Pinterest LinkedIn

Secondo quanto riportato dalla stampa specializzata, il gruppo Ferrero ha messo a segno un’altra acquisizione in Germania, chiudendo un accordo per rilevare un impianto che produce muesli e barrette ai cereali, barrette alla frutta, compresse edulcoranti e dolcificanti per il marchio di alimenti naturali Nutrisun.

L’azienda acquisita dispone di un impianto di produzione appartenente a Laurens Spethmann Holding (www.lsh-ag.de), gruppo specializzato nella produzione e vendita di prodotti per la colazione. Ferrero ha, inoltre, dichiarato che manterrà tutti i dipendenti. Con questa ulteriore espansione il gruppo dolciario rinforza la sua presenza nella categoria degli snack per il benessere. Il piano industriale prevede il passaggio di proprietà entro luglio.

“Con Ferrero abbiamo trovato un acquirente per lo stabilimento di Medin che offre ai dipendenti promettenti prospettive per il futuro”, sottolinea Lars Wagener, CEO di LSH. Secondo quanto dichiarato dalla società tedesca, la fase di implementazione inizierà già nelle prossime settimane e dovrebbe essere completata entro luglio: il gruppo tedesco rimarrà attivo nel settore dei bar e degli snack con la sua società Schock.

L’acquisizione è soltanto l’ultimo dei nuovi ingressi nella galassia Ferrero. A febbraio era stata annunciata l’acquisizione dell’italiana Fresystem con uno stabilimento in Campania attrezzato per la produzione di prodotti da forno surgelati (Ferrero acquisisce i cornetti Cupiello), mentre a dicembre 2022 si era conclusa l’operazione per l’acquisto di Wells, uno tra i maggiori produttori di gelato negli Stati Uniti d’America. Ed infine a giugno 2022, Ferrero aveva finalizzato l’acquisizione di FULFILL Nutrition, un’azienda di barrette vitaminiche e proteiche di alta qualità.

FERRERO

Ferrero, con un fatturato consolidato al 31 Agosto 2022 di 14 miliardi di euro, è il terzo Gruppo a livello mondiale nel mercato del chocolate confectionery. Ferrero è da anni ai vertici delle classifiche reputazionali, sia del comparto alimentare che del ranking complessivo, a livello nazionale e mondiale, stilato annualmente dal RepTrak.  Il Gruppo è guidato da Giovanni Ferrero, terza generazione della famiglia fondatrice. E’ costituito da 109 società a livello mondiale con 32 stabilimenti produttivi ed un ’organico complessivo di oltre 40mila dipendenti. Inoltre, 6 imprese agricole e 7 stabilimenti di lavorazione distribuiti nel mondo costituiscono la Ferrero Hazelnut Company, divisione interna al Gruppo, che racchiude in sé tutta la filiera legata alla nocciola. I prodotti e i brand Ferrero, presenti e venduti in più di 170 paesi, sono diventati parte della memoria collettiva e dei costumi di molti di questi, dove sono amati e consumati di generazione in generazione e spesso considerati vere icone culturali. Freschezza del prodotto e altissima qualità, accurata selezione delle migliori materie prime, pratiche agricole sostenibili e continua ricerca ed innovazione sono alcuni degli elementi chiave del successo di Ferrero. Il gruppo opera in Italia attraverso 4 distinte società con 4 stabilimenti produttivi: Alba, Pozzuolo Martesana, Balvano e Sant’Angelo dei Lombardi. Sempre ad Alba è insediata e attiva la Fondazione Ferrero.

+ INFO: www.gruppoferrero.it
www.ferrero.it
CFR: Gruppo Ferrero bilancio 2021/22: fatturato in crescita del 10,4% a 12.7 miliardi €

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina