Pinterest LinkedIn

Ron Santiago de Cuba™ è il rum amato dai consumatori cubani, apprezzato dagli intenditori di rum cubano e solitamente riconosciuto come la più alta espressione di questa importante tradizione. Santiago de Cuba™ si trova nel cuore di un microclima unico, dove la terra fertile, i mari dei Caraibi e il sole cocente si combinano per creare l’ambiente perfetto per un rum che ha un profilo aromatico naturalmente dolce e morbido. Questo raro ambiente geografico è conosciuto come “La Cuna (la culla) del Ron Ligero Cubano” dal 1862 e il logo nuovo lo mostra molto bene sulle nuove etichette.

Tutti i rum Santiago de Cuba™ sono distillati dalla melassa ottenuta dalla ricca canna da zucchero coltivata solo in questa specifica regione e sono tutti invecchiati in botti di rovere bianco, accuratamente selezionate per garantire un invecchiamento ottimale. I Maestros Roneros – i maestri del Ron Cubano, autentiche celebrità a Cuba e non solo – utilizzano miscele dalle riserve invecchiate e selezionate dal magazzino di invecchiamento, la “Nave Don Pancho”, noto come la “Cattedrale del rum cubano”. Le botti – alcune in uso da più di 70 anni – lì riposano, venendo anche «cullate» dal passaggio del treno (che venne introdotto nel 1837, prima che in Spagna, paese del quale l’isola caraibica era allora colonia). Lì avviene anche l’imbottigliamento: non tutti gli altri marchi in commercio lo realizzano a Cuba.

Ortensia Di Gregorio, Global Marketing Director di Ron Santiago de Cuba™ afferma “Siamo lieti di rilanciare Ron Santiago de Cuba™. Abbiamo introdotto un design fresco e nuovo al packaging che fonde perfettamente la tradizione con la modernità. La vivace tavolozza di colori assicurerà al marchio una forte presenza nel segmento dei rum premium in continua crescita”. Il rilancio del packaging vede 3 release protagoniste: Carta Blanca, Extra Añejo 11 anni e l’Extra Añejo 12 anni invecchiato in maniera diversa dall’11 anni e con un profilo gustativo differente: tutti i rum all’interno delle nuove bottiglie sono rimasti uguali al passato. Santiago de Cuba™ è prodotto da Corporación Cuba Ron e distribuito in Italia in esclusiva da Rinaldi 1957.

Carta Blanca.

Deriva dai primi anni di invecchiamento in botti di rovere bianco. Leggermente ambrato ma trasparente, con un sapore e un profumo caratteristici e persistenti. Particolarmente leggero e morbido, è ideale da bere con ghiaccio, liscio o per essere utilizzato in miscelazione.

Extra Anejo 11 anos.

Invecchia per undici anni in barili di rovere bianco. La sintesi della grande esperienza dei Maestri Roneros della cantina d’invecchiamento di Santiago de Cuba. L’intenso sapore ed aroma trasmettono sensazioni uniche tipiche di un prodotto di qualità, secco ma con retrogusto intenso, morbido ed equilibrato.

Extra Anejo 12 anos

Ha un colore stupendamente ambrato e profumi fini ed evoluti. Il suo gusto è secco ma allo stesso tempo soavemente morbido, con ricordi pronunciati dei legni preziosi in cui è stato invecchiato. Tradizione e modernità si fondono in questo Ron.

Instagram: @ronsantiagodecuba
Website: www.ronsantiagodecuba.com

Curiosità 

Il rapporto tra Italia e Cuba è noto che sia iniziato proprio dalla scoperta dell’Isola da parte di Cristoforo Colombo, che in quei luoghi portò la canna da zucchero.

Durante i secoli XVI, XVII e XVIII si diffusero nelle Antille diversi metodi per produrre e per miscelare il Ron; a Cuba, grazie all’aiuto di innovazioni tecniche europee e locali venne sviluppato un prodotto di aroma e di gusto così raffinato che prese il nome di Ron ligero, in opposizione ai distillati più pesanti di altre provenienze caraibiche. Questo metodo di distillazione, di invecchiamento e di miscela sviluppatosi a Cuba, e in particolare a Santiago de Cuba™, continua a rappresentare ancora oggi la più alta espressione della tecnica di fabbricazione del Ron ligero Cubano. Santiago de Cuba è anche la capitale culturale di Cuba e molti la reputano anche dei Caraibi.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

 

RINALDI 1957

Rinaldi oggi ha superato i 64 anni di storia e rappresenta una società di sviluppo di Brand e di distribuzione specializzata nel canale On Trade, a cui si affidano oltre novemila clienti che ricercano qualità e servizio d’eccellenza. Giuseppe Tamburi, Marcello de Vito Piscicelli, Valerio Alzani, Gabriele Rondani sono alla guida della società che, oltre a un ricco portafoglio di distillati e liquori, vanta un ingente portafoglio vini pari al 40% del fatturato.

Tra gli spirits che meglio rappresentano Rinaldi 1957, non mancano autentici leader internazionali d’immagine, quali i rum Don Papa, Centenario; il Brandy spagnolo di lusso Cardenal Mendoza, Porto Taylor’s, Cognac Hine, Armagnac Janneau, Calvados Boulard, Whisky Teeling, Glenfarclas, Douglas Laing, Batida de coco Mangaroca.  Negli ultimi anni a fianco delle pluripremiate grappe Nannoni e Pilzer, si sono aggiunti il gin Ginepraio, Amaro Formidabile, il Vermouth OSCAR.697 che compongono il “Negroni Formidabile”, un intramontabile cocktail rivisitato da Rinaldi. Kamiki, Kura Kirin Fuji Sonroku, Vodka Imperial Gold (la più venduta in Russia nel segmento premium), Tequila Viviana e Los Tres Tonos, mezcal Tier.

Dal 1999 l’azienda Rinaldi commercializza direttamente un qualificatissimo assortimento di vini italiani e stranieri, di medio-alto profilo ma anche di grande bevibilità, capaci di rappresentare il loro territorio, tra cui lo Champagne Jacquart, gli Spumanti Franciacorta La Montina e il Prosecco Valdobbiadene e DOC “Serre di Pederiva” e un ricco portafoglio di prodotti italiani d’eccellenza, tra cui si possono trovare i vini dell’azienda H.Lun, la più antica cantina privata dell’Alto Adige, i vini del cuore del Chianti di Castello Vicchiomaggio, il Verdicchio di Matelica della cantina Belisario, o il Barolo Monvigliero della cantina di Pietro Rinaldi. Questi sono solo alcuni dei preziosi prodotti distribuiti in Italia da questa importante realtà e se ne possono trovare molti altri consultando la parte dedicata del sito web dell’azienda: Concilio, Branko, Valpantena, Gaggioli, Villa di Corlo, Celli, Le Lupinaie, Poggio Rubino, Casa di Terra, Contesa, Marianna, Poderi Parpinello e le birre artigianali Apec.

 L’azienda è presente su Facebook e Instagram dal 2017 proprio come “Rinaldi 1957”, nome che è stato poi è andato sempre più a identificare la nuova realtà societaria.

+Info: www.facebook.com/Rinaldi1957
www.instagram.com/Rinaldi_1957

Scheda e news: Rinaldi 1957 S.p.A.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Ice Cube - Made of Coolness - Ghiaccio alimentare

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

quattro + quattro =