima di 5cl ed, essendo Bareksten un botanical spirit, i concorrenti dovevano utilizzare solo ingredienti plant-based (no latte e derivati, no miele, no uova etc.)

I finalisti si sono sfidati presso DaV Milano, preparando e raccontando la propria ricetta dinanzi ai giudici. Il vincitore Bryan Real è stato proclamato Bareksten Italian Bartender of the Year e sarà coinvolto in diverse attività legate al brand nel 2024 in Italia e in Europa. Inoltre, avrà l’opportunità di visitare la distilleria e toccare con mano il mondo Bareksten in Norvegia.

www.tiktok.com/@beverfood.com/video/7304249041804627232

© Riproduzione riservata

Scheda e news:
Onestigroup SpA

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

venti − 14 =