Pinterest LinkedIn

Già affermata in tutto il mondo quale soluzione di riferimento per l’ispezione in linea delle capsule in plastica e metalliche, CHS360 Sacmi sta acquisendo nuove ed importanti referenze nel settore vino. Sono 4 infatti le soluzioni di recente vendute per l’ispezione delle “tall alluminium caps”, sempre più diffuse in questo ambito per le superiori performance di tenuta rispetto ai tradizionali tappi in sughero.

Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

 

Due le aziende cilene che hanno acquistato la soluzione, la prima, filiale di un’importante multinazionale statunitense, che ha di recente installato e avviato il nuovo sistema, la seconda, storica azienda locale con 40 anni di esperienza nella produzione di capsule metalliche, a cui sono state fornite 2 diverse macchine. Quindi l’Australia, con la fornitura del sistema ad una primaria azienda, con sede nel distretto di Victoria, produttrice di chiusure (capsule e tappi a corona) per i settori vino e birra.

Da sottolineare come Sacmi CHS360, nella configurazione per l’ispezione di queste particolari capsule, sia stata di recente arricchita di nuove features, tra cui 2 telecamere (anziché una) per migliorare l’ispezione della guarnizione, con illuminazione dedicata. Un’ulteriore telecamera è stata poi predisposta per l’ispezione della decorazione, con l’acquisizione di 2 immagini in pochi microsecondi finalizzata a migliorare la sensibilità del sistema nella rilevazione di difetti come graffi ed ammaccature (anche in questo caso, un ruolo chiave per l’illuminatore) dovuto ai riflessi del colore di fondo delle capsule, tipicamente oro e argento.

Infine le 4 telecamere laterali per la visione della decorazione e della banda di sicurezza, per un totale di sette dispositivi di acquisizione ad alta risoluzione. Capace di ispezionare fino a 1.000 capsule al minuto, il modulo CHS360 si conferma così anche in questo settore come la soluzione di riferimento grazie all’alta velocità e precisione dell’ispezione, ulteriormente garantita dalle nuove dotazioni previste per questa particolare configurazione.

 

Grossisti importatori distributori bevande alimentari Banchedati Database excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Tabella Campi records Industria Alimentare e Ingrosso

 

Se per i due clienti in Cile si tratta delle prime dotazioni per l’ispezione a marchio Sacmi, per il referente australiano si parla invece della seconda fornitura, dopo analoga soluzione CHS acquistata di recente e ad ulteriori macchine Sacmi per la produzione di tappi a corona, altro importante settore di attività dell’azienda.

+info: Valentina.Gollini@sacmi.it


Sacmi CHS360, setting the global standard for tall aluminium cap inspection

 

Already a world-beating solution for in-line inspection of plastic and metal caps, the Sacmi CHS360 is steadily winning over customers in the wine sector too. No less than four such solutions have recently been sold for the inspection of tall aluminium caps, an ever-more popular closure in the wine industry as it provides better sealing performance than standard corks.

The customers included two Chilean firms. The first, the branch of a major US multinational, installed and started up the new system a short time ago. The second, a local firm with 40 years’ experience in metal cap manufacturing, was provided with 2 different machines. In Australia instead, the system was purchased by a leading Victoria-based producer of caps and crown corks for wine and beer products.

Note that the Sacmi CHS360 configured for the inspection of tall aluminium caps has recently been enhanced with new features, including 2 cameras (instead of just one) with dedicated lighting to improve inspection of the seal. A further camera was incorporated to inspect decoration: able to capture 2 images in mere micro-seconds, it improves system sensitivity in detecting scratches and dents (in this case too, the illuminator plays a key role) by assessing reflections from the bottom of the cap, generally coloured gold or silver.

Lastly, 4 lateral cameras inspect the decoration and anti-tamper band, bringing the total number of high resolution image capture devices to seven. Operating at up to 1000 caps per minute, the CHS360 module sets the industry standard thanks to high speed, precision inspection, now enhanced even further by the new features for this specific configuration.

For the two Chilean companies, this is their first experience with Sacmi inspection solutions. For the Australian customer, instead, this is a follow-up order to a recently purchased CHS solution for crown caps, another key area for this company.

 

Scheda e news: SACMI


No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

11 − 10 =