Pinterest LinkedIn

E’ “DiVino Sognar” nella cantina di Carpenè Malvolti domenica 27 maggio in occasione di Cantine Aperte, soprattutto quando il sogno che si porta avanti è quello di diventare l’Alfiere del Prosecco, ovvero l’ambasciatore delle bollicine di Conegliano negli eventi più rappresentativi nell’arco di un anno intero. La finale del concorso organizzato da AIS insieme a Carpenè Malvolti e dedicata a giovani sommelier under 30 provenienti da tutta Italia, è infatti fissata in concomitanza con la ventesima edizione dell’evento organizzato dal Movimento Turismo del Vino, e i visitatori che decideranno di trascorrere qualche ora in compagnia di Carpenè Malvolti potranno assistere dal vivo alle fasi salienti della competizione che si concluderà con l’elezione dell’Alfiere del Prosecco 2012. Il sogno di molti giovani sommelier di entrare nell’olimpo della sommellerie dalla porta principale con un concorso che mira a valorizzarne la professione e a individuare nuove figure da indirizzare nel settore della comunicazione del vino – in particolare della divulgazione e promozione di un vitigno e di un territorio caratterizzati da spiccati valori e tradizioni – si avvererà quindi per il vincitore della prima edizione del Gran Premio Alfiere del Prosecco, che si aggiudicherà non solo un premio in denaro ma anche la possibilità di rappresentare le bollicine del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Carpenè Malvolti per un anno intero in eventi istituzionali selezionati.

Databank excel xls grossisti

A fare la differenza rispetto ad altri concorsi sarà una prova che misura le capacità comunicative dei candidati, oltre a una degustazione organolettica di vini anonimi, un abbinamento cibo-vino, una prova di servizio e la correzione di una carta dei vini. Il sogno continua poi per i visitatori con la performance dal vivo del mastro vetraio Massimo Lunardon, che realizzerà sul posto in tempo reale – ed esporrà – bicchieri artistici in vetro soffiato, traducendo la fantasia e la passione dell’artista di plasmare qualcosa di unico, in vere e proprie opere d’arte. Per tutto il giorno assaggi liberi nel piazzale antistante la Taverna di tutti i prodotti Carpenè Malvolti, dall’intera gamma del Prosecco DOCG alla Cuvèe 1868, dal Brandy alla Grappa accompagnati dalla pasticceria fine di Loison e – con partenza ogni mezz’ora – visite guidate dell’azienda e della cantina. Alle 11, alle 15 e alle 17 si potranno poi seguire le degustazioni condotte dagli enologi Carpenè Carlo Cannaò e Stefano Pizzol di Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Cuvée Storica, Cuvée Brut, Superiore di Cartizze, e di Kerner e Gewurztraminer L’Arte Spumantistica, da prenotare anticipatamente al numero 0438 364611. Nell’arco di tutta la giornata, per chi vorrà portarsi a casa le bollicine più esclusive dell’azienda spumantistica di Conegliano o i suoi preziosi distillati, all’interno dell’azienda rimarrà aperto lo Spaccio.

+INFO: Ufficio Stampa Carpenè Malvolti SpA Marte Comunicazione snc di Marzia Morganti Tempestini & C. www.carpene-malvolti.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

1 × quattro =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina