0
Pinterest LinkedIn

Santa Maria di Sala (VE) si è trasformata per 10 giorni in capitale della birra di qualità grazie alla manifestazione EXPO Venezia Beer Festival 2015. Dal 19 al 28 Giugno scorsi, ben 100 birre alla spina potevano essere degustate nell’incantevole cornice di Villa Farsetti. Interbrau era ovviamente in prima linea, con trenta specialità e tre serate di approfondimento birrario.

Expo-Venezia-3

Nata da un’idea dello storico pub veneziano Voodoo Child, la rassegna EXPO Venezia Beer Festival 2015 ha permesso a tanti appassionati e semplici curiosi di approcciarsi al mondo della birra speciale, nello splendido contesto di Villa Farsetti a Santa Maria di Sala.
Erano addirittura 100 le birre alla spina disponibili per la degustazione, con Interbrau a fare la parte del leone con ben 30 referenze: dalle classiche ed intramontabili bavaresi di Augustiner Bräu München e Schneider Weisse alle americane Founders, Brooklyn e Sierra Nevada, passando per il panorama trappista (La Trappe e Chimay) e giungendo fino all’inglese Meantime e all’italiana Birra Antoniana.
Solo un piccolo assaggio, per quanto ben rappresentativo, dell’ampia gamma dell’importatore Interbrau. La diffusione di una cultura della birra speciale in Italia non passa però solo dal prodotto. È necessario raccontare al pubblico le storie delle persone, dei birrifici, degli ingredienti che distinguono la birra di qualità da quella “industriale”.
E chi meglio dei rappresentati degli stessi birrifici poteva farlo? Così è stato Alessandro Bonin, responsabile di Chimay per il mercato italiano, a mettersi a disposizione degli intervenuti per raccontare i valori trappisti del birrificio belga nella serata del 24 Giugno.
Un appuntamento particolarmente interessante ed apprezzato, raddoppiato la serata successiva grazie agli interventi di Günther Kanzian della tedesca Schneider Weisse e di Giuseppe Darù del Birrificio Antoniano di Padova.
L’impressione generale, a chiusura di una manifestazione come questa, è che il pubblico italiano sia oramai pronto per la propria “craft beer revolution”.

www.interbrau.it

 

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

 

INFOFLASH/INTERBRAU

Interbrau è l’azienda italiana di riferimento per le specialità birraie di qualità. La società padovana è stata fondata nel primo dopoguerra da Luigi Vecchiato, successivamente affiancato dai figli Sandro e Michele che hanno sviluppato nel tempo l’azienda, portandola a coprire tutte le regioni d’Italia, con un ricco portafoglio di specialità birraie provenienti da tutto il mondo. Distinte dal carattere e dall’unicità, le birre che Interbrau propone sono frutto di un’attenta attività di ricerca e selezione, animata da un lungo know-how e da una passione birraia responsabile, che vuole dare continuità alle più antiche e sapienti tradizioni artigianali dei mastri birrai. Le nobili degustazioni di queste birre offrono infatti ai sensi emozioni ataviche nella cui profondità si ritrovano i tratti originali del colore, della pienezza gustativa e della ricchezza olfattiva che il mastro birraio ha originariamente concepito, facendo rivivere intatta la bontà, la naturalità, la sicurezza e la lavorazione di un tempo. Sandro e Michele Vecchiato, che oggi dirigono l’azienda, sono coadiuvati da un team professionale di collaboratori, tutti orientati verso un’autentica “passione per la birra”.

+Info: www.interbrau.it – info@interbrau.it – comunicazioni@interbrau.it

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

tre + sei =