Pinterest LinkedIn

Scatta oggi a Parma l’edizione n.22 di Cibus, kermesse di punta per il settore agroalimentare made in Italy, organizzata da Fiere di Parma e Federalimentare. Un’edizione in programma sino a venerdì 10 maggio che si annuncia da record, con oltre 3.000 brand fra gli espositori, 60.000 visitatori da tutto il mondo, con la presenza di buyer della grande distribuzione italiana e internazionale, oltre 3.000 provenienti dai principali mercati come Stati Uniti, Germania, Spagna, Francia, Regno Unito e Medio Oriente. Il 2024 sarà inoltre l’anno dei Paesi dell’area Asean, con il ritorno della Cina dopo la pandemia, oltre a una delegazione dal Giappone. Sostenibilità, benessere, nuovi sapori e ingredienti, tanta tradizione, contaminazione e reinterpretazione del gusto, questi i topic di Cibus.

Bevitalia 2023-24 Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Bevitalia 2023-24 Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

 

Questa mattina l’evento di apertura a partire dalle 10,30, conferenza dal titolo le “Dinamiche competitive internazionali nel settore agroalimentare” al quale parteciperanno tra gli altri i ministri dell’Agricoltura e della sovranità alimentare Francesco Lollobrigida, delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso e il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini. Prevista l’assemblea pubblica di Federalimentare che si svolgerà a partire dalle 14 sul tema “L’Industria alimentare italiana: opportunità e sfide nell’Europa del futuro”, nel corso della quale verrà presentata la ricerca Federalimentare – Censis, “L’industria alimentare tra Unione europea e nuove configurazioni globali”. Un altro incontro di rilievo è organizzato da Afidop, Associazione italiana dei Formaggi Dop e Igp e Fipe, Federazione Italiana Pubblici Esercizi, per il lancio delle prime linee guida per garantire una maggiore tutela e valorizzazione dei formaggi certificati nei ristoranti.

Oltre mille novità di prodotto presenti a Cibus, cento delle quali esposte nell’Innovation Corner, raccontano il forte trend legato a prodotti scelti per migliorare sia il fisico che la mente. Da Parma sembra che il 2024 sarà l’anno del collagene, proteico che già spopola tra i bar di Parigi, a Cibus si allarga ad altri ambiti. Lo ritroviamo per esempio nelle barrette e nel brodo proteico di carne mista a base di ingredienti 100% naturali senza glutammato, né conservanti ed anche senza glutine, a conferma di quanto resti centrale il trend del freeform. Tra le curiosità: l’acqua all’anguria, pensata in particolare per i bambini, che dà sapore all’acqua senza l’aggiunta di dolcificanti o la camomilla con griffonia, mentre nello spazio beverage è presente l’acquavite di birra artigianale da filiera agricola italiana, distillata in modo artigianale.

Tante le novità nel mondo del beverage, nel settore soft drinks protagonista sarà la nuova linea San Benedetto Premium Tea che accoglie tre referenze: San Benedetto Indian Black Tea, nei gusti Pesca e Limone, e la novità San Benedetto Matcha Green Tea, pensate per i locali Ho.Re.Ca. Un’altra novità è la linea di Thè San Benedetto “Le Specialità”, una proposta con due gusti disponibili. Thè Fico d’India, dal sapore dolce ed intenso offre un’esperienza dissetante tra note fresche e tropicali. Il nuovo Thè Verde Matcha, le cui foglie vengono selezionate a mano e lasciate essiccare a bassa temperatura, per un gusto intenso, aromatico e naturale, sia nella versione regular che Zero. Tra le novità anche San Benedetto My Soda, la nuova SODA targata San Benedetto nel formato da 1,5L, dotato di dispenser che permette una pratica erogazione del prodotto, perfetta per tutti i professionisti del settore mixology e gli amanti dei cocktails.

 

Tra le novità al prossimo Cibus di Parma nel mondo delle acque minerali, dopo otto anni di chiusura ritorna protagonista l’acqua Tinnea, grazie all’imprenditore Rino Mini, ex patron del Gruppo Galvanina. Nel gennaio scorso, Mini si è aggiudicato le acque e gli stabilimenti di Sibilla di Montemonaco e Tinnea di Montefortino su cui ha investito finora oltre 30 milioni di euro per la produzione di acque minerali in vetro e in Pet, bibite analcoliche bio, tè freddi con infusione diretta e succhi di frutta 100% bio. L’azienda è green per location, si trova nel Parco dei Monti Sibillini ed eco-sostenibile per vocazione, si usa plastica riciclata; innovativa con cinque linee produttive “high tech” differenziate. L’acqua oligominerale Sibilla nasce nel cuore dei degli Appennini Centrali, esattamente all’interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, sgorga pura e incontaminata ad oltre 2100 metri s.l.m., protetta dalla natura, in una cornice di vette innevate per buona parte dell’anno.

Sul settore del caffè in fiera a Parma spicca il lancio del nuovo brick da 550gr di Crema Fredda Caffè di Foodness, che si affianca alla versione in brick da 1lt, sul mercato già dal 2021. Un prodotto, che con il suo equilibrio perfetto di gusto e freschezza, punta a diventare imperdibile per gli amanti del caffè. I visitatori avranno l’opportunità di degustare questa delizia senza glutine, senza lattosio e con latte e panna 100% italiani e scoprire il suo sapore unico presso lo stand. Foodness presenterà anche la sua gamma completa di Specialità in tazzina, in capsule compatibili, tra cui il rivoluzionario Ginseng Zero. Questa bevanda al ginseng senza glutine, lattosio, zuccheri aggiunti e additivi, è rinomata per la sua etichetta pulita e il suo alto contenuto di fibre. Ginseng Zero rappresenta il caffè al ginseng più salutare e autentico sul mercato, offrendo un’esperienza di gusto senza pari.

Tante le occasioni per visitare stand e provare delle vere e proprie chicche del settore made in Italy. Delicius, leader delle alici di qualità in Italia con 50 anni di storia, presenta a Cibus i nuovissimi Filetti di alici per pizza, prima referenza di categoria specialmente dedicata alla preparazione casalinga della pizza. Disponibili nelle due versioni gusto classico e gusto piccante, quest’ultima è stata selezionata per essere esposta nell’area Cibus Innovation Corner (Pad. 7 stand D137) tra i prodotti più innovativi. La fiera sarà inoltre l’occasione per promuovere la mostra Mare Nostrum in programma presso APE Parma Museo dal 4 maggio al 28 luglio, con la presenza di uno stendardo e la proiezione di un filmato che racconta le notti di pesca nel Mar Adriatico. Fortemente voluta e promossa da Delicius in collaborazione con Fondazione Monteparma e APE Parma Museo, un’esposizione tra arte, storia industriale e territorio.

Il Banco di Acciughe 3, Paolo Mezzadri@Stefania Giorgi

Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia sarà presente al Cibus con uno stand completamente rinnovato disegnato da Gianluca Biscalchin, per presentare in anteprima le novità della Linea Gourmet. In fiera ad esaltare i prodotti del frantoio ligure saranno ospiti due chef, il 7 maggio Maurizio Pinto, del Ristorante Voltalacarta di Genova per raccontare la sua attività e il legame con il Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia attraverso una degustazione di finger food. L’8 di maggio invece chef Enrico Marmo del Ristorante Balzi Rossi a Ventimiglia, per presentare delle novità della Linea Gourmet, ideate in collaborazione con il Frantoio, declinandole in un menu dal servizio del pane al dessert.

Da Savini Tartufi appuntamento per oggi martedì 7 maggio dalle ore 12 alle ore 14, insieme a Cristiano Savini e Simone Bonini, un’accoppiata da non perdere, con il gelato mantecato espresso in abbinamento al tartufo. Sempre allo stand di Savini tartufi l’8 e 9 maggio lo chef Luca Bagnoli di Giustincanto proporrà degustazioni al tartufo. Max Mascia, chef bistellato del San Domenico di Imola, ospite d’eccezione presso lo stand Clai nelle giornate di mercoledì 8 e giovedì 9 maggio, tra le 12.30 e le 15, per interpretare le eccellenze del territorio tosco-emiliano e romagnolo con quattro piatti speciali ideati ad hoc per valorizzare i salumi Clai, il prosciutto di Parma Zuarina e i formaggi Faggiola.

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

due × quattro =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina