Pinterest LinkedIn

Fondo Strategico Italiano Spa (FSI) e Canova 2007 Spa, holding di controllo del Gruppo Finiper detenuta da Marco Brunelli, ideatore dei più importanti centri commerciali in Italia, hanno siglato un documento di intesa per l’ingresso di FSI nel capitale di Finiper, una delle aziende leader nel settore della grande distribuzione organizzata, presente in Italia con 26 ipermercati a insegna “Iper, La Grande i” e 170 supermercati a insegna “Unes”. Il closing è previsto entro luglio 2013. Lazard è advisor dell’operazione.

Al perfezionamento dell’accordo, FSI sottoscriverà inizialmente un aumento di capitale per una quota di minoranza qualificata fino al 20% in Finiper, come primo passo di un percorso che prevede un possibile ulteriore apporto di capitali da parte di FSI, che rimarrebbe comunque in minoranza, a sostegno della crescita del Gruppo. Con questa operazione FSI contribuirà all’apertura dell’azionariato di un Gruppo creato e sviluppato dalla visione del proprio fondatore, Marco Brunelli, ponendo le basi per la sua ulteriore crescita tramite consolidamento in un settore altamente frammentato ma strategico per la filiera agro-alimentare italiana. In Italia i primi tre operatori detengono il 34% del mercato della grande distribuzione organizzata, rispetto al 60% della Gran Bretagna, il 58% della Germania ed il 55% di Francia e Spagna. La distribuzione moderna svolge un ruolo significativo nel supportare le PMI fornitrici nel percorso di crescita. Finiper fattura 2,2 miliardi con 10.000 addetti.

Fonte: www.fondostrategico.it/news/marco-brunelli-e-fsi-siglano-un-accordo-per-l-ingresso-di-fsi-nel-gruppo-finiper.html

ALTRE NEWS SULLE CATENE DI SUPERMERCATI:
GRUPPO GABRIELLI: espansione del fatturato a € 611 milioni con 176 punti di vendita nel Centro italia

“FAMILA” (gruppo distributivo Selex) cresce del 7,3% e apre 12 nuovi punti di vendita

COOP scambia i suoi 342 discount Dico con i 54 super Despar e Ingrande del gruppo TUO

Esselunga chiude il 2012 con un fatturato in crescita a 6,8 miliardi di euro

Esplode la spesa degli alimenti bio nei discount

CONAD fronteggia la crisi dei consumi investendo 800 milioni di euro

ISMEA: continua a calare il clima di fiducia della grande distribuzione alimentare italiana nel IV trimestre 2012

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

12 + undici =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina