Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Il bartender Davide Barbieri de La Drogheria di Torino ha vinto la finale italiana della 25esima Giffard West Cup Cocktail Competition, organizzata dalla celebre distilleria fondata dal farmacista di Angers Emile Giffard nel 1885.

Nata come competizione locale sulla costa occidentale della Francia (da qui il nome) nel lontano 1997, la Giffard West Cup Cocktail Competition è cresciuta col passare degli anni fino a includere partecipanti da oltre 17 Paesi. Circa 800 bartender hanno fatto domanda per competere nel concorso del 2019 e, dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia, l’edizione del 2022 è stata sicuramente un successo.

Il tema scelto quest’anno è stato “Ascolta i sapori” e agli 11 finalisti arrivati lunedì scorso da tutta Italia presso il pluripremiato hotel “The Box” di Riccione è stato chiesto di creare un cocktail ispirato alla musica a base dei prodotti Giffard e quindi collegato a una canzone che raccontasse la vita behind the bar. Un connubio, quello fra mixology e arte (musica compresa), molto caro a Giffard fin dai suoi primi storici passi nel settore della liquoristica.

A convincere una giura di esperti formata da Edith Giffard, Roberto Artusio e Oscar Quagliarini, è stato il barman Davide Barbieri de La Drogheria di Torino col suo cocktail “Sideman”, primo classificato dinanzi a Claudia Chianese di Once Roma col suo “Tiki Thriller” e a Riccardo Martellucci col suo “Flower”. Gli altri finalisti sono stati Angelo Mattora, Davide Esposito, Deborah De Benedetto, Francesco Natale, Leonardo Caravelli, Michael Pestrin, Nico Sacco e Salvatore Minafri.

Al vincitore italiano toccherà dunque il compito di rappresentare il nostro Paese nella finale mondiale in programma dal 25 al 27 settembre direttamente presso la prima distilleria Giffard, ora sede della Scuola delle Belle Arti di Angers. Ancora non è stato comunicato il tema di questa competizione internazionale, ma possiamo già farvi un piccolo spoiler: i candidati saranno chiamati a creare un cocktail con al centro l’iconica Menthe-Pastille, il liquore simbolo senza il quale Giffard oggi non esisterebbe.

Giffard, distribuito in Italia da Tekbar, è produttore di un’ampia gamma di liquori e sciroppi, conosciuti in tutta Europa per la loro qualità premium. Ancora di proprietà dei discendenti del fondatore Emile, farmacista che a fine ‘800 decise di convertire la sua produzione in spirits, il marchio continua così a portare avanti una tradizione di famiglia, abbracciando al tempo stesso nuovi sapori e sfumature contemporanee. Anche grazie ai giovani bartender che ogni anno realizzano speciali alchimie coi sapori e i profumi dell’azienda.

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (1)

Kimbo Barista Experience Premium Selection capsule in alluminio - Espresso Barista 100% Arabica - Barista Espresso Napoli - Espresso Barisita Ristretto

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

1 Commento

  1. Angelo Mattora Reply

    Esperienza fantastica, insieme a colleghi e giudici di altissimo livello. Solo la partecipazione vale il tempo speso nella preparazione e nello studio del drink presentato.
    Spero di poter rivivere tutto questo al più presto!

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina